biellaedintorni

Vai ai contenuti

Menu principale:








CALENDARIO CROSS 2015
PIEMONTE




By Ale.
-------------------------------------------------------------------------------------



   Organizzi gare di di atletica? ... Invia i volantini  e i calendari gare  verranno inseriti nel sito. carlo.bolla@biellaedintorni.it  / carlo6960@gmail.com  

Mottalciata (Biella)
Giro delle 4 Chiese Mini Trail
8° Marzo 2015
Per bambini da zero a cinque anni
Vieni a correre anche TU


Corsa Podistica Non Competitiva

Ritrovo :  Fraz. San Vincenzo
Partenza ore :  09.30
Lunghezza km. :  14
Informazioni :  333 4434601 - 333 3292885
E - mail :  info@traildeiparchi.com

















RECORDANDO, 1° MARZO 2015
PROVE TECNICHE DI MONDIALE



Ci siamo. Domenica 1° marzo, alle ore 10 al Parco Ruffini, scatta la settima edizione di Recordando - 3° Memorial Fulvio Albanese, gara podistica organizzata dal Giro d'Italia Run. Oltre alla tradizionale prova sui 10 Km, occasione ideale per testare la condizione fisica dei podisti reduci dalla pausa invernale, la manifestazione, nata nel 2009 per celebrare l'impresa da Guinness dei Primati di Enzo Caporaso (51 maratone in altrettanti giorni consecutivi), vedrà anche la disputa di una prova sulle 6 Ore proprio sul circuito di 2.000 metri, omologato Fidal, che l'11-12 aprile 2015 farà da palcoscenico al Campionato Mondiale ed Europeo di 24 Ore. Si tratta di un circuito suggestivo e veloce, che prevede ad ogni giro un passaggio sulla pista dello stadio Primo Nebiolo, dove il pubblico, comodamente seduto in tribuna, potrà seguire anche in diretta sul maxischermo l'evolversi della competizione.


Saranno oltre 500 i podisti al via di Recordando (più o meno la stessa cifra-record di corridori che, provenienti da circa 40 nazioni, ad aprile animeranno il Mondiale di 24 Ore: si tratta dell'ennesimo primato del Giro d'Italia Run), dei quali oltre 130 iscritti alla prova sulle 6 Ore, compresi ben 19 atleti della Nazionale di 24 Ore. Accompagnata dallo staff dirigenziale, tecnico e medico al gran completo, la squadra azzurra sfruttrerà Recordando per sostenere una sorta di collaudo sul circuito iridato. Tra gli ultrapodisti convocati dalla Fidal per questo test ci sono l'alfiere azzurro Ivan Cudin, già campione europeo di 24 Ore nonché vincitore di tre Spartathlon (2010, 2011 e 2014), una delle corse su strada più lunghe e difficili al mondo (246 km con 3800 mt. di D+), i piemontesi Stefano Montagner, Nerino Paoletti e Paolo Rovera, e la pluricampionessa mondiale ed europea di 100 Km e 24 ore Monica Casiraghi. E ancora: Daniele Baranzini, Federico Borlenghi, Diego Ciattaglia, Nicolangelo D'Avanzo, Denis Lusi, Andrea Marcato, Tiziano Marchesi, Antonio Tallarita, Monica Barchetti, Sonia Lutterotti, Alica Nagyova, Laura Ravani, Sara Valdo e Luisa Zecchino. La prova servirà allo staff tecnico della Nazionale per definire la squadra maschile, visto che soltanto 9 dei 12 podisti convocati potranno indossare la maglia azzurra al prossimo Mondiale di 24 Ore.


Ma ai nastri di partenza della 6 Ore di Recordando ci sarà anche una celebrità del trail italiano come la valdostana Francesca Canepa, già vicecampionessa mondiale di ultra-trail e vincitrice di due Tor des Géants (2012 e 2013), che darà del bel filo da torcere a Patrizia Guarnieri, trionfatrice della prima edizione della 6 Ore di Torino. E attenzione anche al ligure Diego Di Toma, che torna in quel Parco Ruffini che nel 2010 fu teatro della conquista del suo titolo di campione italiano di 24 Ore, con 232 km macinati in un solo giorno, inteso come dì più notte, distanza che risulta a oggi il record dei campionati italiani di specialità.


Recordando non inaugurerà soltanto il percorso del prossimo Mondiale di 24 Ore ma battezzerà anche l'avventura da presidente del Giro d'Italia Run di Antonio Caporaso: il figlio d'arte di Enzo, alla sua prima uscita ufficiale, ha vouto ringraziare l'Assessore allo Sport e Tempo Libero della Città di Torino Stefano Gallo per il gran lavoro svolto per Torino Capitale Europea dello Sport 2015.


Iscrizioni a Recordando (10 km a 10 euro, 6 ore a 30 euro) su www.giroitaliarun.it oppure sabato 28 febbraio (dalle ore 15 alle 18.30) presso l'ingresso dello stadio Nebiolo o domenica 1 marzo in presso la zona-partenza fino a mezz'ora prima del via.


Ufficio Stampa Giro d'Italia

Enzo Caporaso

+39.337/225250

 



Domenica 22 febbraio 2015
si è corso iL ' cross dei due laghetti ' prima prova del secondo grand prix delle non competitive organizzato da Claudio Canatone.
Tracciato ben studiato, a tratti tecnico e difficoltoso anche a causa della pioggia che però ha risparmiato gli atleti alla partenza.
Mini giro per i bambini, poi due giri di percorso , un totale di 3,6 km ,per le donne e gli over 60  e tre giri, per un totale di 5,4 km per le altre categorie.
Buone le prestazioni degli atleti dell' Atletica Candelo, che ha visto chiudere con il miglio tempo Simona Banfo  per la categoria femminile ed Alessandro Pisani per quella maschile.
Ottima prova per l'over 60 Costa Gianfranco nella prima batteria.
Al termine tutti hanno apprezzato le caldissime docce e l'abbondante ristoro!




Vi aspettiamo alla seconda prova del grand prix ... 1* marzo, cross di cascina Torta!




-------------------------------------------------------------------------------

22/02/2015; 18^ Maratona e Mezza Maratona Terre Verdiane; Salsomaggiore (PR)  Fidal


Tempo da dimenticare stamattina a salsomaggiore, vento acqua a catinelle e temperature attorno 1° grado,
presenti alcuni biellesi, da segnalare Stefano Velatta alla maratona si classifica al 5° posto assoluto,
da segnalare  altri  biellesi sempre alla maratona:
55° Ghilardelli Marco olimpia runners,122° Antonio Lebole A.S Gaglianico74, 143° Frezzato Matteo Candelo,

Nella mezza:
108° Girolimetto Valeriano Olimpia Runners, 184° Avetta Gianmario Olimpia Runners,

Corsa del Principe km 30 :

18° CHIEPPA GIUSEPPE G.S. SPLENDOR COSSATO. 143°  BIROLO PAOLA  A.S.D. OLIMPIA RUNNERS






----------------------------------------------------------------------------------------------------------
CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI ASSOLUTI INDOOR 2015  Padova


la nostra atleta biellese  COSTANZA Valentina  si classifica 4° assoluta nei 3000m Donne  con un tempo di   9:16.23 C.S. ESERCITO.
 



Verrone 22 febbraio 2015.

Partita stamattina la prima corsa valevole per le gare non competitive, ottima affluenza di atleti nonostante  il tempo e le molte gare in programma nella zona.La prima prova si e disputata nel centro sportivo della Lancia di Verrone, immerso nel verde e con due laghetti, finito la gara ottimo ristoro per tutti.


-------------------------------------------------------------------

Trail di Lenta 22 Febbraio 2015.
Risultati  dei primi tre delle 2 prove
Prova da 7 km maschile 1) Gambetta Silvio 2) Testore Sergio 3) Pisoni Pierluigi , femminile 1) Schiavon Chiara (allenata da clelia Zola ) 2) Cerruti Sola Mariella, prova da 15 km maschile 1)Piletta Alan 2) Bemino Gianfranco 3) Tara Cristiano , femminile 1)Dellavecchia Mara 2) Merlo Barbara 3) Desimone Alice. Totale iscritti 182.  )
Testore Sergio dedica il suo 2° posto a Yulia ed Enzo sperando di riaverli presto con noi.


                          Testore Sergio                                                                Schiavon Chiara        









--------------------------------------------------------------------------------------------------
POKER DEL CROSS DEL NOVARESE 2014-2015

Finita anche la 15° edizione del "poker del cross del novarese" , grazie a tutti che nonostante il brutto tempo eravate quasi 200. Come già annunciato i vincitori sono stati Fabio De Angeli e Lara Giardino.
Le categorie hanno avuto un po di cambiamenti all'ultima gara .
Nelle AF vince Erika Caccamo nelle f35 assente Sabina Ambrosetti per influenza vince Cinzia Lischetti,nelle over 50 Francesca Atleta (Barone) nelle over 60 Galbani Annamaria ..per gli uomini vince la categoria giovani Salah Ouyat..che l'anno prossimo non sarà più giovane...over 40 Antonio Vasi nella over 50 Franco Gnoato - nella over 60 Pocorobba Vito , nella over 70 il sempre grande Imbrosci Vincenzo...grazie al mega gruppo Skyrunner Valsesia di Carluccio Chiara vincitore del prosciutto crudo finale e grazie anche a Caddese ,Genzianella ,Casorate,Castellania,Podistica Arona...ecc..grazie alle belle miss Michelle Gnoato e Miriana Gnoato che speriamo ci seguano anche il prossimo anno...e che dire ;grazie a tutti voi!!!! all'anno prossimo per la 16° edizione...

Un piccolo pensiero per la Grande..... Yulia     al Pocher del Cross di Trecate
Idea per le maglie  Carlo.Bolla  /   Progettazione  stampa e donazione maglie Michele ( Kubikal )

                  
 Lara Giardino  -  Michele Lombardi                                                      Lara Giardino - Simonetta Tagliavini
   


Lara Giardino  Campionessa del poker 2014/15  con  Yulia Baikova

------------------------------------------------------------------------------------------



La podista novarese Yulia Baikova si trova ricoverata da mercoledì in gravissime condizioni alle Molinette di Torino. I medici l'hanno già sottoposta a quattro interventi chirurgici, l'ultimo dei quali, la scorsa notte, è durato una decina di ore. La giovane sarebbe stata colpita da un virus influenzale che avrebbe avuto conseguenze devastanti per il suo sistema cardio circolatorio. Yulia, che ha 31 anni e vive a Novara col compagno Vincenzo Bertina, aveva accusato un
malore domenica ed era stata prontamente trasportata al pronto soccorso novarese per le cure del caso. Visto l'aggravarsi delle sue condizioni l'atleta era stata successivamente trasportata alle Molinette dove si trova tuttora. La situazione rimane molto grave e solo tra qualche giorno si potrà conoscere quale sia la natura del male e quanto tempo sarà necessario perchè la giovane, ora sedata, possa riprendersi.
Di origine russa, Yulia era giunta in Italia una decina di anni fa e si era sistemata a Novara dove aveva pure trovato una sistemazione lavorativa in un negozio della città. Dotata di grande forza fisica e particolarmente resistente nelle corse a lunga gittata, ha giovane ha ottenuto brillanti risultati nel podismo vincendo anche molte gare di trail, la sua specialità. Ha precisato Bertina: "L'ultima corsa, Yulia l'aveva dispuatata due settimane fa in Toscana. Una corsa di quasi 50 chilometri dove si era classificata al terzo posto. Io l'avevo naturalmente accompagnata e devo dire che non mi era sembrata neppure molto affaticata. A distanza di qualche giorno è però arrivata una forma influenzale che l'ha costretta al riposo. Sembrava il solito malanno di stagione e invece la situazione è improvvisamente precipitata". La notizia del ricovero alle Molinette ha colpito i molti podisti novaresi che da anni la conoscono ed apprezzano oltre che per la bravura anche per la sua correttezza e il grande rispetto nei confronti di tutti. Yulia e Vincenzo sono spesso impegnati anche nella organizzazione di corse podistiche, segnatamente trail e campestri.
Sandro Bottelli


15/02/2015


CROSS. Roffino e Curtabbi sul podio alla Cinque Mulini

San Vittore Olona (MI) 15 febbraio. Soddisfazioni piemontesi nell’83ma edizione della Cinque Mulini, manifestazione internazionale di Cross inserita nel circuito IAAF Cross Country Permit 2015. Sono infatti due le atlete della nostra regione a salire sul podio della manifestazione: si tratta di Valeria Roffino (Fiamme Azzurre) nella prova assoluta e di Eleonora Curtabbi (Cus Torino) nella prova juniores.



Roffino è autrice di una prova di ottimo livello, per nulla appesantita dal fango nè disturbata dalla pioggia fitta: con 25:10 la biellese termina in scia, a otto secondi esatti, dalla portoghese Ana Dulce Felix, campionessa europea dei 10.000m nel 2012 a Helsinki. Prima delle azzurre al traguardo, Roffino precede anche l’ugandese Mercy Chelangat e l’inglese Caryl Jones, mentre a vincere è la keniana Violet Jelagat in 24:40. Dal sesto all’ottavo posto troviamo un terzetto tutto piemontese formato da Gloria Barale (Cus Torino), sesta con 25:36, Martina Merlo (Aeronautica) con 25:40, e Alice Gaggi (Runner Team 99) con 26:19.

Nella prova juniores e allieve femminile invece brilla l’azzurrina della corsa in montagna Eleonora Curtabbi (juniores) che, con 19:01 chiude al secondo posto alle spalle della britannica Oliva Gwynn (18:17). Da segnalare anche l’11mo posto assoluto e il 5° nella categoria allieve di Chiara Schiavon (Sisport Fiat) con 20:33.

Ottavo posto invece nella prova allievi per Giuliano Bossone (ASD Caddese).

Nella prova assoluta maschile infine ottava piazza per il campione europeo di corsa in montagna Bernard Dematteis (Corrintime), secondo degli azzurri alle spalle di Yassine Rachik (Atl. Cento Torri Pavia). Nona piazza tra gli under 23 per Alex Abruzzese (Cus Torino) che, con 38:24 è 23mo assoluto.

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)




--------------------------------------------------------------------------------------------------------
Domenica 08 Febbraio 2015. Caselle ( TORINO )

Ottimo 5° posto per la biellese Lara  Giardino che contribuisce a vincere il titolo promesse e seniores  all'Atletica Saluzzo


Lara Giardino con le sue compagne di squadra del Saluzzo
----------------------------------------------------------------------------------------------------


Assegnati a Caselle i titoli regionali individuali assoluti - le classifiche del CDS di cross


Nebbia nella prima parte della mattinata, neve e fango hanno fatto da contorno al bel percorso del Cross di Caselle di quest’oggi che ha assegnato i titoli regionali individuali assoluti e ha rappresentato la 2° prova del CDS regionale.

Dal punto di vista individuale, in campo maschile tra gli allievi si assiste ad una bella volata a tre nella quale ha la meglio Amanuel Falci (Atl. Pinerolo); di un solo secondo riesce a mettersi alle spalle il compagno di club Francesco Breusa che taglierà il traguardo con lo stesso tempo di Riccardo Rabino (Atl. Saluzzo), terzo classificato.

Nella categoria juniores parte subito all’attacco Ilyasse Benslima (Cus Torino) che fa gara di testa sino alla fine; nell’ultimo giro tenta di rientrare Marco Gattoni (UGB) che finisce a tre secondi dal vincitore. Terzo gradino del podio per Marcello Ugazio (Atl. Bellinzago) più distanziato.

Nella prova assoluta gara di testa per Andrea Tagnese (Cus Torino) che non ha problemi a controllare e a chiudere da solo al comando; sul podio con lui salgono Luca Massimino (Roata Chiusani) e Stefano Rolland (Cus Torino), separati tra loro da soli sei secondi.

Nella categoria promesse infine, assente Italo Quazzola (Atl. Piemonte) impegnato ad Ancona per i Campionati Italiani Indoor di categoria, ad imporsi è Tommaso Crivellaro (Roata Chiusani) che precede Stefano Chiavarino (GS Chivassesi) e Alex Abruzzese (Cus Torino).

Al femminile, doppietta della Sisport Fiat tra le allieve con il successo per Claire Maureen Kendell davanti a Chiara Schiavon (5 secondi il distacco tra le due); terzo gradino del podio per Sara Borello (Atl. Canavesana).

Nella categoria juniores successo per l’azzurrina della corsa in montagna Eleonora Curtabbi (Cus Torino), terza nella prova assoluta; completano il podio di categoria Alice Dibenedetto (Atl. Canavesana) e Giulia Barbero (Pod. Valle Varaita).

Per la categoria seniores gara di testa anche in questo caso dal primo metro per Giorgia Morano (Cus Torino) che regola le avversarie senza problemi e relega ad oltre 20 secondi la seconda classificata, Abera Fisseha Tarikua (Giannone Running Circuit); terzo posto di categoria per Elena Maria Bagnus (Pod. Valle Varaita), quarta assoluta alle spalle della Curtabbi.

Il podio della categoria promesse vede laurearsi campionessa regionale Alessia Torello Viera (Atl. Stronese), 13ma assoluta, seguita da Camilla Calosso (Sisport) e da Federica Collino (Atl. Valpellice).

Dopo la seconda prova di quest'oggi a Caselle si è concluso il CDS di società di Corsa Campestre; ricordiamo che la prima prova si era disputata ad Ivrea il 18 gennaio scorso.


In campo femminile dopo le due prove Sisport Fiat conquista il titolo di società allieve davanti a Cus Torino e Pod. Valle Varaita; la novarese Atl. Bellinzago conquista invece il titolo juniores mentre quello promesse e seniores va all'Atletica Saluzzo davanti a Runner Team e Pod. Valle Varaita. La classifica combinata vede invece al primo posto la Pod. Valle Varaita che precede l'Atl. Canavesana (113 punti a 104).

Al maschile netto successo per l'Atl. Pinerolo tra gli allievi davanti ad Atl. Saluzzo e a Runner Team 99; tra gli juniores il successo va all'UGB che precede Cus Torino e Atl. Bellinzago. Il Cus Torino si consola però conquistando il titolo regionale nella categoria promesse e seniores e aggiudicandosi il primo posto (114 pt) nella classifica combinata davanti a Pod. Valle Varaita (100 pt), Atl. Alba e Atl. Canavesana.

Nota finale infine per le categorie giovanili impegnate quest’oggi in prove di contorno. Doppietta targata Runner Team tra i cadetti che si aggiudicano la gara maschile con Giovanni Cotti e quella femminile con Assia El Maazi; completano il podio maschile Mattia Galliano (Roata Chiusani) e Leonardo Appetito (GS Genzianella), quello femminile Alice Gattoni (ASD Caddese) e Eleanor Michelle Kendell (Sisport). Simone Giolitti (Pod. Valle Varaita) e Noemi Bouchard (Atl. Valpellice) sono invece i vincitori della prova ragazzi.







-------------------------------------------------------------------------------
Domenica 08 Febbraio 2015. Fubine

Zulian e Caviglia si aggiudicano la 5^ Corri e Pranza a Fubine , primo dei bielesi Stefano Velatta arrivato 5° assoluto

Questa mattina si è corsa la 5^ Corri e Pranza  a Fubine con alla regia Daniele Novella, lo Sporting Fubine e la GP Solvay che ha fornito un sopporto gestionale per la manifestazione targata Fidal e Aics.
Per articolo completo clicca qui


Stefano con gli amici del Olimpia e Pollone

Uomini

1° Alex Zulian, GP Solvay

2° Andrea Albanesi, Free Zone

3° Gabriele Astorino, GP Solvay

4° Alessandro Arnaudo, Pod. Castagnittese

5° Stefano Velatta, AS Gaglianico 1974

Donne

1^ Giovanna Caviglia, Gsd Brancaleone Asti

2^ Ilaria Bergaglio, GP Solvay

3^ Chiara Moras, Martesana Corse

4^ Elehanna Silvani, GP Solvay

5^ Elizabet Garcia, GP Trinese



-------------------------------------------------------------------------------------
Domenica 08 Febbraio 2015.  31° CROSS CITTA' DI COSSATO
Organizzazione: A.P.D. G.S. Splendor  
Vincono il Cross di Cossato km 4. Marta Gariglio G.S. SPLENDOR COSSATO e POLETTI Federico POLISP.S.STEFANO BORGOMANERO

Per il cross di km 6.  Vince OUYAT Salah  ATLETICA PALZOLA , ottimo 3 posto per il biellese MOSCA Alberto  ATLETICA PALZOLA  rientrato alle corse dopo qualche mese di stop per infortunio

Classifiche qui


       
Marta Gariglio                     POLETTI Federico                    OUYAT Salah                           Alberto Mosca
------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Domenica 1° febbraio

Romagnolo, Maraoui e Costanza alla Coppa Europa per Club si piazzono al 5° posto.

Le donne dell’Esercito sono quinte nella Coppa Europa per club di cross 2015 di Guadalajara, in Spagna. Le soldatesse, lo scorso anno vicecampionesse d’Europa, oggi devono cedere il posto sul podio a turche, spagnole e britanniche. Ad alzare la Coppa sono le atlete del Uskudar Belediye (Turchia) che raccolgono 27 punti mettendosi alle spalle l’Atletismo Bilbao (38 punti) e l’Aldershot (Gran Bretagna, 54 punti). Al maschile i migliori sono i padroni di casa del Guadalajara, capaci di conquistare 52 punti davanti ai turchi del BBSK Istanbul (55) e ai francesi dell’Ales Cévennes  (57).

 
    
        Romagnolo                      Costanza                 Maraoui   

(Fonte: Fidal)





----------------------------------------------------------------------
Domenica 1 febbraio 2015
Cross del Castello; km 4 e km 6; Piovera; Aics

Costa-Seppi-Caviglia i reali del Cross del Castello di Piovera


Correre è emozione, veder correre forte e in agilità come visto fare oggi da Andrea Seppi al cross di Piovera è l'Emozione! Il forte atleta triestino, ma nel pavese per motivi di studio, ha condotto dal primo metro la seconda batteria quella dei più giovani e aitanti e al termine della prova ha staccato di ben 33" l'atleta del momento Gabriele Gagliardi della Vittorio Alfieri e Alessandro Pisani dell'Atletica Candelo che in rimonta nell'ultimo giro supera Saverio Bavosio che si deve accontentare della 4^ posizione. Articolo completo su:deandreafausto.blogspot.it

Uomini dai 50 ai 64 anni km 6

1° Giorgio Costa, Pol. Mezzaluna Asti

2° Roberto Zunino, Atletica Pavese

3° Rosario Ruggiero, Pol. Mezzaluna Asti

Uomini dai 19 ai 39 anni km 6


1° Andrea Seppi, Trieste Atletica/ Cuspo, 19'58"

2° Gabriele Gagliardi, SS Vittorio Alfieri, 20'31"

3° Alessandro Pisani, Atletica Candelo,  21'00

4° Saverio Bavosio, Ata Acqui
5° Diego Picollo, Maratoneti Genovesi

Donne e le restanti cat. maschili km 4

1^ Giovanna Caviglia, Gsd Brancaleone Asti/Cuspo, 16'05"

2^ Marta Menditto, Cuspo, 16'35"

3^ Iris Baretto, Atletica Ovadese, 17'01"

4^ Angela Lano, Gsd Brancaleone Asti, 17'38"
1° Uomo in questa batteria
Franco Cipolla, SS Vittorio Alfieri

(Bio Correndo)---------------------------------------------------------------------------------------

Domenica 01Febbraio 2015.     10^ Mezza Maratona Internazionale delle Due Perle   
A spuntarla tra gli uomini Stefano La Rosa con un formidabile 1:03'26" e tra le donne l'atleta del Città di Genova Khadija Arafi con un eccellente 1:19'33". Oltre 60 alessandrini presenti con capofila il tortonese Enrico Ponta, portacolori del GP Solvay che porta a termine la sua fatica in 1:17'04" con un real time di 2" inferiore.

Articolo completo su: deandreafausto.blogspot.it

1   LA ROSA STEFANO  C.S. CARABINIERI SEZ. ATLETICA  ITA  SM   01:03:26   01:03:26  Studio 5 foto
2   PERTILE RUGGERO  ASSINDUSTRIA SPORT PADOVA  ITA  SM40   01:06:53   01:06:53  Studio 5 foto
3   CURZI DENNIS    ITA  -   01:07:53   01:07:53  

Donne

1   ARAFI KHADIJA  GRUPPO CITTA' DI GENOVA  MAR  SF35   01:19:33   01:19:33  Studio 5 foto
2   CACCIALANZA ELGA  ATLETICA DUE PERLE  ITA  SF40   01:20:53   01:20:53  Studio 5 foto
3   CARDUCCI SARA  ASA ASCOLI PICENO  ITA  SF   01:24:23   01:24:20  


-----------------------------------------------------------------------------------------
Sabato 31 gennaio 2015. Santa Margherita Ligure
 
Chihaoui e Quaglia si aggiudicano la Portofino Run di Santa Margherita Ligure

Per la cronaca prima della gara dei 10 km.. si e svolta una gara per i ragazzi/e di circa 900 metri, partiti tutti insieme  il vincitore assoluto  la atleta biellese Noemi Velatta allenata da Clelia Zola  e portacolori della società ATL. GAGLIANICO.



Oggi pomeriggio a Santa Margherita Ligure si è disputata la Portofino Run, una sorta di prologo alla Mezza Maratona che si disputerà domani mattina nella stessa location. 10 km con partenza da Santa Margherita con destinazione Portofino e ritorno, un percorso lungomare non propriamente in piano e con un clima davvero bizzarro con un alternarsi di vento, pioggia e qualche spruzzata di neve ghiacciata che non ha certo intimorito i presenti nè tantomeno i primi della classe. Articolo completo su: deandreafausto.blogspot.it



classifica

Uomini


1° Ridha Ben Lazhar Chihaoui, Cambiaso Risso, 32'15"

2° Ghebrehanna Savio, Città di Genova, 32'50"

3° Enrico Imberciadori, Atletica Frecce Zena, 33'02"

Donne

1^ Emma Linda Quaglia, Cus Genova, 35'05"

2^ Emanuela Massa, Cambiaso Risso, 38'20"

3^ Sonia Andolina, Città di Genova, 41'47"





-------------------------------------------------------------------------------------

25 Gennaio 2015 Santhia'

4° CROSS DI SANTHIA'  Trofeo FIDAL Piemonte Promozionale - 2^ Prova , giornata stupenda partenza prima gara ore 10,00, cielo sereno e 12° gradi circa,
grande numero di atleti di diverse categorie... circa 543 atleti.

Risultati....




A Santhià la 2a prova del Trofeo Promozionale Fidal Piemonte



Santhià (VC) 25 gennaio. Si è disputata oggi a Santhià la 2° prova del Trofeo Promozionale di Cross Fidal Piemonte, valido anche come prova indicativa di selezione per la rappresentativa regionale cadetti che prenderà parte alla Festa del Cross di Fiuggi del prossimo 14 marzo.

Nella prova cadetti maschile (2,5km) successo per Nicolò Daniele (Balangero) che precede Francesco Genova (Atl. Giò 22 Rivera) e Marco Tagliente (Safatletica), quest’ultimo a paritempo con Giovanni Cotti (Runner Team 99).

Nella prova femminile (2km) la vittoria va a Assia El Maazi (Runner Team 99) davanti a Giada Licandro (Pol. S. Stefano Borgomanero) e a Irene Carrer (Bugella Sport).

Nelle categorie ragazzi al maschile (1,5km) primo classificato è Elia Mattio (Pod. Valle Varaita) con un secondo sul secondo arrivato, Widly Nocenti (Derthona Atletica) e su Umberto Brero (Atl. Avis Bra), terzo classificato. Al femminile (1km) Noemi Bouchard (Atl. Valpellice) ha la meglio su Martina Canazza (Team Atl. Mercurio Novara) che taglia il traguardo insieme a Federica Pagliassotto (Runner Team 99).

Nelle prove assolute, primo degli allievi (4km) è Andrea Motta (Atl. Canvesana) che precede Thomas Bertrandi (Base Running) e Enrico Oddone (Atl. Giò 22 Rivera). Nella prova da 6km il successo va al valdostano Erik Rosaire (Pont Saint Martin) davanti al compagno di club Gabriele Beltrami mentre lo junior Marco Gattoni (UGB), terzo arrivato, è il primo dei piemontesi.

Al femminile Elena Maria Bagnus (Pod. Valle Varaita) è la prima delle donne a tagliare il traguardo (4 km il percorso) davanti a Lara Giardino (Atl. Saluzzo) con Claire Maureen Kendell (Sisport) prima delle allieve e terza assoluta della prova femminile seguita dalla compagna di club Chiara Schiavon.

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)




Partenza cross santhia'                                                        Bay Carlo Bolla

-----------------------------------------------------------------------------------
25 Gennio 2015
Mezza Maratona di San Gaudenzio. Novara


Partenza Mezza Maratona


La 19^ Maratonina di San Gaudenzio catalizza il podismo piemontese e non solo con i suoi 1529 classificati nella distanza dei 21,097 km, al momento i risultati sono ufficiosi ma è certo che a tagliare per primo il traguardo è Michele Belluschi della Daini Carate Brianza che vince in solitaria con quasi 5 minuti sul secondo, il pur forte atleta dell'Atletica Palzola Salah Ouyat, chiude il podio Giulio Molinari.  Leggi tutto su: deandreafausto.blogspot.it

Uomini
1° Michele Belluschi, Daini Carate Brianza, 1:08'06"
2° Salah Ouyat, Atletica Palzola, 1:13'22"
3° Giulio Molinari, libero, 1:13'23"
Donne
1^ Claudia Gelsomino, Atletica Palzola, 1:21'02"
2^ Daniela Ferraboschi, Runners Team Zanè, 1:23'59"
3^ Sarah Aimee L'Epee, Atletica Settimese, 1:24'10"

---------------------------------------------------------------------------------------------
Domenica 18 gennaio si è disputata la XXXIV Montefortiana-Turà
Corsa su strada in circuito nel centro storico di Monteforte: maschile 10,605km e femminile 6,060km.
Tra le donne ben si comporta Valeria Roffino (Fiamme Azzurre) che con 20:02 conquista il secondo posto alle spalle della keniana Viola Jelagat (19:32) e davanti a Laila Soufyane (Esercito) con 20:07. Da segnalare anche il 4° posto di Gloria Barale (Cus Torino) in 20:18 e il sesto di Giorgia Morano (Cus Torino) in 20:39.



(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)

---------------------------------------------------------

Ivrea (TO) 18 Gennaio. Prima prova del Campionato di Società Assoluto di Cross oggi a Ivrea in occasione del 15mo Ivrea Cross Country. Oltre 500 gli atleti al via in rappresentanza di oltre 70 società (di cui oltre 20 in lizza per il CDS) sotto gli occhi del primo cittadino del comune eporediese, Dott. Carlo Della Pepa.





Rispettati i pronostici della vigilia con gli atleti azzurri impegnati in gara a ricoprire il ruolo di assoluti protagonisti. Così nella prova assoluta femminile (6km) vince Alice Gaggi (Runner Team 99), campionessa mondiale di corsa in montagna 2013, che si lascia dietro a 36 secondi Abera Tarikua Fiseha (Giannonerunning Circuit); ottima terza è l’azzurrina della corsa in montagna Eleonora Curtabbi (Cus Torino), prima della categoria juniores. 10ma piazza per Lisa Migliorini (Runner Team 99), prima della categoria promesse.

Nella categoria allieve (4 km) successo per Valentina Gemetto (Atl. Saluzzo) che ben si era comportata al Cross Internazionale del Campaccio dello scorso 6 gennaio; alle sue spalle la coppia della Sisport Fiat formata da Chiara Schiavon e Claire Maureen Kendell.

In campo maschile ad imporsi nettamente  nella prova assoluta (10km) è l’under 23 Italo Quazzola (Atl. Piemonte), azzurro agli Europei di cross dello scorso dicembre; come per la Gaggi anche qui il distacco nei confronti del secondo classificato, un pur ottimo Daniele Ansaldi (Atl. Fossano ’75) anch’egli categoria promesse, si attesta sui 40 secondi. Terza piazza per Luca Massimino (Roata Chiusani), primo della categoria seniores.

Nella categoria juniores (8 km) l’altro azzurro agli Europei di Bulgaria, Pietro Riva (Atl. Alba), è senza rivali e si impone con quasi un minuto sulla concorrenza; alle sue spalle Ilyasse Benslima (Cus Torino) e Marco Gattoni (UGB).

È invece una volata a decretare il vincitore della prova allievi (5 km) con Francesco Breusa che regola il compagno di club dell'Atl. Pinerolo Amanuel Falci; terza piazza per Riccardo Rabino (Atl. Saluzzo).


Da segnalare ancora i risultati per le categorie giovanili con Francesco Genova (Atl. Giò 22 Rivera) ad aggiudicarsi la prova cadetti davanti a Leonardo Appetito (Genzianella) e a Lorenzo Caretti (GAV); e Irene Carrer (Bugella Sport) a vincere la prova cadette seguita da Elisabetta Fulchero (Pod. Valle Varaita) e da Ester Ziliani (Atl. Stronese).


Secondo e ultimo appuntamento con il Campionato Assoluto di Società domenica 8 febbraio a Caselle in una prova valida anche come campionato regionale individuale. I campionati italiani di società sono invece in programma il 14-15 marzo a Fiuggi.


Risultati

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)





------------------------------------------------------------------------------

Domenica 18 gennaio 2015   Novi Ligure
  
Costa-Gagliardi-Silvani si aggiudicano il Cross di Novi

Un buon riscontro per il Cross Fidal Città di Novi Ligure incardinata nell'ambito della giornata dello sport di Novi Ligure organizzata dal comitato regionale CSAIN con luogo di ritrovo e disputa delle corse l'Ippodromo della città. Segue su: biocorrendo

Classifiche Complete




Fidal - Cross Città di Novi Ligure, Memorial "Giacomo" - Novi Ligure km 6 e 4:


SM 50-55-60, 58 classificati
Uomini km 6


1° Giorgio Costa, Pol. Mezzaluna Villanova d'Asti, 22'49"

2° Roberto Zunino, Atletica Pavese, 23'41"

3° Rosario Ruggiero, Pol. Mezzaluna Villanova d'Asti, 23'52"

4° Enrico Lamberti, Cambiaso Risso, 24'06"

5° Nicola Calia, GP Solvay, 24'09"
J/PSenior fino a SM 45, 56 classificati


Uomini km 6


1° Gabriele Gagliardi, S.S. Vittorio Alfieri Asti, 21'35"

2° Alessandro Pisani, A. Atletica Candelo, 22'02"

3° Diego Picollo, Maratoneti Genovesi, 22'06"

4° Giovanni Ravarino, G.S.D. Sai Frecce Bianche, 22'12"

5° Abdoulay Mamadou Yally, Atletica Novese (Aics), 22'28"

AM-SM 65 e D tutte le categorie, 49 classificati

Donne km 4


1^ Elehanna Silvani, G.P. Solvay, 21'19"

2^ Susanna Scaramucci, Atletica Varazze, 22'48"

3^ Tania Silvani, G.P. Solvay, 23'04"

4^ Luisa Gemme, Atletica Alessandria, 23'21"

5^ Sandra Belletti, G.S.D. Brancaleone Asti, 23'31"

5^ Annalisa Mazzarello, Atletica Novese, 23'31"

Società più numerose


1^ Atletica Alessandria

2^ Maratoneti Genovesi

3^ GP Solvay

4^ Ata Acqui

5^ Derthona Atletica

6^ Brancaleone Asti

(Bio Correndo)



-------------------------------------------------------------------------------
11/01/2015.  Gattico (NO)


NC  - 7^ Gattico Corre per Beneficenza - Gattico (NO) km 16
Come sempre alcuni atleti biellesi presenti a queste gare molto belle.




Ordine di arrivo Uomini

1° Rolando Piana, La Recastello Radici Group, 53'55"
2° Salay Ouyat, Atletica Palzola, 56'14"
3° Stefano Luciani, libero, 56'26"
4° Paolo Proserpio, Atletica Palzola, 56'35"
5° Giuseppe Bollini, Amatori Atletica Casorate, 56'40"
6° Stefano Velatta, As Gaglianico Biella
7° Marco Gattoni, Unione Giovane Biella
8° Stefano Contardi, Atletica Pavese
Ordine di Arrivo Donne

1^ Sabina Ambrosetti, Atletica 3V
2^ Eugenia Giorgia Vasconi, libera
3^ Michela Piana, Asd Caddese
4^ Valeria Bellan, Atletica San Marco
5^ Lorena di Vito, Cus Pro Patria

(Grazie a Stefano Contardi e al blog di Beppe Bollini)


-----------------------------------------------------

10/01/2015    Castelletto Ticino sabato

3° prova e nel complesso record storico di presenze ,siamo a oltre 900 in 3 gare..spettacolare anche la presenza di 50 bimbi nel minigiro..abbiamo un volto nuovo arrivato con il fortissimo Fabio De Angeli che è il giovane Matteo Borgnolo (1996) che è arrivato davanti al forte Salah Ouyat , tra le donne vittoria di Lara Giardino davanti Sabina Ambrosetti e Giarda Loretta..grazie a tutti gli oltre 300 partecipanti e a tutti i fotografi che ci hanno seguito in queste gare Barbieri ArturoDario -  Antonini-Foto e Carlo Bolla, alle splendide miss Michelle Gnoato e  Miriana Gnoato e a tutti voi...Ci vediamo per il 21 a trecate per la chiusura...

        Lara Giardino ( Atletica Saluzzo )                 Fabio De Angeli ( A.S.D. Circuito Running )           
----------------------------------------------------------------------------------------
Torino (TO) 10 gennaio.
Buona prestazione al Great Edimburgh XCountry, cross internazionale inserito nel circuito IAAF Cross Country Permit meeting, per Elena Romagnolo (Esercito) che chiude al nono posto la prova senior. Il Cross di Edimburgo vedeva opposto il Team Europe alle rappresentative di Gran Bretagna e Stati Uniti. Nella categoria assoluta femminile oltre alla Romagnolo era presente anche l’azzurra Valeria Roffino (Fiamme Azzurre) che conquista il 23mo posto.
Al maschile 17ma piazza per Marouan Razine (Esercito), nella rappresentativa continentale insieme a Stefano La Rosa e Ahmed El Mazoury.


(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)

---------------------------------------------------------------------

06/01/2015
Cross. Buoni risultati per i piemontesi impegnati al Campaccio

S. Giorgio sul Legnano (MI) 6 gennaio. Il 2015 dell’atletica leggera riparte dal Campaccio, tradizionale appuntamento del 6 gennaio con il cross internazionale a San Giorgio sul Legnano.

Valeria Roffino

Tanti piemontesi in gara come d’abitudine. Nelle prove assolute al femminile successo per la keniana Janet Kisa ma ben si comportano le azzurre con un’ottima Valeria Roffino (Fiamme Azzurre) 9° a completare il terzetto delle prime italiane a tagliare il traguardo composto anche da Federica Del Buono (Forestale) 7ma, e da Sara Dossena (Atl. Brescia 1950) 8°. Alle spalle della Roffino si susseguono gli arrivi delle atlete piemontesi con Sara Brogiato (Aeronautica) 10ma, Alice Gaggi (Runner Team 99) 11ma, Gloria Barale (Cus Torino) 13ma, Valentina Costanza (Esercito) 15ma, Martina Merlo (Aeronautica) 17ma, Giorgia Morano (Cus Torino) 23ma.

Al maschile bene Italo Quazzola (Atl. Piemonte), ottavo sul traguardo, primo nella categoria u23 e 5° azzurro all’arrivo (vince lo statunitense Dathan Ritzenhein in volata su Andrea Lalli, segue sul podio Daniele Meucci). 18mo al traguardo e terzo nella categoria under 23 Flavio Ponzina (Atl. Piemonte) mentre per Davide Scaglia (Atl. Alba) arriva il 10mo posto di categoria (32mo all’arrivo).

Nella prova riservata alle allieve ottimo secondo posto per Valentina Gemetto (Atl. Saluzzo), preceduta solo da Marta Zenoni (Atl. Bergamo 1959); da segnalare anche il 12mo posto di Chiara Schiavon (Sisport) e il 20mo di Annalisa Barone (Cus Torino).

Al maschile prova comune per allievi e juniores. Migliore dei piemontesi Amanuel Falci (Atl. Pinerolo), 10mo sul traguardo e 6° nella categoria allievi. Ben si comporta anche Riccardo Rabino (Atl. Saluzzo), 20mo assoluto e 10mo nella categoria allievi. Seguono Marco Gattoni (UGB), 11mo juniores e 21mo nella classifica complessiva, Francesco Breusa (Atl. Pinerolo), 11mo tra gli allievi e 22mo sul traguardo, Alessandro Patrucco (Atl. Piemonte) 14mo juniores e 26mo assoluto.


(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)




--------------------------------------------------------------------------------
06/01/2015
MARATONA DI CREVALCORE e della MEZZA DELLA BEFANA ( Bologna )

Due atleti biellesi presenti alla mezza maratona.. sono:


BANFO SIMONA           PISANI ALESSANDRO
                             
               

BANFO SIMONA
( atletica candelo ) si piazza al   5° di categoria - PISANI ALESSANDRO ( atletica candelo ) si piazza 5° assoluto e 1 degli italiani con il tempo di 1.16.40
---------------------------------------------------------------------------
Winter Edition 06/01/2015  ( CREMONA )

Il biellese Stefano Velatta ( A.S. Gaglianico 1974 ) si piazza in 2° posizione assoluta con il tempo di 1ora e 14 minuti.

Ottima riuscita per la seconda edizione della CasalmoRun Winter Edition. 500 iscritti tra competitiva e non; una splendida giornata di sole ha consentito ai nostri Runner giunti da tutta la regione di apprezzare la bellezza del nostro percorso immerso nella Valle dei Navigli. A breve le classifiche e le foto della gara scaricabili direttamente dal sito internet. Grazie a tutti i volontari per la collaborazione.  Alla prossima

-------------------------------------------------------------------------------------
Giovedì 1 gennaio 2015  Acqui Terme



Qualche novità rispetto alla domenica precedente, se in campo maschile rivince Ramorino i compartecipi sono diversi, da Gabriele Poggi a Marco Menonna.
Per tutte le info.. clicca qui
Primo degli atleti biellesi Marco Menonna  GS SPLENDOR COSSATO BI  con il tempo di 19'20"  che si piazza al 4° posto  altri atleti sempre del cossato si sono
piazziati:  20° MERLO Paolo GS SPLENDOR COSSATO BI 21'26" -  86°  CRESTANI Patrizia GS SPLENDOR COSSATO BI 35'20"

Uomini

1° Corrado Ramorino, Gruppo Città di Genova, 17’43”
2° Gabriele Poggi, Cambiaso Risso, 18’30”
3° Saverio Bavosio, Ata Acqui, 18’52”
4° Marco Menonna, G.S. Splendor Cossato, 19’20”
5° Roberto Cornaglia, Sai Frecce Bianche, 19’38”
-------------------------------------------------------------
Donne
1^ Elena Jaccheri, Pod. La Galla Pontedera, 22’32”
2^ Sonia Saad, GP Solvay 22’57”
3^ Annalisa Mazzarello, Atletica Novese 22’59”
4^ Concetta Graci, Ata Acqui, 23’03”
5^ Susanna Scaramucci, Atletica Varazze 23’15"
- Classifica di Stellio Sciutto -
(Grazie a Pier Marco Gallo, immagine di copertina di Alessio Pedemonte)
-----------------------------------------------------------------------------------------------
31/12/2014. Biella

“La mia corsa è passione Ora sogno le Olimpiadi”    Valeria Roffino è la sportiva biellese dell’anno per La Stampa




Vittoria per distacco. Non è stato necessario piazzare uno sprint finale a Valeria Roffino per vincere a mani basse l’edizione 2014 dello «Sportivo biellese dell’anno». La ventitreenne atleta delle Fiamme Azzurre riceve 42 voti, ben 23 in più del secondo classificato.

Se l’aspettava?  

«Sinceramente no. Ho visto i nomi degli altri candidati: erano tutti forti. Un po’ ci speravo, ma poi guardando la classifica online temevo di non farcela».


Quest’anno ha vinto il titolo Assoluto nei 3000 siepi, vestendo più volte la maglia azzurra in occasione di Europei in pista e di Cross. Sensazioni?  

«Il titolo tricolore è stato bello: mi sono sbloccata sulle siepi, portando il mio personale a 9’53’82’’ e migliorandolo di venti secondi. Una grande soddisfazione, poi gli Europei, la Coppa Europea, fino al Cross, dove non pensavo di chiudere 21 a

Marco Perazzi

------------------------------------------------------------------------


Domenica 28 dicembre 2014 Acqui Terme

Il Biellese Stefano Velatta si piazza in 2° posizione alla corsa Sulla Collina del Conte - Acqui Terme km 8

Ramorino e Graci vincono "Sulla Collina del Conte" di Acqui Terme

Sorpresa ad Acqui Terme dove in una mattina davvero rigida, +1 alla partenza, si presentano più podisti delle province limitrofe che alessandrini! Maratoneti Genovesi certamente il gruppo più nutrito, ma anche diversi astigiani e qualche biellese, uno su tutti Stefano Velatta della Gaglianico  (BI) che cede il passo solo all'ennesima vittoria di Corrado Ramorino della Atletica Varazze, terzo il nostro Diego Picollo dei Maratoneti Genovesi.
Tra le donne 1^ Concetta Graci dell'Ata che precede Angela Giribaldi dell'Atletica Novese e la solita Susanna Scaramucci dell'Atletica Varazze. Gara A/R da piazzale Battisti a Villa Ottolenghi, in pratica una salita abbastanza dura e una discesa per uno sviluppo di 8 km. Fine della cronaca e la considerazione che ahimè sarà ripetuta più volte nel corso della stagione.. Che senso ha proporre una corsa con 67 classificati? E fra tre giorni si ripete, sempre ad Acqui; anche se gli Enti, pur parlandosi, non strutturano un calendario unico, che almeno ci sia una volontà di portare i podisti a correre sulle nostre strade e non di rimanere a casa.

Grazie per le notizie il sito: deandreafausto.blogspot.it
classificati

Uomini



1° Corrado Ramorino, Gruppo Città di Genova, 28'01"

2° Stefano Velatta, As Gaglianico 74, 28'50"

3° Diego Picollo, Maratoneti Genovesi, 28'52"

4° Diego Scabbio, Atletica Novese. 30'35"

5° Lino Busca, Ata Acqui, 30'45"
---------------------------------------------------------------------------------
Donne

1^ Concetta Graci, Ata Acqui, 36'02"

2^ Angela Giribaldi, Atletica Novese, 36'40"

3^ Susanna Scaramucci, Atletica Varazze, 37'06"

4^ Tania Silvani, Azalai Tortona, 38'00"

5^ Simona Scarrone, GP Cartotecnica, 40'33"
- Classifica da Stellio Sciutto -

(Bio Correndo)




----------------------------------------------------------------------------------
Domenica 28/12/2014 Trivero (BI) gara su strada regionale  14a Classica di San Silvestro - Km. 8 circa.  Partenti 179, class societa prime 6

1 G.S.A. VALSESIA 20
2 G.S. ERMENEGILDO ZEGNA 20
3 A.S.GAGLIANICO 1974 18
4 A.S.D. OLIMPIA RUNNERS 17
5 G.S. SPLENDOR COSSATO 12
6 A.S. AMATORI SPORT 10




1   0.25.01 BELLUSCHI MICHELE 1992 MI095 DAINI CARATE BRIANZA

2   0.25.38 OUYAT SALAH 1976 NO054 ATLETICA PALZOLA

3   0.25.39 OROZCO SANCHEZ JUAN DAVID 1983 AO003 ATLETICA MONTEROSA FOGU ARNAD

-----------------------------------------------------------------------------



1     0.29.28 BONIN CHARLOTTE 1987 AO004 ATLETICA SANDRO CALVESI  

2     0.31.05 MENONNA VALENTINA 1982 VC017 G.S. SPLENDOR COSSATO  

3     0.31.28  VIGNATI ROBERTA 1993 MI244 U.S. SANGIORGESE  

26 /12/ 2014  Oleggio-Bedisco  

Un caloroso grazie a tutti che siete stati tantissimi , 330 al traguardo con nomi di spicco a livello nazionale ed internazionale..voglio nominare prima le donne che hanno visto il primo posto della fortissima Sara Dossena su Lara Giardino,Lisa Lisa Migliorini ,Chiara Chiara Schiavon , la super trail-girl Julia Yulia Baykova e Sabina Ambrosetti...che gruppo!!!! tra gli uomini trionfa Alessandro Turroni davanti a Fabio De Angeli e Salah Ouyat...grazie ai mega gruppi della Valsesia e Ossola. La classificha di Bedisco
Fortina Mauro.


           Sara Dossena -  Lara Giardino -  Lisa Lisa Migliorini                              Alessandro Turroni  -   Fabio De Angeli  -  Salah Ouyat

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

26 Dicembre 2014.  BI
FOTO.......




-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


23/12/2014

CONI Biella. Assegnate le onoreficenze 2014. Atletica protagonista

Biella (BI) 23 dicembre. Assegnate ieri dal CONI Biella le onoreficenze 2014 e ampio spazio, nella serata delle premiazioni, è stato dedicato all'atletica.

Palma di Bronzo al merito tecnico del CONI per Clelia Zola, FTR Fidal Piemonte e allenatrice dell'azzurra Valeria Roffino (Fiamme Azzurre), a sua volta premiata per il titolo italiano sui 3000 siepi.

Mezzofondo ancora protagonista con Nadia Ejjafini (Esercito), premiata per il titolo europeo a squadre di maratona conquistato in occasione dei Campionati Europei di Zurigo; e con Valentina Costanza e Fatna Maraoui, portacolori dell'Esercito, campionesse italiane di società di cross.

Altri riconoscimenti, sempre in ambito atletica leggera, sono andati al Gruppo Amici Cors di Pettinengo per la continuità organizzativa di manifestazioni di alto livello; ad Alberto Mosca, per la sua costante attività di pacemaker nelle corse su strada; e a Carlo Bolla, ideatore del sito web di informazione dedicato all'atletica, di carattere provinciale, Biella e Dintorni.


   

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)



Domenica 21 dicembre 2014 Trino (VC)

19° Cross di Natale nebbia e fango, nulla di diverso per il periodo e nemmeno per i cross, certo sarebbe Freddo, Fango e Fatica, ma presumo che nei muscoli dei podisti che si sono espressi a Trino per il cross della Partecipanza anche la fatica si sia fatta sentire!  Articolo completo su: deandreafausto.blogspot.it

Uomini


1° Youssef Sbaai, Pod. Tranese, 15’15”
2° Racchi El Mostafa, Intesatletica, 15’17”
3° Abdessalam Machmach, Athletic Club 96 (BZ), 15'18"
4° Alberto Boldrini, GP Parco Alpi Apuane
5° Gabriele Beltrami, Apd Pont Saint Martin


--------------------------------------------------------------------

Donne
1^ Lisa Migliorini, Runner Team 99, 18’45"
2^ Roberta Cuneaz, Atl. Calvesi, 18’57”
3^ Elizabet Garçia, Sange Running, 19’18”
4^ Barbara Merlo, Splendor Cossato
5^ Maria Cerruti Sola, Pod. Stronese



- Classifica da Stellio Sciutto -

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Domenica 21 Dicembre 2014  PISA

Tre atleti della societa' Biella Runing per la maratona di Pisa giunta alla 16a, si piazza in  3° posizione assoluta La Super  Lara Giardino in 2h56'42.  Team Biella Running.
Ottimo tempo per CANAZZI PAOLO
BIELLA RUNNING ita    2:57:13  +0:38:24 e per finire Paolo Vialardi  BIELLA RUNNING ita  chiude in  3:37:49  +1:19:00
Altri biellesi  hanno terminato con il tempo di 3h37'49" Simone Corsetto (Pietro Micca Biella) - in 3h59'02"  Natale Zanovello (Olimpia Runners) in 4h02'27


        
Prime tre donne km 42


1  SPAGNOLI ANNA ATLETICA FUTURA A.S.D. ita   1 2:45:58  +0:27:08    
2  GIBSON MELISSAH  aus   2 2:54:52  +0:36:02    
3  GIARDINO LARA BIELLA RUNNING ita   3 2:56:42  +0:37:52

---------------------------------------------------------------------------
Primi tre uomini km 42

1  TYAR ABDELHADI LA RECASTELLO RADICI GROUP mar   1 2:18:49     
2  DI MARIO IVAN POLISPORTIVA MOLISE CAMPOBASSO ita   2 2:23:47  +0:04:57    
3  BUBEL NIELS ASICS FRONTRUNNER DIE LAUFPART ger   3 2:26:29  +0:07:40

----------------------------------------------------------------------------------
014/12/2014

Europei di Cross. Bene i piemontesi. Medaglie di squadra per Riva e Razine

Ecco le prime delle Italiane sono Biellesi

    
  Fatna Maraoui                              Elena Romagnolo                   Valeria Roffino


Buoni risultati per i piemontesi impegnati ai Campionati Europei di Cross disputatisi oggi 14 dicembre a Samokov in Bulgaria.

Nelle prove assolute 14mo posto, e secondo degli azzurri al traguardo, il risultato del rivolese Marouan Razine (Esercito) che chiude in 33:26, a nove secondi dal veterano Stefano La Rosa (Carabinieri), ottavo e primo degli italiani. Per l’Italia bronzo nella classifica di squadra grazie anche al 17mo posto di Patrick Nasti e al 20mo di Ahmed El Mazoury.

Al femminile 16mo posto per la biellese dell’Esercito Elena Romagnolo, prima delle azzurre; alle sue spalle buona 21ma l’altra biellese Valeria Roffino (Fiamme Azzurre), 35ma Fatna Maraoui (Esercito). Quinto posto finale per le italiane nella classifica di squadra.

Nella categoria Under23 28ma piazza per Abdelmjid Ed Derraz (Vittorio Alfieri Asti), anche lui primo degli azzurri al traguardo. 41mo posto e secondo degli italiani per Italo Quazzola (Atl. Piemonte) a 25 secondi dal compagno di squadra.

Nella categoria juniores maschile costretto al ritiro per infortunio Pietro Riva (Atl. Alba), al suo esordio in una rassegna internazionale di cross; per il cuneese una bella consolazione però con l’oro a squadre che l’Italia conquista grazie al titolo europeo di Yeman Crippa, al bronzo di Said Ettaqi, al quinto posto di Yohannes Chiappinelli e al nono di Alessandro Giacobazzi.

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)




---------------------------------------------------------------------------------------------
Domenica 14 dicembre 2014. Reggio Emilia 19° edizione  della  Maratona.
Presente alcuni atleti biellesi.

Mokraji Lahcen (Gruppo Città Genova) vince per la seconda volta la Maratona di Reggio Emilia – Città del Tricolore, dopo il record del 2011, con il tempo di 2h17’52”.
Al 2° posto si classifica Kabbouri Yassine (Atletica Gran sasso SSD a.r.l.) con il tempo di 2h18’31”.
3° piazza per l’ungherese Kovacs Tamas (Vedac) con il tempo di 2h18’44



Foto di andocorri

Per quanto riguarda la gara femminile, invece, trionfa Laura Giordano (Atletica Silca Conegliano) che si aggiudica il 1° posto con il tempo di 2h41’57”.
Medaglia d’argento per Claudia Dardini (G.S. Lammari) che chiude con il tempo di 2h44’50”.
Sul gradino più basso del podio Marija Vrajic (AK Maksimir), veterana a Reggio Emilia, che taglia il traguardo con il tempo di 2h49’23

Grazie a  www.maratonadireggioemilia.it
---------------------------------------------------------------------------------------------
Dom 14/12/2014. Chiavazza ( BI )

Ottimo esordio per la prima edizione del cross di biella chiavazza, valevole per campionati provinciali di
cosrsa campestre catt: allievi - junior - promesse  - e assoluti, gare extra  esordienti - ragazzi - cadetti e master.
CLASSIFICHE

Foto gara......



                           Partenza maschile                                                                Partenza femminile





----------------------------------------------------------------------------------------------
Domenica 30 novembre 2014 Firenze
Lara Giardino miglior italiana alla Maratona di Firenze.La biellese è 8ª assoluta, 5ª tra le atlete europee, in 3 ore nette

Tutti i biellesi al traguardo della Firenze Marathon
Articolo completo su www.newsbiella.it
----------------------------------------------------------------------
Domenica 30 novembre 2014    
8^ Mezza Maratona Terre d'Acqua _ Trino che Corre

Primo dei biellesi VELATTA STEFANO. 14°assoluto 5° di catt e... primato personale 1:12:33


COMUNICATO GSD BRANCALEONE ASTI
A dispetto del clima infausto ben 766 classificati alla mezza maratona di Trino e 127 nella Trino che Corre, che pur disputandosi in territorio vercellese ha una valenza per l'alessandrino facendo parte, la distanza dei 7,3 km, per il campionato interprovinciale Uisp AL-AT-VC, non solo ma la distanza della mezza figura quale ultima prova del circuito Fidal Corri Piemonte e nelle prossime ore verranno decretati i podi e i vincitori assoluti.
Per sapere invece come siano andate le due gare in programma oggi..

Fidal e Uisp  - 8^ Mezza Maratona Terre d'Acqua _ Trino che Corre - Trino (VC)

(Circuito alessandrino e Corri Piemonte)

km 21,097: CLASSIFICA

766 classificati

Uomini


1° Youssef Sbaai, Pod. Tranese, 1:06'54"

2° Michele Belluschi, Daini Carate Brianza, 1:08'10"

3° Paolo Gallo, Asd Brooks Team Italia, 1:08'13"

Donne


1^ Khadija Arafi, Gruppo Città di Genova, 1:21'07"

2^ Marta Gariglio, Gs Splendor Cossato, 1:21'09"

3^ Rosalba Vassalli Rossi, Gab. Bellinzona, 1:23'49"
(Fonte: www.wedosport.net)

(Grazie a Maurizio Fiora, Elena Borlandi e Vincenzo Scuro per le foto)



1^ Khadija Arafi / 2^ Marta Gariglio

------------------------------------------------------------------------------------


km 7,3: CLASSIFICA a cura di Stellio Sciutto

CLASSIFICA comprensiva dei non competitivi a cura di Davide Pedrini

127 classificati competitivi

Uomini


1° Salah Ouyat, Atletica Palzola. 23'49"

2° Marco Dassetto, Atletica Settimese, 23'50"

3° Vincenzo Scuro, GP Parco Alpi Apuane, 24'01"

Donne


1^ Valentina Menonna, GS Splendor Cossato, 26'47"

2^ Ilaria Bergaglio, GP Solvay, 28'10"

3^ Sabina Cangiamila, Azzurra Garbagnatese, 29'34"

4^ Barbara Merlo, GS Splendor Cossato, 29'58"

5^ Ilaria Zavanone, Free Runners Valenza, 30'07"


1^ Valentina Menonna                                      Foto Zinga
------------------------------------------------------------------------
Domenica 23 novembre 2014.
Aics - Trofeo Edoardo Donà e Michele Podda - Morano Po km 8,5

Vincono: Velatta e Garcia il Trofeo Edoardo Donà e Michele Podda. Morano Po.

Gara ragazzi di km 1
. Maschi e Femmine vincitrice assoluta  Noemi Velatta  ( 4 minuti )


Premiazione Noemi Velatta                                                       Traguardo in solitaria

-----------------------------------------------------------
Classifica Maschile


1° Stefano Velatta, AS Gaglianico 74, 28'46"

2° Alessandro Pisani, Atletica Candelo, 29'17"

3° Diego Picollo, Maratoneti Genovesi. 29'23"

4° Vezio Bozza, Libertas Forno, 29'37"

5° Edoardo Momo, Avis Casale, 29'41"

------------------------------------------

Classifica femminile


1^ Elizabet Garcia, Sange Running, 35'16"

2^ Annalisa Mazzarello, Atletica Novese, 37'02"

3^ Simona Banfo, Atletica Lessona, 38'20"

4^ Concetta Graci, Ata Acqui, 38'24"

5^ Maria Rita Torino, Avis Casale, 40'45"
-------------------------------------------------
Elena Romagnolo,
impegnata oggi al XXI Cross Internazionale di Soria. Sui prati della città spagnola la 32enne piemontese dell'Esercito ha portato a termine gli 8km del percorso in 28:54, quinta atleta del Vecchio Continente al traguardo

Elena Romagnolo

Settimo posto per l'azzurra Elena Romagnolo, impegnata oggi al XXI Cross Internazionale di Soria. Sui prati della città spagnola la 32enne piemontese dell'Esercito ha portato a termine gli 8km del percorso in 28:54, quinta atleta del Vecchio Continente al traguardo. Kenya sugli scudi con la vittoria dell'argento mondiale dei 5000 metri, Mercy Cherono (27:38) seguita dalla connazionale Doris Changeywo (27:48) e dalla portoghese Catarina Ribeiro (28:10). L'Africa regna anche sui 10km degli uomini che vedono l'affermazione dell'ugandese Timothy Toroitich sull'eritreo Teklemariam Medhin e sul keniano Emmanuel Bett.

--------------------------------------------------------------------

Buona la gara della biellese.....  bel terzo posto specie in chiave azzurra Valeria Roffino (Fiamme Azzurre)

Valeria Roffino

Levico Terme (TN) 23 novembre. Con il 4° Cross della Valsugana di oggi 23 novembre a Levico Terme si sono concluse le prove indicative di selezione, individuate dalla Direzione Tecnica, per gli Europei di Cross del 14 dicembre in Bulgaria.
In campo maschile ben si è comportato Pietro Riva (Atl. Alba), secondo degli allievi dietro il senese Yohanes Chiappinelli (Montepaschi UISP Atl. Siena), già selezionato per la rassegna continentale insieme a Yemaneberhan Crippa (Fiamme Oro),vincitore odierno della prova juniores. Sul percorso di 6km il cuneese chiude così al settimo posto complessivo nell’ordine d’arrivo comune tra allievi e juniores.
Nella categoria assoluta, su percorso di 9km, ottava piazza complessiva e seconda posizione nella categoria Promesse per Italo Quazzola (Atl. Piemonte) che precede di 5 secondi Abdelmjid Ed Derraz (Vittorio Alfieri Asti), terzo tra gli U23. Alle loro spalle Andrea Tagnese (Cus Torino), 11mo assoluto, mentre il piemontese del Cus Milano Alessandro Turroni chiude 7mo; da segnalare infine il 21mo posto di Stefano Rolland (Cus Torino). Per la cronaca il successo è andato a Patrick Nasti (Fiamme Gialle) davanti a Nekagenet Crippa (Valsugana Trentino), primo della categoria promesse.

Al femminile bel terzo posto, specie in chiave azzurra, della biellese Valeria Roffino (Fiamme Azzurre) nella gara assoluta alle spalle di Federica Del Buono (Forestale) e di Federica Dal Ri (Esercito); Roffino chiude a 5 secondi da Dal Ri, autrice di una buona rimonta nella seconda parte di gara, e davanti a Jessica Pulina (Shardana Ass. Sportiva), che paga il tentativo di allungo di inizio gara. Settimo posto complessivo e secondo nella categoria U23 per Martina Merlo (Aeronautica) alle spalle della Del Buono. Da segnalare anche il 10mo posto di Sara Brogiato (Aeronautica) davanti a Gloria Barale (Cus Torino) 11ma.

Ufficio Stampa FIDAL Piemonte
Myriam Scamangas




-----------------------------------------------------------------------------------------------------





Volpiano (TO) 9 novembre 2014.

Strapotere a Volpiano per le atlete biellesi. Podio tutto biellese
1° Nadia Ejjafini. 2° Elena Romagnolo. 3°  Fatna Maraoui. In 5° posizione Valeria Roffino,
12° Valentina Costanza e 22° Menanna Valentina Bravissime.
   
1° Nadia Ejjafini. 2° Elena Romagnolo. 3°  Fatna Maraoui.                   4°Jessica Pulina 5° Valeria Roffino



Volpiano (TO) 9 novembre. E’ grigio il cielo sopra Volpiano, teatro del X Cross della Volpe, ma il terreno non è appesantito dalla pioggia che inizierà a cadere solo nell’ultimo giro della prova maschile. La seconda gara indicativa per la selezione della nazionale azzurra impegnata ai prossimi Campionati Europei di Cross (Bulgaria, 14 dicembre), ha visto nelle competizioni assolute il netto successo di Nadia Ejjafini e Marouan Razine. Entrambi portacolori dell’Esercito, i due atleti hanno condotto una prova speculare, arrivando da soli al traguardo. Madrina della manifestazione Valeria Straneo, reduce dalla Maratona di New York dello scorso 2 novembre.  


DONNE
- Parte subito al comando Nadia Ejjafini che con gli Europei di Cross ha ancora un conto in sospeso, dopo il 4° posto di Velenjie nel 2011, miglior piazzamento di un’atleta azzurra nella rassegna continentale di corsa campestre. Dopo la partenza lancia in resta e con il gruppo in fila dietro di lei, si assiste ad un ricompattamento a metà gara per poi dare spazio negli ultimi metri ad un nuovo assolo della biellese che taglia solitaria il comando in 28:30.“La prova di oggi mi lascia buone sensazioni – le sue parole - , la condizione sta crescendo. Volpiano era la prima uscita in vista degli Europei e devo dire che il test è stato pienamente superato”.  Alle sue spalle ottima prestazione anche per Elena Romagnolo (Esercito) che chiude a sei secondi dalla Ejjafini; dopo aver corso buona parte della gara insieme alla compagna di club, vincitrice del Cross della Carsolina, negli ultimi metri riesce a trovare lo spunto decisivo, mentre Maraoui cede il passo e taglia il traguardo in 28:48. Più staccate arrivano poi Jessica Pulina (Shardana Associazione Sportiva) e Valeria Roffino (Fiamme Azzurre), rispettivamente in 29:01 e 29:16; alle loro spalle si susseguono gli arrivi di Giulia Alessandra Viola (Fiamme Gialle) in 29:28, Federica Dal Ri (Esercito) in 29:34, Giovanna Epis (Forestale) in 29:38, Silvia La Barbera (Forestale) in 29:35. 11ma assoluta e prima della categoria Under23 Martina Merlo (Aeronautica) che, con 29:57 si impone nettamente su Francesca Bertoni (Mollificio Modenese) con 31:22 e su Elisabetta Ottonello (Cus Genova) con 31:41.

UOMINI
- Vittoria autoritaria, quella di Marouan Razine, detto Mario, che mette tra se e Paolo Zanatta (Fiamme Oro), secondo arrivato, ben 12 secondi. Nella prima parte della gara a mettersi in evidenza è Gabriele Carletti (Athletic Terni) ma la sua azione viene riassorbita dal gruppo che arriva compatto a metà percorso; nel terzo giro è Razine a prendere l’iniziativa imprimendo il proprio ritmo e lasciando gli inseguitori sul posto a lottare per le posizioni di rincalzo. “La prova di Volpiano è stata più che positiva, dopo la stagione in pista ora punto sugli Europei di cross; del resto la corsa campestre l’ho sempre sentita come la specialità dell’atletica più mia”.  31:31 per lui al traguardo, contro i 31:43 di Zanatta, mentre sul terzo gradino del podio sale Nekagenet Crippa (GS Valsugana Trentino), primo nella categoria promesse. Gabriele Carletti paga lo sforzo iniziale e chiude quinto dietro Peter Lanziner (US Quercia Trentingrana) e davanti a Alessandro Turroni (Cus Milano). Settimo e secondo nella categoria u23 il piemontese Italo Quazzola (Atl. Piemonte) con Daniele D’Onofrio (Atl. Gran Sasso), ottavo assoluto, a completare il podio di categoria.

GIOVANI
- In campo maschile, nuova prova convincente, dopo la Carsolina, dell’allievo Pietro Riva (Atl. Alba), che chiude al secondo posto la gara che vede insieme juniores e allievi, alle spalle di Yassin Bouih (Atl. Reggio). Partito forte Nadir Cavagna (Atl. Valle Brembana), il gruppo si ricompatta nel secondo giro, con Cavagna che salta (finirà settimo) e Riva a dare uno scrollone al gruppo. Arrivo in volata, con il piemontese che perde per due secondi da Bouih, terzo Alessandro Giacobazzi (A.S. La Fratellanza). Al femminile la gara vede il gruppo delle juniores sempre tutto compatto: anche in questo caso decisione in volata, con Alice Cocco (Cus Sassari) davanti a Angelica Olmo (Cus Pavia), a Camilla Matese (Atl. Empoli) e Anna Busatto (Atl. Mogliano). Prima delle allieve Francesca Tommasi (Atl. Insieme New Foods), ottava assoluta.

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)


---------------------------------------------------------------------------------

Doppietta della Giardino a Vaprio Novarese e a Montalto Dora

Fine settimana spettacolare per la portacolori del Biella Running

Due gare in due giorni. Tra sabato 8 e domenica 9 novembre Lara Giardino ha piazzato una doppietta magistrale, vincendo a Vaprio Novarese e a Montalto Dora. La podista del Biella Running a Vaprio ha dominato la prima delle quattro gare del "Poker del Cross Novarese", precedendo Cinzia Lischetti (Marathon Max) e Lorella Atzeni (Casorate). A Montalto Dora invece ha vinto la “Castlerun”, corsa al castello della cittadina canavesana, precedendo di 15 secondi Katarzyna Kuzminska e di un minuto e mezzo-
Segue articolo completo su: www.newsbiella.it



Sabato 08/11/2014. Vaprio D'Agogna


Vincono la prima delle 4 gare del poker.. DE ANGELI FABIO CIRCUITO RUNNING e GIARDINO LARA BIELLA RUNNING
Bene la prima gara del poker, ben 276 arrivati alla fine della prova. Arrivederci per la seconda prova del poker nel paese di:   Oleggio località Bedisco giovedì 26 /12/ 2014
Classifica la trovi nel sito di oleggio 2000
Nella foto la biellese Lara Giardino al traguardo.


-----------------------------------------------------------------------------------------------
Cavour (TO) 2 novembre.

Ottima prestazione per la biellese : Marta Gariglio (Splendor Cossato) chiude con il  tempo  37:02

Grande successo per l'8a edizione della Applerun di Cavour di oggi 2 novembre, valida come 19ma prova del Trofeo CorriPiemonte Strada. Record di partecipanti con oltre 1300 atleti al via, 1000 circa per la manifestazione competitiva cui si sono aggiunti gli atleti della non competitiva e gli appassionati di fitwalking e nordic walking.

In campo maschile per la prima volta nella storia della manifestazione un ex aequo: dopo aver corso insieme tutti e tre i giri previsti, nettamente da soli al comando, piombano ancora insieme sul traguardo Youssef Sbaai (Pod. Tranese) e Stefano Guidotti Icardi (Cus Torino). Il fotofinish e i chip non risolvono il dilemma e così la vittoria va ad entrambi in 30:50. Alle loro spalle Mohammed Hammoudi (Vittorio Alfieri Asti) in 31:34 che va ad occupare il terzo gradino del podio. Seguono Abdelhadi Laaouina (Pod. Tranese) con 31:41, Andrea Aragno (Atl. Fossano '75) con 31:51, Juan David Orzco Sanchez (Atl. Monterosa) con 32:10. Da segnalare poi Riccardo Rabino (Atl. Saluzzo) primo degli allievi e 28mo assoluto in 34:41.

In campo femminile dopo aver corso il primo giro appaiate, Catherine Bertone (Atl. Calvesi) prende nettamente il comando lasciando Giorgia Morano (Cus Torino) a circa 20 secondi al passaggio del primo giro; la valdostana chiude solitaria aggiudicandosi la vittoria in 34:51, 41ma assoluta. Secondo gradino del podio per la cussina Morano, qui vincitrice nel 2012, con 35:48 mentre sul terzo gradino del podio sale Federica Arnone (Pod. Tranese) con 36:53 davanti a Marta Gariglio (Splendor Cossato) con 37:02 e a Romina Cavallera (Roata Chiusani) con 37:36. Prima classificata nella categoria allieve Valentina Gemetto (Atl. Saluzzo) con 40:02.

Podio femminile..  4 posto per  Marta Gariglio

Tante le presenze anche per il Fitwalking, oltre 350 al via, per la prima volta qui a Cavour abbinato alla manifestazione podistica. La disciplina del cammino, ufficialmente riconosciuta dalla Fidal nel 2014, ha visto alla partenza anche il suo fondatore, il campione olimpico di Mosca 1980 Maurizio Damilano, presidente Fidal Piemonte.
(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)




-------------------------------------------------------------------------------------------

Domenica 2 novembre 2014. Castellazzo Bormida

Soddisfazione apparente di tutti, organizzatori e podisti che in sinergia hanno animato il piccolo borgo alessandrino di Castellazzo Bormida. A prevalere nella 21 Alex Zulian della GP Solvay con un eccellente 1:12'53" davanti a Stefano Velatta della Gaglianico 74 (BI) e Nour Eddine Chakour della Peralto Genona, protagonisti annunciati che non hanno deluso le aspettative. In campo femminile l'alessandrina Giovanna Caviglia che veste i colori della Brancaleone Asti vince in 1:23'10" davanti alla tortonese Elehanna Silvani e Laura Rao dell'Atletica Cafasse. Nella StraCastellazzo affermazioni per Gabriele Astorino, il calabrese dalla grinta invidiabile, della GP Solvay e Loretta Giarda dell'Atletica Cento Torri Pavia.
Articolo tratto dal sito: deandreafausto.blogspot.it



2° Posto Stefano Velatta della Gaglianico 74

km 21,097: CLASSIFICA

Uomini

1° Alex Zulian, GP Solvay, 1:12'52"

2° Stefano Velatta, AS Gaglianico '74, 1:13'01"

3° Nour Eddine Chakour, Pod. Peralto GE, 1:13'27"

4° Bruno Giraudo, Cambiaso Risso GE, 1:13'30"

5° Giuseppe Bollini, Amatori Atletica Casorate, 1:13'51"

Donne

1^ Giovanna Caviglia, Gsd Brancaleone Asti, 1:23'10"

2^ Elehanna Silvani, Azalai, 1:25'50"

3^ Laura Rao, Atletica Cafasse, 1:27'45"

4^ Silvia Bolognesi, Cambiaso Risso GE, 1:30'44"

5^ Tiziana Caruso, Asd Doratletica, 1:32'33"

22^ StraCastellazzo: CLASSIFICA
----------------------------------------------------------

km 10,6

Uomini

1° Gabriele Astorino, GP Solvay, 36'55"

2° Maurizio Di Pietro, GP Solvay, 37'13"

3° Leandro Demetri, GP Solvay, 37'26"

Donne

1^ Loretta Giarda, Atletica Cento Torri, 42'00"

2^ Ilaria Bergaglio, GP Solvay, 43'06"

3^ Sara Di Vincenzo, Atletica Cafasse, 43'45"


(Grazie a Davide Pedrini)


---------------------------------------------------------------------------------------------

02 Novembre 2014 Biella ( Piazzo Bellone )
Anche per la 7° edizione tra piazzo e bellone con una girnata di sole , si sono ritovati circa 200 atleti per fare 1/2 giro del percorso,
I piu veloci sono : CARRER  IRENE
bugella sport e  NICOLO  ANDREA u.g.b biella


---------------------------------------------------------------------------------
1 novembre. 2014 Roma

La settima edizione della Corsa dei Santi  vincono : Paul Sugut e Claudette Mukasakindi.

Molti atleti di tante societa' sportive biellesi presenti alla manifetazione, ecco alcune foto ricevute dal gruppo biellese.


-------------------------------------------------------------------


1 novembre. 2014 Trieste  (TS)


CARSOLINA CROSS
Manifestazione nazionale di corsa campestre

Organizzazione: A.S.D. Trieste Atletica - Prosecco (TS), 1 novembre 201

Grandi notizie per le due Atleti biellesi al primo Cross...

Vince il cross di 7km la biellese: MARAOUI Fatna 1977 SF35 RM052 C.S. ESERCITO. Con il  tempo  25:57
Terza nonostante un piccolo dolore che si porta dietro da qualche tempo:
ROFFINO Valeria
1990 SF RM002 G.S. FIAMME AZZURRE. Con il tempo  26:32

Terzo posto per QUAZZOLA Italo
nella distanza dikm 9.  1994 PM TO226 ATLETICA PIEMONTE ASD. Con un  Tempo  28:36


  
MARAOUI Fatna                              ROFFINO Valeria                                       QUAZZOLA Italo



------------------------------------------------------------------------------------------------
Domenica 26 ottobre MARSEILLE-CASSIS 20KM
La biellese Lara Giardino chiude la 20km in :01:22:23. Complimenti per il risultato... non facile correre dopo una maratona fatta una settimana fa.

Per la CORSA SU STRADA buoni risultati per la squadra del Piemonte impegnata domenica 26 ottobre alla Marseille-Cassis, mezza maratona internazionale Silver Label IAAF.

Edward Young (Pod. Valchiusella) chiude 24mo e primo degli italiani in 1h08:58 mentre Luca Molineri (Atl. Saluzzo) conquista il 3mo posto in 1h10:49. Sesto posto nella classifica femminile per Michela Beltrando (Atl. Saluzzo) con un tempo finale di 1h18:50; 11ma piazza per Lara Giardino (Biella Running) in 1h22:23. Per la cronaca la gara è stata vinta dal keniano Titus Mbishei in 59:12 mentre al femminile il successo è andato all’etiope Bekelech Bedada in 1h11:25. Il Piemonte ha preso parte all'evento dietro invito della Ligue de Provence in virtù dell'adesione del dipartimento francese alla convenzione Atletca Senza Frontiere che verrà ufficialmente firmato sabato 8 novembre a Cuneo.

-------------------------------------------------------------------------------------

19 Ottobre 2014 . Pettinengo. ( BI )

Vincono la 44° edizione  Giro di Pettinengo Edris Muktar e Stacy Ndiwa

Entusiasmo sulle strade di Pettinengo e dintorni per la 44ª edizione del Giro Internazionale di Pettinengo. Questa mattina è andata in scena la seconda delle due giornate di grande atletica proposte da Biella Sport Promotion e Gac Pettinengo e, esattamente come ieri nel "Circuito di Biella" non ha tradito le attese: tanta la gente assiepata a brodo strada ad assistere al passaggio sia dei campioni internazionali sia dei tanti atleti biellesi presenti.
Articolo completo su: www.newsbiella.it

CLASSIFICHE ADULTI  + ALLIEVI CON TEMPI
GIRO PODISTICO PETTINENGO

Foto Pettinengo

 
  
Edris Muktar                   Stacy Ndiwa


Un'altra giornata da incorniciare per il Giro Podistico Internazionale di Pettinengo che in occasione della 44^edizione ha proposto il solito grande spettacolo con una serie di gare giovanili di grandissimo livello e 2 prove internazionali spettacolari come non succedeva da anni.
Pettinengo, si conferma sempre più  tra le prove di “vertice” del calendario Nazionale,    forse l’unica  gara rimasta capace di proporre 2 prove di assoluto valore  in contemporanea (la maschile e la femminile) ormai tutte le gare storiche propongono solo prove  TOP al maschile.
Undici  gare 3 ore di spettacolo sportivo  raramente si vedono in manifestazioni su strada, se poi si aggiunge il pranzo offerto a tutti i partenti (oltre 600 pranzi offerti ad atleti ed  accompagnatori)  una  premiazione  ricchissima con tanto di spettacolo ecco il segreto del successo di una manifestazione che non conosce flessioni anche quando le difficoltà aumentano.
Unico neo, il calo degli iscritti tra i Master, d’altronde  con un calendario ormai fittissimo con un continuo fiorire di gare in zona “camuffate” da non competitive , che non pagano tasse federali e  che la FIDAL non riesce più ad arginare  e con il mondo del runners amatoriale ormai sempre più alla ricerca di cose estreme la gara sui 6 km di Pettinengo risulta”corta” .
L’apertura , come di consueto è stata dedicata al settore giovanile, al Trofeo delle Province  con l’assegnazione di 4 titoli Regionale per le categorie  Ragazzi e Cadetti
I migliori in regione erano della partita con gare emozionanti palpitanti combattutissime e una presenza vicinissima alle 400 unità .
Il Trofeo delle Province , riservato al settore giovanile, è andato  come nel 2013 al Comitato di Torino davanti a   al “debuttante” comitato di Brescia e a Cuneo.
Individualmente  , le gare sono state appannaggio di Sergiy Polikarpenko  (Allievi )  Amanuel Falci   (Cadetti) Elisa Palmero come nel 2013  (cedette)  , Mattia Galliano  (Ragazzi )  , Sofia Favalli  (ragazze)  con titolo regionale per Assia El Maazi giunta seconda, Gabriele Mellerio  (Esordienti AM),  Martina Canazza (Esordienti AF), Stefano Canazza (Esordienti BM), Sofia Capasso (Esordienti BF).
Tra i master  ,  dove erano in gara anche gli allievi, facile  ritorno al successo per il torinese Luca Cerva Parolin  (Liberta Forno ) al sesto successo a Pettinengo dove aveva collezionato  già 5 successi tra il 2004 e il 2008.
Con una gara tutta d’attacco al traino dei migliori allievi ha distanziato di oltre un minuto il vincitore 2011 Maurizio Gemetto (Atletica Saluzzo) e Paolo Zilvetti (Atletica Candelo) già protagonista diverse stagioni fa delle prove del settore giovanile
Di altissimo livello la prova femminile, con la presenza di alcune italiane di gran talento.
Dopo una partenza come d’abitudine tranquillissima , con le italiane Dal Ri e Roffino a dettare il
ritmo , fuga  dopo metà gara per le 3 protagoniste annunciate .
La Gara si decide  però solo nelle battute finali e il podio è racchiuso in soli 4 secondi.
Vince Stacy Jepkemoi Ndiwa (Kenia) con un tempo mediocre, frutto di una partenza lenta, 12’33”, solo il 13° tempo di sempre, che lascia a 1 secondo la vice campionessa del mondo junior dei 5000 mt. Hawy Alemitu Amara e a 4 secondi la keniana debuttante in Italia Glays Chesire.
Volata anche per il 4° posto con la giovane  talentuosa allieva Nicole Reina (Pro Patria Milano) reduce da una stagione da incorniciare a suon di primati di categoria,  che precede di un nulla la  sorprendente “ceca” Kristina Maki e conquista alla la vittoria tra le Italiane.
Il podio azzurro vede alle spalle della  “ pupill” di Giorgio Rondelli, piazzarsi Federica Dal Ri (Esercito) e Sara Galimberti (Bracco Atletica)
Senza infamia e senza gloria le prove delle Biellsi Roffino e Costanza terminate al 9° e 10° Posto
Tra le master vince Francesca Durante (G.S.Miotti Arcisate )che precede la valdostana  Roberta Cuneaz (Atl.CSandro Calvesi ) e la “ceca”Miriam Stewartova.
Tra le allieve successo ,naturalmente  per Nicole Reina , 4^ assoluta , davanti a Eleonora Curtabbi e Valentina Gemetto.
Gara tatticissima per i primi chilometri quella maschile, ormai un copione consolidato, tutti in gruppo , per la prima tornata , poi al termine del primo giro prova l’attacco il giovane campione del mondo junior di corsa in Montagna Phillip Kipyego (Uganda).
La gara sembra nelle sue mani, rientrano però Edriss e Osman, già protagonisti del podio 2012.
Kipyego ci riprova a un chilometro dall’arrivo, sembra cosa fatta , ma nel rettilineo finale arriva il sorpasso del primatista stagionale dei 5000 mt. l’etiope Muktar Edris, che dopo Stoccolma e Trento conquista anche Pettinengo dove era finita 2°nel 2012.
Il podio  però seppur invertito è lo stesso di quell’anno, con il vincitore, l’eritreo Osman che conquista il bronzo e il giovane junior ugandese , terzo nel 2012 che finisce secondo staccato di un solo secondo.
A lui sicuramente l’Oscar della combattività e di aver contribuito allo spettacolo
Sesto e primo azzurro il carabiniere grossetano Stefano La Rosa , che finisce ad 1 minuto dal vincitore e con Simone Garibodi (Fiamme Oro) e Denis Curzi (Carabinieri) hanno formato il podio “Italiano”
Cala il sipario su Pettinengo  e sulla 2 giorni biellese (oltre 1300 atleti in gara)
Una giornata che ha regalato emozioni , grande spettacolo, promozione per l’atletica e per il territorio  che Gruppo Amici Corsa e Biella Sport Promotion coadiuvati da un centinaio di volontari , alcuni dei quali da  oltre quarant’anni sul ponte di comando, hanno mandato  in onda con il solito entusiasmo e professionalità .
Tanti i complimenti e tanti  gli incitamenti a non “mollare”  da tutte le società presenti il futuro  però come tante manifestazioni sul nostro territorio e incerto la volontà di andare avanti c’è  .
L’obbiettivo   rimane naturalmente il traguardo della 50^edizione del 2020.
Intanto tra un mese   ci si rituffa in una nuova avventura, Il balcone del Biellese Trail, la moda del momento , sulle colline di Pettinengo l’appuntamento è per il 23 Novembre
Intanto non resta che ringraziare chi ha consentito di mandare in onda anche l’edizione 2014 , la Regione Piemonte la Fondazione Cassa di Risparmio di Biella , Diadora ed una serie di Sponsor locali capitanati da Lauretana e Botalla Formaggi  e Panificio Patti, Eurometallica, Groupama Assicurazioni, e comprendente degli “affezionati”  compagni di tante battaglie quali  Edispe Incip, Termoidraulica Naccarato,  Costruzioni Bonandini , Biscottificio Cervo e Menabrea.








-----------------------------------------------------

18 Ottobre 2014. Biella
Grande festa per 23^edizione del Circuito di Biella, tantissima gente per il miglio, complice una bella giornata di sole caldo premiano gli sforzi fatti da biella sport  promotion.
Nelle foto alcune scuole e partenza top femminile e maschile.
 


CLASSIFICHE
23°CIRCUITO CITTA’ DI BIELLA



Una giornata estiva, con temperature record , hanno  fatto da  cornice al 23°  Circuito Città di Biella che ha trasformato le strade attorno alla Piazza del Duomo  di Biella in una pista di Atletica Leggera
E’ stata  ancora un edizione “RECORD” con 695 atleti in gara provenienti da tutta Italia  (precedente record 591 partecipanti nel 2013 ) e atleti di 7 nazioni  che hanno offerto il consueto spettacolo sull’ormai classico anello ricavato attorno alla  splendida Piazza Duomo di Biella,   sede di arrivo e partenza di tutte le competizioni.
Un grande spettacolo  con una grande cornice di pubblico come non mai, con protagonisti atleti di ogni età, studenti, diversamente abili e campioni che hanno regalato ad ogni gara sfide di altissimo livello per una regia curata nei minimi dettagli dallo staff di Biella Sport Promotion che è riuscito ad orchestrare l’intero programma con grandissimo ritmo .
Sono state, come d’abitudine, le staffette scolastiche ad aprire il programma con  ben 617 studenti in rappresentanza di 133 staffette , che  hanno aderito all’ invito dell’organizzazione e dell’Ufficio Sport del Provveditorato presente a collaborare con l’organizzazione con la attivissima responsabile dell’Ufficio Educazione Fisica proff.sa Chiara Sperotto
Tra le Scuole Medie inferiori , vince per la prima volta l’Ist.Comprensivo di Cossato (Caucino,Siviero,Morra, Menchini e Pellerei) con alla guida la “storica professoressa Gabiella Canonica, che tanti  successi aveva inanellato quando era alla guida della Scuola di Tivero.
Torna al Successo I.I.S.QUINTINO SELLA, tra le medie superiori che già nel 2006 aveva interrotto l’egemonia del  Liceo Avogadro che trova la seconda posizione dopo 7 successi consecutivi.
Di grande “patos” tutte le prove del miglio , che hanno premiato nelle varie categorie maschili:  Alessandro Gornati (J/P/S/TM),  Giuseppe Affabile  (SM35), Luca Porcellana (MM40) Fausto Piras   (SM45) Claudio OSELLA (S50), Carlo Zanatta (SM55) ,  Giuliano Pavan (MM60)   Sergio Bertoli (SM65)  e Giuliano Botalla (MM70)
Nelle omologhe prove femminili si sono imposte  Caterina Perego  (A/J/P/S23), Simonetta Tagliavini (SF45/50) .
Combattute anche le serie sprint con i 15 ragazzi diversamente abili dello Special Olympics che come succede da anni hanno regalato momenti di grande emozione alla conclusione di una stagione ricca di soddisfazione per l’ASAD Biella
All’interno di questo ricchissimo programma con 3 ore di spettacolo si sono disputate le solite appassionanti  due prove  dedicate ai Top Runner, corsesi in apertura di propramma, tra le gare scolastiche che hanno dato maggior risalti a questi 2 eventi internazionali.
Al femminile,   tripletta africana con la keniana Stacy Jepkemoi Ndiwa  che nei metri finali regola Janet KisA (Kenia) e la Junior etiope Amara   .
Tatticissima la prova maschile, solo nel finale arriva il cambio di marcia del favoritissimo Goran Nava (Serbia) che brucia il keniano Paul Sugut  e il torinese Stefano Guidotti,  solo 8° il keniano Erastus Chirchr, vincitore 2013.
E’ stata  la solita “giornata di Grande sport”  con l’aggiunta del clima che ha consentito anche una grande affluenza di pubblico per   sportivi  DOC con in cabina di regia Gruppo Amici Corsa e Biella Sport Promotion, il patrocinio del Comune di Biella e come “Supporter” Regione Piemonte, Fondazione Cassa di Risparmio di Biella ed una serie di Sponsor locali e tradizionali capitanati da Lauretana e Botalla Formaggi  e Diadora e comprendete  Auto Var , Edispe Incip, Birra Menabrea Panificio Patti e il nuovo entrato
Eurometallica.




Foto Miglio di Biella

Un applauso ai 13 biellesi che hanno voluto prendere parte alla manifestazione più importante dell'atletica locale

Nessuno è profeta in patria, lo sa bene Claudio Piana, che riesce a trovare consensi in tutto il Piemonte e oltre, ma in provincia patisce anche lui quella che spesso viene definità "biellesità", quella caratteristica che sembrano avere i cittadini di queste parti di denigrare ciò che viene organizzato in loco e di cercare in qualche modo di boicottarlo.

E' il caso anche del Circuito Città di Biella che se, da una parte, ha un grandissimo successo per quanto riguarda le scuole e riesce ogni anno a proporre campioni affermati nelle gare Top, dall'altra parte non attecchisce sugli amatori locali, vuoi per la tipicità della gara (troppo corta?) vuoi per la "biellesità" di cui sopra. La domanda che si pone chi scrive è: cosa c'è di meglio di passare un pomeriggio correndo per le vie della propria città, magari attirando parenti e amici a riscoprire il cuore di Biella e allo stesso tempo a respirare una sana aria di sport?

Evidentemente la pensiamo così solo noi, che siamo fuori dai giochi di potere e soprattutto dai campanilismi di paese. Infatti al via della gara femminile per le categoria Seniores si sono presentate solo in tre delle quali una sola biellese. Merito dunque a Simonetta Tagliavini (Olimpia Runners) che ha gareggiato (vincendo la categoria SF45) con le top runner insieme all'aostana Caterina Perego e all'astigiana Sandra Lazzarone.

Tra i maschi qualcuno in più (34 complessivamente dei quali 12 biellesi), ma sempre troppo pochi per un evento di questo tipo. Nella categoria AJPS maschile successo per il talento biellese Alessandro Gornati, classe 1995 tesserato per l'Atletica Piemonte, che ha preceduto il senegalese Abdoullay Yally (Atl. Alessandria), il valdostano Jean Paila Perreti (Calvesi) e il ceko Viktor Sinagl. Al traguardo anche i biellesi Denni D'Onofrio (Atletica Gaglianico, 7°), Francesco Nicola (Zegna Trivero, 8°), Daniele Badà (Atl. Gaglianico, 11°), Luca Beltrami (Olimpia Runners, 12°). Nella categoria SM35 successo per Giuseppe Affabile (Castenaso Celtic Druids) davanti al biellese Alessandro Zingarelli (Gaglianico 74).  Nell SM40 vittoria per Luca Porcellana (Dlf Asti), nella SM45 di Fausto Giuseppe Piras (Cogne Aosta) davanti ai biellesi Alberto Marutti (Biella Running), Mauro Peria (Olimpia Runners) e Marco Simionati (La Vetta). Nella SM50 Claudio Osella (Atl. Vercelli 78) è stato il pià veloce nella gara dove è giunto 7° il biellese Corrado Olgiati (Gaglianico 74). Nella SM55 successo per il borgomanerese Carlo Zanetta. Nelle categorie Over 60 solo tre partecipanti dei quali due sono dei biellesi: Giuliano Pavan (Gsa Pollone) ha vinto tra gli SM60, Sergio Bertoli (Libertas Forno) tra gli SM65 e Giuliano Botalla (Olimpia Runners) tra gli SM70.
Articolo dal sito: www.newsbiella.it







-------------------------------------------------------------------------



12 Ottobre 2014. Gaglianico ( BI )
41° Giro delle Cascine" vincono: FINESSO PAOLO  33:03 e BERTONE CATHERINE  36:46


Podio Femminile:
BERTONE CATHERINE  36:46   F SF40  1972 ATLETICA SANDRO CALVESI
GIARDINO LARA  39:42  F JPSF  1981 BIELLA RUNNING
SCHIAVON CHIARA  42:45   F AF  1998 AVIS MARATHON VERBANIA

Podio Maschie:

1   FINESSO PAOLO  33:03  3' 14"      M SM35  1975 ATLETICA VALSESIA
2   OROZCO SANCHEZ JUAN DAVID  33:47   M JPSM  1983 ATLETICA MONTEROSA FOGU ARNAD
3   OUYAT SALAH  33:56 M SM35  1976 ATLETICA PALZOLA  




COMUNICATO STAMPA
41° GIRO DELLE CASCINE - Gaglianico, 12/10/2014
GAGLIANICO - Le scarpe di oltre 450 podisti hanno toccato, nella mattinata di domenica scorsa, le strade di Gaglianico. Proprio il 12 ottobre è stata infatti la data in cui si è svolta l'edizione 2014 del tradizionale e ormai storico - avendo superato gli "anta" - "Giro delle Cascine". La manifestazione organizzata dalla A.S.Gaglianico 1974 comprendeva, come da qualche anno a questa parte, tanto la gara agonistica riservata agli atleti FIDAL quanto una "Passeggiata" non competitiva, entrambe di notevole successo. La prima ha visto infatti una partecipazione di 288 atleti, tra settore maschile e femminile, confermando nella sostanza il numero di partenti delle ultime edizioni. 180 invece è stato il dato di affluenza della parallela "Passeggiata" non competitiva; un numero da non trascurare considerando la mattinata non propriamente invitante sotto il profilo meteorologico, per quanto tiepida e fortunatamente salva da pioggia.
Il "via" è stato dato in orario alle 9.30 sulla tradizionale location di via Marconi, nello spazio antistante il campo polisportivo "Miller Rava", per lanciare i podisti della competizione agonistica lungo i 10 km e spiccioli del percorso che si snodava sconfinando anche per lunghi tratti nei comuni di Ponderano e Sandigliano. Una gara muscolare come sempre, quella gaglianichese, resa in questa edizione ancor più impegnativa a causa dal fango presente sui tratti di sterrato, risultato delle piogge dei giorni scorsi. Tanto che gli atleti transitati al traguardo offrivano un colpo d'occhio più da campestre invernale che da gara podistica da calendario "estivo".
Considerate tali variabili, il valore tecnico delle prestazioni agonistiche ha tutte le caratteristiche per venire considerato ragguardevole.
Vincitore della competizione maschile è stato Paolo Finesso, portacolori dell'Atletica Valsesia, che ha chiuso la sua performance con il tempo di 33' 03". A completamento del podio multietnico, la seconda piazza spettava a Juan David Orozco Sanchez (Atletica Monterosa) con un ritardo di 45" (33' 47" il suo tempo ufficiale) sul vincitore. Terzo gradino per Salah Ouyat (Atletica Palzola), di poco dietro a Sanchez (33' 56").
Prestazione di spessore anche per il settore femminile. La prima donna classificata è stata infatti la valdostana Catherine Bertone “azzurra della corsa in montagna agli ultimi Campionati Mondiali di Lunghe distanze svoltisi negli USA”,tesserata alla Atletica Sandro Calvesi, dodicesima transitata in assoluto al
traguardo del "Miller Rava" con il tempo di 36' 46". Seconda è stata Lara Giardino, prima atleta biellese, in forze al Biella Running, che ha chiuso col tempo di 39' 42". A chiudere il podio - in questo caso tutto italiano - Chiara Schiavon, la Allieva (classe 1998) dell'Avis Marathon Verbania che ha concluso con 42' 45".
Per quanto concerne le classifiche speciali :
Trofeo “Giorgio Scudellaro” a punteggio 1^ AS Gaglianico 1974 che per doveri di ospitalità ha rinunciato lasciandolo al Biella Running.
Trofeo Roberto Febbraio” al 1°/1^ classificato/a con anno di nascita 1974 è stato assegnato a Gabriele Beltrami.
GP “Ezio Cappio” per la somma dei tempi della “Biella - Santuario di Graglia” e Giro delle Cascine” sono risultati vincitori : nel settore Femminile Borri Tiziana e nel settore maschile Paolo Zilvetti.
GP “Renato Zanetto” al 1°/1^ classificato / a delle categorie SM 70 o SF 70 è stato aggiudicato da Vinenzo Imbrosci.
Colorato e spumeggiante - pure questa è una tradizione - anche il rito del ristoro "dopo gara", con tanto di ricca distribuzione di panini con affettato e birra alla spina.
A.S.Gaglianico 1974 L'ADDETTO STAMPA Enrico Macchetti




---------------------------------------------------------------------------------------------------

05 Ottobre. 2014. Biella
Circa 180 piu 15 bambini al via per il giro 2 Carceri di Biella.Fine gara ristoro e premiazione per i bambini e seguire premi a estrazione per gli adulti.
 

Tanti podisti questa mattina a Biella per la 5ª edizione della "2 Carceri", corsa podistica non competitiva organizzata dalla Uisp in collaborazione con l'amministrazione del penitenziario di Biella. In 200 sono partiti da via dei Tigli con destinazione Biella Piazzo da dove, dopo un'altra "salitina" verso il Bottalino, sono poi ridiscesi verso il traguardo posto davanti all'ingresso del carcere di Biella. Articolo completo su: newsbiella.it




  
------------------------------------------------------------

28/Settembre - Stralugano, Lugano 2014

Overall 30km Donne: 10° assoluta  Giardino Lara. Biella  2:01.17,1
Overall 30km Uomini:  Chieppa Giuseppe Apd Pietro Micca 58°posto assoluto e 25 di categoria   2:02.21,6


      Lara                 Giuseppe

CLASSIFICHE
--------------------------------------------------------
. 2014  Gravellona Toce.

Vincono mezzamaratona del vco 2014: RONO JULIUS KIPNGETICH
ATL. RECANATI  KEN  01:04:20, per le donne   JEPKURGAT HELLEN RCF ROMA SUD  KEN     01:13:07  
Primo dei biellesi Alberto Mosca 5° assoluto
01:11:55   ( ATLETICA PALZOLA ) 8° posto un altro biellese Pisani Alessandro  01:14:41  (  A.ATL. CANDELO )
Per le donne 3° Assoluta MENONNA VALENTINA
 G.S. SPLENDOR COSSATO    01:20:58, al 5° assoluto VELLATI VIVIANA  A.S.GAGLIANICO 1974   01:24:31
Foto sotto i primi due atleti biellesi.


Classifiche qui

------------------------------------------------------------------------------

28/09/2014 - VARESE
IL GIRO DEL LAGO DI VARESE Vincono : MOLTENI MANUEL G.S. VILLA GUARDIA  1:28:56 - ARCURI ALESSANDRA ATL. ERBA  1:46:44
2° assoluto VELATTA STEFANO A.S.GAGLIANICO 1974 1:30:10 - Al traguardo della 25 chilometri molti altri biellesi
Secondo gradino del podio per il biellese Stefano Velatta nel "Giro del Lago di Varese", corsa podistica su strada inserita nel calendario regionale lombardo e organizzata dall'Asd Cuneo Triathlon e dal "Gruppo Aziendale Maratoneti" di Whirlpool EMEA, con il patrocinio della Provincia di Varese. Il portacolori dell'As Gaglianico 74 ha chiuso i 25 chilometri del percorso (interamente su strada asfaltata con partenza e arrivo da Cassinetta di Biandronno) in 1 ora 30 minuti e 10 secondi a poco più di un minuto dal vincitore Manuel Molteni (Gs Villa Guardia). Velatta è in preparazione per la "100 chilometri della Alpi", ultramaratona in programma l'11 ottobre tra Torino e Saint Vincent. Continua su: www.newsbiella.it

Classifiche



---------------------------------------------------------

------------------------------------------------------
28 Settembre 2014. Pollone ( BI )

In 110 alla Corriburcina per l’Aip
Oltre 110 partecipanti hanno animato questa mattina a Pollone la Corriburcina, tradizionale gara podistica non competitiva che ha festeggiato la sua decima edizione. Il più veloce di tutti è stato Alberto Marutti, atleta di punta della società organizzatrice Biella Running, ma come sempre in questi casi l’aspetto puramente agonistico è passato in secondo piano lasciando spazio ad un sano divertimento per tutti, con il valore aggiunto della splendida cornice del Parco Felice Piacenza e nel ricordo di Marco Barberis, da cui nacque l'idea di questa bella manifestazione allo scopo di sostenere e portare attenzione all'Aip, associazione che sostiene la ricerca su importanti malattie che vanno sotto il nome di immunodeficienze primitive e che colpiscono soprattutto in fase giovanile.

Foto....

-----------------------------------------------------------------------------


27 settembre 2014   Bibione
“Bibione is surprising Run”, gli azzurri sfidano gli africani
Raggiunti i mille iscritti per l’edizione inaugurale della corsa che sabato percorrerà le strade della rinomata località turistica veneziana. Apertura con la tappa finale del Grand Prix Giovani, alle 18 la prova internazionale sulla distanza delle 10 miglia.

Primi 3 Maschile
1   MANG' ATA ANDREW KWEMOI  TROPHEO  KEN  PM   00:47:15  
2   BETT BERNARD KIPLAGAT  RUN 2GETHER  KEN  PM   00:47:21   
3   KARIUKI SAMUEL NDIRITU  DIOCESI PORDENONE-CONCORDIA  KEN  PM   00:47:22  

---------------------------------------------
Prime 3 Femminile
1   JELAGAT VIOLA  RUN 2GETHER  KEN  PF   00:54:24   
2   PIZZATO GIOVANNA  ESSETRE RUNNING  ITA  SF35   00:57:28  
3   ROFFINO VALERIA  G.S. FIAMME AZZURRE  ITA  SF   00:58:49   


ROFFINO VALERIA 3 posto
----------------------------------------------------------------
26 Settembre 2014. Mottalciata. ( BI )
Nella serata di venerdi' nel paese di mottalciata si e disputata la corsa non comp di circa km 6.... 2 giri del paese.
Presenti ben 130 atleti al via, i più veloci sono Alessandro Gornati ( ATLETICA-PIEMONTE-ASD ) e Barbara Merlo (Splendor Cossato)



Alessandro Gornati ( ATLETICA-PIEMONTE-ASD )        Barbara Merlo (Splendor Cossato)





---------------------------------------------------------------------


21 Settembre 2014. Biela.
Stamattina a Biella si e svolta la 12^ corsa della speranza, su un tracciato  leggermente modificato per motivi di sicurezza quindi piu' corto, comunque ben 1300 i partecipanti,
i primi arrivati sono: Andrea Nicolo' e Masserano Giorgia

Dopo circa 16 minuti di corsa il primo a tagliare il traguardo è stato Andrea Nicolo (Ugb Biella). A seguire Luca Scaramal (Biella Running), Alberto Vercella Marchese (Splendor Cossato) e Roberto Sublimi (Biella Running), arrivati praticamente insieme dopo una lunga volatona sul traguardo di piazza Vittorio Veneto. Tra le donne spunta un nome nuovo: è quello della ventiduenne Giorgia Masserano, atleta con un passato nello Splendor Cossato quando gareggiava nelle categorie giovanili: ha chiuso in circa 20 minuti. Al secondo posto Valeria Romagnolo (Zegna Trivero). Sul terzo virtuale gradino del podio un trio di atlete con la A maiuscola: Francesca Pizzighello e le sorelle Jenny e Marika Mainelli, in passato grandi protagoniste dell'atletica nazionale, oggi quarantenni in gran forma "in pista" con lo spirito giusto di chi affronta queste garette non competitive soprattutto con tanta voglia di divertirsi e stare insieme.
Arrivate le foto
Per articolo completo vai su.... www.newsbiella.it



               Andrea Nicolo'                                 Masserano Giorgia

----------------------------------------------------------------------
Londra :  Running Festival di Richmond (Londra) è per il 21 Settembre 2014.

Alberto Mosca è Re anche in Inghilterra

Nel tradizionale appuntamento che si svolge alle porte di Londra, migliaia di runners accorrono per partecipare alle diverse competizioni consentono la partecipazione a tutti coloro che amano la corsa.
La gara prende il via da uno degli scenari più belli e suggestivi di Londra, i Royal Gardens di Kew, il giardino botanico più famoso del mondo.
Il percorso attraversa i Kew Gardens per poi immergersi nel verde intenso dei parchi di Richmond, uno dei quartieri più verdi di Londra, noto per il bosco in cui non è raro imbattersi nei cervi che vi dimorano. Un evento all’insegna della bellezza




Lo abbiamo scritto più volte di Alberto Mosca, in occasione delle sue vittorie in classiche biellesi e non solo. Questa volta, però, il titolo nobiliare è assolutamente motivato essendo stato incoronato Re per davvero. Articolo completo su: www.newsbiella.it


----------------------------------------------------------------------
Sabato 20 Settembre. La biellese  Lara Giardino vince  alla "Vredesloop", gara della pace corsa in Olanda a  l'Aia,con un tempo di. 10 km in 37'40.
La cosa più importante è che la gara era organizzata per i diritti umani, e la partecipazione è stata numerosissima!
Più di 4000 per la 10 km e circa 1500 per la 5 km. Più tutti i bambini con i genitori che saranno qualche migliaio
Sono stati donati 8.600 euro a Save The Children!


Per le foto grazie a... ERICH

------------------------------------------------------------------------

                                                                                                                                         



14/09/2014.  Capomosso. ( BI )

l'associazione Erbu ha organizzato in Borgata Capomosso-Mosso (bi) la gara podistica non competitiva di km 8 e camminata fitwalking di 4km .. Il Percorso si snoda tra Capomosso, la cascina Crolle la frazione Ai Boschi, Il Santuario della Brughiera, e la località Prapien.
Alla manifestazione non competitiva hanno preso parte circa 50 partecipanti tra cui molte famiglie con bambini. I piu veloci.. Maurizio Fenaroli e Valeria Marinoni



 Foto partenza

---------------------------------------------------------------------------
Mezza di Monza 2014  che si è disputata oggi con partenza e arrivo all’Autodromo. Sul secondo gradino del podio è salita Marta Gariglio del GS Splendor Cossato.


(Foto Roberto Mandelli)

IL SOLE BACIA LA MEZZA DI MONZA: A GOFFI L'11ᵃ EDIZIONE Insieme al campione italiano di maratona festeggia Eliana Patelli prima donna al traguardo in Autodromo
Insieme al campione italiano di maratona festeggia Eliana Patelli prima donna al traguardo in Autodromo
Un sole pieno e una giornata dalle temperature estive ha accolto oggi i 2906 iscritti all'undicesima edizione della Mezza di Monza. Cornice splendida per la mezza maratona organizzata da Aspes Milano e promossa dal Comune di Monza con il Consorzio Villa Reale e Parco di Monza, dalla Provincia di Monza Brianza, dalla Regione Lombardia e dall’Autodromo Nazionale Monza.
Lungo il tracciato di 21,097 km che si snoda tra il circuito brianzolo e il parco cintato più grande d'Europa si è imposto il campione italiano di maratona Danilo Goffi. Un successo annunciato per il portacolori del Monza Marathon Team che fa seguito al quarto posto registrato qui lo scorso anno. Goffi è in piena preparazione per la maratona di New York dove punta ad entrare fra i primi venti ed ha sfruttato l'impegnativo tracciato della Mezza di Monza come test indicativo. "E' stato un ottimo allenamento, mi sentivo molto bene e ho provato belle sensazioni anche se non ho spinto al massimo delle mie possibilità". Goffi ha preso la testa della corsa fin dalle prime battute e ha via via incrementato il suo vantaggio chiudendo la prova in 1:09'14". Alle sue spalle conquistano un gradino sul podio Simone Pessina (CS S. Rocchino) secondo e Manuel Molteni (GS Villa Guardia) terzo.
Al femminile gara dominata da Eliana Patelli (Atl. Valle Brembana) che ha fermato il cronometro sul tempo di 1:19'41". "Sono felicissima - ha commentato sulla finish line dell'Autodromo - questa è una gara stupenda in un contesto splendido ed è per me un onore entrare nell'albo d'oro della manifestazione". In seconda posizione si piazza Marta Gariglio (GS Splendor Cossato) davanti a Chiara Rossi (Atletica Monza).
Il Trofeo Creberg, quello più ambito e messo in palio dal Credito Bergamasco da 11 anni a fianco della Mezza di Monza, è andato al Monza Marathon Team sia al maschile che al femminile. Il Monza Marathon Team mette in bacheca anche il Trofeo della Provincia Monza e Brianza (107 arrivati) mentre il Road Runners Club si è aggiudicato il Trofeo Città di Monza assegnato alla società più numerosa (114 arrivati).

Sul palco premiazioni, in qualità di madrina, è salita la vincitrice dell'edizione 2013 Sara Galimberti (atleta Puma) che ha affiancato nella cerimonia il consigliere comunale con delega allo Sport Silvano Appiani.
Dalla Mezza di Monza un grazie speciale agli oltre 200 volontari che con passione si sono prodigati lungo il percorso e nelle operazioni di pre e post-gara. Un sentito ringraziamento agli sponsor che con impegno hanno sostenuto l'edizione 2014: Credito Bergamasco, Puma, Affari&Sport, Oxyburn, Serim Distributori Automatici, Enerxenia, Tom Tom, Fotostudio 3, Pasta Young Endurance, Zuegg, Ultimate Italia, Ricola, Grok, TDS/EnterNow, Euro Hotel Residence, Brianza Channel, Podisti.net, MBNews, Sport Time.

ORDINE D'ARRIVO
Uomini: 1. Danilo Goffi (Monza Marathon Team) 1:09'04"; 2. Simone Pessina (CS S. Rocchino) 1:10'44"; 3. Manuel Molteni (GS Villa Guardia) 1:13'21"; 4. Pietro Colnaghi (AS Merate La Termotecnica) 1:13'50"; 5. Mirko Canaglia (Cus Pro Patria) 1:14'11"; 6. Fabio Antonio Giudici (Atl. Rovellasca) 1:14'12"; 7. Alessio Passera (Athletic Club 96) 1:14'21"; 8. Marco Ferrari (Atl. Franciacorta) 1:14'58"; 9. Stefano Ripamonti (Gsa Cometa) 1:15'47"; 10. Giovanni Arduini (CSI Morbegno) 1:16'00".
Donne: 1. Eliana Patelli (Atl. Valle Brembana) 1:19'41"; 2. Marta Gariglio (GS Splendor Cossato) 1:21'33"; 3. Chiara Rossi (Atletica Monza) 1:24'04"; 4. Gloria Giudici (Atl. Rovellasca) 1:24'11"; 5. Elisa Ferri (Marathon Cremona) 1:26'54"; 6. Anna Maino (Monza Marathon Team); 7. Cristina Sironi (Road Runners Club) 1:28'46"; 8. Valeria Galimberti (Atletica Intesa) 1:28'48"; 9. Martina Soliman (Pbm Bovisio Masciago) 1:30'34"; 10. Elena Zambelli (GP Casalese) 1:30'40".
Monza, 14 settembre 2014

Ufficio Stampa Mezza di Monza Monica Freguglia e-mail: stampa@mezzadimonza.it


------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
14/09/2014. 6^ “30 Km della Duchessa” -  10 KM DEL DUCATO - Parma

Tre Biellesi in trasferta a Parma, nella 30km femminile vince la super LARA GIARDINO con il tempo di  1.59.34.
Per Chieppa Giuseppe sempre nella 30km  23' assoluto tempo di 1.59.34.   Nella 10 km del Ducato Marco Menonna con 34.44 si piazza 5' assoluto!!!



Lara Giardino prima classificata.





-----------------------------------------------------------

14 Settembre 2014. Candelo ( BI )

Grande successo stamattina a candelo per la 2° edizione IO Corro per.... la Casa per l'Autismo gara organizzata da ANGSA Biella Onlus - Associazione Genitori Soggetti Autistici
ben 130 gli iscritti nonostanze ben 4 gare in zona e tutte stamattina, che dire arrivederci per la 3° edizione e ancora grazie.


Partenza data dal vice sindaco: Paolo Gelone



                             
-----------------------------------------------------------------------------------------


13 Settembre 2014. Biella
37° edizione la Stracada di Biella, buona come sempre la partecipazione dei biellesi.


 
                                   



-------------------------------------------------------------------

Domenica 07 Settembre 2014. ( Ivrea )

Vincono il giro dei 5 Laghi di Ivrea:  Lara Giardino
chiude in  1h46’59  ( Biella Running)  e  Juan David Orozco Sanchezin  1h30’45   (Atl. Monterosa Fogu di Arnad)

Il Gs Avis Ivrea con la Podistica Dora Baltea e il Comitato Corsa 5 Laghi in collaborazione con la Uisp locale hanno organizzato la 37ª Corsa dei Laghi, manifestazione nazionale Uisp di Gran Fondo, su percorso collinare di 24 chilometri e 300 metri.
Record di iscritti  656 gli atleti al traguardo


        Lara Giardino                   Juan David Orozco Sanchezin
(foto Extreme)                      

----------------------------------------------------------------------------

Domenica 07 Settembre 2014. Biella
Grande successo di atleti e non per la 5° edizione de "Il Biellese di Corsa" in favore dell'Aism,
circa 720 atleti partiti da Cossato - Valdendo - Vigliano - Chiavazza.




--------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Domenica 31 agosto 2014. Quaregna. ( BI )
Podismo benefico - Al Trail della Pianetta vince la solidarietà per Luca , Hanno partecipato in 350 nonostante brutto tempo e gare concomitanti
Circa 350 podisti hanno corso per Luca a Quaregna nel "Trail della Pianetta", gara benefica giunta alla 2ª edizione, voluta da Splendor Cossato e Gaglianico 74: numeri rilevanti considerando la concomitanza con altri importanti trail in zona e il tempo incerto prima della partenza. Gli organizzatori hanno previsto tre percorsi: il lungo da 27 chilometri al quale erano al via in 30, il medio da 17 con circa 90 iscritti e il corto da 11 che è stato il più partecipato con 111 podisti e ben 89 nordic walker; una trentina infine, i partecipanti, tra cui moltissimi bambini, al minigiro da 3 chilometri.

Luca è stato presente con la sua famiglia per quasi tutta la mattinata ed ha potuto ricevere l'affetto di tanti, oltre alla immancabili fotografie di rito con i dirigenti di Splendor e Gaglianico 74 (erano presenti i presidenti Walter Borgato e Alberto Cappio), con le menti della manifestazione Enrico Dell'Angelo, Andrea Salvini e Franco Gnoato, e con le autorità locali, in primis il sindaco di Quaregna Katia Giordani.


Per articolo completo vai su : newsbiella.it

----------------------------------------------------------------------------


29/08/2014. Greggio (VC)

4° Giro tra le Risaie - Km. 8

Paolo Finesso e Lara Giardino vincono l'edizione 2014 ( 4° Giro tra le Risaie )


          Paolo Finesso               Lara Giardino


Uomini:
1° Paolo Finesso, Atletica Valsesia (VC)
2° Alessandro Pisani, Atletica Candelo (BI)
3° Emanuele Ladetto, SS Vittorio Alfieri (AT)
4° Silvio Gambetta, GP Boggeri Arquata
5° Paolo Madrigano, Gsa Valsesia (VC)

Donne:
1^ Lara Giardino, Biella Running
2^ Loredana Ferrara, GP Boggeri Arquata
3^ Barbara Merlo, G.S. Splendor Cossato
4^ Alessandra Monti,   GAGLIANICO 74
5^ Rita Musa, Asd Olimpia Runners (VC)

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Domenica 24/08/2014  Val Bognanco (VB) - La Veia SkyRace

Grande vittoria di YULIA BAYKOVA ASD TRAIL RUNNING  sui km KM 31.000 2700m D+ con il tempo di 4:27:40 -

Per gli uomini sempre nella  km31: PIANA ROLANDO  VALETUDO SKYRUNNING ITALIA  

Per la km 22  vince: STOPPINI MAURO 2:18:43  G.S. GENZIANELLA -

Per le donne km 22 vince SERAFINI SUSANNA 3:01:30  RUNNER VARESE

Per le classifiche qui

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 
 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu