Home

natale_stelline_palle

crhs-anniversary-banner-10-yrs

biellaedintorni celebra 10 anni  di attivita’

biellaedintorni celebrates 10 years of activity ‘

 

 

FOTO GARE

703-Nikon_D5300

xlogo_q_png_pagespeed_ic_cA2Bxz63Yn

rounded_rectangle_0509

In collaborazione con il Gaglianico74

Logo-ASG-74-dal-2007

lo russoalessia idea 1                                                            news biella

Catturaw

 

biella cronaca


biella-running1

Presentata la nuova stagione  dal Palio del Miglio al Passatore

Per info…. qui.


POKER DEL CROSS DEL NOVARESE 2016/2017

 

  17° Edizione POKER DEL CROSS DEL NOVARESE – 2016-2017 

12 novembre (sabato) 2016 VAPRIO D’AGOGNA

26 dicembre ( lunedi’) 2016 BEDISCO di OLEGGIO

14 gennaio (sabato) 2017 CASTELLETTO TICINO

25 febbraio (sabato) 2017 TRECATE

Qui tutte le info..


08 Dicembre 2016 Candelo

Grande successo per la 3° edizione per la corsa degli Elfi a Candelo, circa 240 i partenti dal piazzale della Conad con arrivo nel Ricetto medievale di Candelo.

dsc_0028  dsc_0164

 

 


04 Dicembre 2016  ( Cavaglia’ )

Vincono la 4° edizione km 20  Mersi e Riviera

Stamattina nel paese di cavaglia’ si e corso il 4 trail organizzato dal olimpia runners, quasi 300 i partecipanti tra il trail corto e lungo.

Nella gara corta i piu’ veloci sono: Alessandro Mello Rella  e Antonietta Di Napoli .

dsc_0100 dsc_0133

Nella gara lunga ecco il podio: 1°Enzo Mersi, dell’Atletica Monterosa 1h16:54  – 2° Clemente Berlinghieri  1h17:30  –  3°Paolo Proserpio 1h20:05

Per le donne: 1° Clara Rivera  dell’Atletica Cairo 1h43:40  –  2° Loredana Ferrara 1h45:13   – 3° Alice De Simone  1h45:19

dsc_0208 dsc_0299

Podio della gara km 20. Trovi le foto su www.biellaedintorni.jalbum.net


01 Dicembre 2016

Presente la nostra Valeria Roffino e Italo Quazzola

rovereto-2014-campionessa-italiana-e-personale-sotto-i-10-sui-3000-siepi
Nella foto Valeria e la sua allenatrice Cleliuccia Zola.

Euro Cross Chia  2016: la squadra azzurra

Trentasei azzurri convocati per la 23esima edizione della rassegna continentale di corsa campestre l’11 dicembre in Sardegna

La Direzione Tecnica federale ha ufficializzato l’elenco dei convocati per i Campionati Europei di corsa campestre in programma domenica 11 dicembre a Chia (Cagliari). L’Italia Team si presenterà al completo alla 23esima edizione della rassegna continentale con un totale di 36 atleti, equamente ripartiti tra uomini e donne e nelle tre categorie in gara: Seniores, Under 23 e Under 20. Tra i nomi della formazione azzurra spicca la presenza della vicecampionessa europea di mezza maratona Veronica Inglese e del bicampione europeo junior di cross Yeman Crippa, al debutto tra gli under 23, mentre a livello senior sarà la volta del maratoneta Stefano La Rosa. Nella categoria U20 da seguire l’oro europo junior dei 3000 siepi Yohanes Chiappinelli e il bronzo mondiale Allieve degli 800 metri Marta Zenoni.

XXIII Campionati Europei di Cross
Chia (Cagliari), 11 dicembre 2016
La squadra italiana / Italian Team (36) vedi su sito ufficiale Fidal 

 


28-11-2016 Biella

paolo_vialardi

www.biellacronaca.it

La squadra è fatta: Vialardi sarà presidente

Le elezioni del Comitato Provinciale Fidal si terranno il prossimo 16 dicembre

Paolo Vialardi è l’unico candidato alla presidenza del Comitato Provinciale Fidal di Biella/Vercelli: l’ufficialità è arrivata sabato, ultimo giorno valido per presentare le liste.
Nessuna sorpresa, dunque, nessun altro candidato, nonostante voci di un “team” concorrente si erano levate proprio la scorsa settimana. Scontata, invece, la rinuncia alla candidatura da parte del presidente uscente Gino Marangoni, in quanto eletto in Consiglio regionale.
Della Commissione Elettorale Provinciale hanno fatto parte Antonello Formaggio (presidente), Valeria Casazza e Grazia Ammaturo (componenti).

Della squadra di Vialardi, atleta di buon livello in passato, oggi ancora in attività come amatore e tra i fondatori del Biella Running, fanno parte quali consiglieri Alberto Cappio (presidente del Gaglianico 74), Chiara Meliga (tecnico della Bugella Sport), Giovanni Melis (atleta e dirigente dell’Atletica Candelo), Daniele Scudellaro (presidente dell’Atletica Gaglianico) e Claudio Sassone (atleta e dirigente dell’Atletica Vercelli 78, oltre che Giudice di gara regionale).

L’Assemblea Provinciale di Biella/Vercelli è stata convocata per venerdì 16 dicembre alle ore 19.30 in prima convocazione e alle ore 20.30 in seconda convocazione presso la Sala Coni di Biella in Viale Matteotti 21.

Complessivamente sono 28 le società aventi diritto di voto: Atletica Santhià, Unione Giovane Biella, Atletica Vercelli 78, Gp Trinese, Gaglianico 1974, Atletica Candelo, Gsa Valsesia, Splendor Cossato, Atletica Stronese, Ermenegildo Zegna, Atl. Lessona, Amatori Sport Serravalle, Gruppo Amici Corsa Pettinengo, Gsa Pollone, Atletica Gaglianico, Atletica Valsesia, Atletica Trivero 2001, Podistica Vigliano, Pietro Micca Biella, Bugella Sport, Sesia Running, La Vetta Running, Decathlon Vercelli, Podismo di Sera, Atleticamica Borgosesia, Olimpia Runners, Biella Running, California Sport & Fitness.

www.biellacronaca.it

 


27-11-2016  Trino

Per tutte le notizie sulla gara di Trino vai su: www.biellacronaca.it

Il cavagliese Umberto Contran ha vinto l’edizione 2016 della “Trino che Corre”, manifestazione inserita all’interno della giornata di corsa su strada a Trino Vercellese.

Il portacolori dell’Atletica Futura ha chiuso i circa 7 chilometri e mezzo del percorso in 22 minuti e 39 secondi, precedendo Pietro sonzogni dei Runners Bergamo di pochi metri. Al terzo posto Marco Dassetto dell’Atletica Settimese.

Tra le donne vittoria per Maria Fornelli (Valel Varaita) col tempo di 27’11” davanti a Simona Bolchini (Atl. Palzola) e a Elisa Rullo (Tiger Sport). La miglior biellese è stata Barbara Merlo dello Splendor Cossato al traguardo 4ª assoluta e vincitrice di categoria.

Premiati i primi tre assoluti, l’organizzazione ha previsto anche classifiche di categoria dal 4° classificato in poi.
Tantissimi i biellesi scesi a Trino: tra loro oltre alla già citata Barbara Merlo, vincitrice di categorie JPSF, sono saliti sul podio delle varie categorie Annamaria Barbieri (Splendor Cossato, 1ª F50), Paola Delledonne (Gaglianico 74, 2ª F50), Anna Vannelli (Runcard, 3ª F50), Policarpo Crisci (Gaglianico 74, 1° M40), Simone Borri (Gaglianico 74, 3° M40), Carlo Aglietti (Olimpia Runners, 2° M50) e Claudio Canatone (Atl. Candelo, 1° M60). Sul podio anche la santhiatese Maria Antonietta Di Napoli (Atl. Santhià) vincitrice della categoria F35.

 

umberto-contran-vince-la-trino-che-corre-583b29ef1f8793

 


27/11/2016 Casalbeltrame (NO)

Andata la prima edizione di Stracasalbeltrame di km 9,5 dopo i giorni di pioggia stamattina una leggera nebbia che prima della partenza lascia il posto al sole, circa 160 i partenti per correre i 9,5 km e con 2 ristori, finita la gara un bel piatto di riso e pacco gara, ecco i piu’ veloci per questa 1° edizione.

Uomini: 1°Ouyat Salah 2°Matteo Pezzana. 3° Dakhil Mohammed.

Donne: 1° Moia Monica. 2° Allasia Cinzia. 3° Pollastro Barbara.

15196000_1372208139479571_2687320162607650974_o

La foto e prima della partenza fatta circa alle ore 9,00

 


27 Novembre 2016 Osimo 

IV° CROSS VAL MUSONE  Selezione Campionati Europei di Cross

Purtroppo una notizia buona e una no. Partiamo con quella brutta Valentia si e ritirata peccato.

La buona notizia che  Valeria Roffino si piazza al 3 ° posto e vola per gli Europei.

vale-12-rof

 

 

Cross Km 7 PROMESSE + SENIORES F – RISULTATI

1 326 DAL RI Federica 1980 SF35 RM052 C.S. ESERCITO 23:45
2 270 BERTONI Francesca 1993 SF MO052 A.S. LA FRATELLANZA 1874 23:54
3 323 ROFFINO Valeria 1990 SF RM002 G.S. FIAMME AZZURRE 23:58
4 328 BROGIATO Sara 1990 SF RM053 C.S. AERONAUTICA MILITARE 24:03
5 153 SPAGNOLI Chiara 1996 PF BS181 ATL. BRESCIA 1950 24:07
6 322 LA BARBERA Silvia 1984 SF RI224 G.S. FORESTALE 24:19
7 330 MERLO Martina 1993 SF RM053 C.S. AERONAUTICA MILITARE 24:21
8 321 MATTIOLI Giulia 1994 PF RE106 CALCESTRUZZI CORRADINI EXCELS. 24:23
9 335 COCCO Alice Rita 1995 PF SS019 C.U.S. SASSARI 24:29
10 159 PINNA Claudia 1977 SF35 CA001 C.U.S. CAGLIARI 24:40
11 301 MARTINETTI Costanza 1995 PF PG018 ATL. LIBERTAS ARCS CUS PERUGIA 24:47
12 265 RADAELLI Silvia 1987 SF MI063 ATL. CESANO MADERNO 24:52
13 267 CASATI Federica 1989 SF MI221 BRACCO ATLETICA 25:07
14 48 SCHINTU Elena 1993 SF AN010 S.E.F. STAMURA ANCONA A.S.D. 25:17
15 226 SABBATINI Ilaria 1994 PF MC004 ATL. AVIS MACERATA 25:26
16 358 LONEDO Rebecca 1996 PF VI626 ATL.VICENTINA 25:54
17 221 DIALLO Mamadou Binta 1996 PF MC004 ATL. AVIS MACERATA 30:45
325 COSTANZA Valentina 1987 SF RM052 C.S. ESERCITO Rit
134 CASCAVILLA Maria Chiara 1995 PF BA006 U.S. GIOVANI ATLETI BARI Rit
320 IOZZIA Ivana 1973 SF40 RE106 CALCESTRUZZI CORRADINI EXCELS. Rit


Firenze 27 /11/2016 

Firenze Marathon:  grande notizia arriva dalla terra toscana, un grande secondo posto per la atleta  biellese   Maraoui  chiude in 2h30:52

La piemontese dell’Esercito sfiora il record personale sui 42,195 chilometri. Al maschile terzo l’esordiente Faniel in 2h15:39, vittorie dell’etiope Yadete (2h11:57) e della keniana Jepkorir (2h28:46).

Atleti italiani sul podio alla Firenze Marathon 2016. Nella gara femminile l’azzurra Fatna Maraoui conquista il secondo posto con 2h30:52, sfiorando il record personale. La 39enne piemontese dell’Esercito realizza un crono superiore di soli due secondi rispetto al suo miglior risultato in carriera di 2h30:50, stabilito a Valencia nella passata stagione. Con questo tempo l’atleta di origine marocchina, che ha indossato nove volte la maglia della Nazionale assoluta, ottiene anche la terza prestazione italiana dell’anno sui 42,195 chilometri, dietro al 2h29:44 di Valeria Straneo nella prova olimpica di Rio e al 2h30:19 di Catherine Bertone a Rotterdam, ma davanti al 2h30:57 di Emma Quaglia nello scorso weekend proprio a Valencia. L’edizione numero 33 della gara sulle strade del capoluogo toscano vede il successo della keniana Winny Jepkorir in 2h28:46, terza la bielorussa Nastassia Ivanova (2h32:11). Al maschile, sul nuovo percorso con partenza e arrivo in piazza Duomo, terza posizione del debuttante Eyob Faniel con 2h15:39. Nato in Eritrea ma vicentino di adozione e italiano a tutti gli effetti, il portacolori del Venicemarathon Club ha compiuto ieri 24 anni e si inserisce al terzo posto nella graduatoria nazionale del 2016, alle spalle di Ruggero Pertile (2h12:17) e René Cuneaz (2h15:32). Ad aggiudicarsi la vittoria è l’etiope Teshome Shumi Yadete (2h11:57) sul keniano Richard Kiprotich Sigei (2h14:15). Ottavo il pugliese Dario Santoro (Atl. Potenza Picena) che si migliora con 2h21:20, tra le donne sesta Maurizia Cunico (Runners Team Zanè) in 2h50:50. Fonte fidal.it

 

maraoui_firenze2016

Ecco la grande gioia di Maraoui

Per la foto si ringrazia  (foto Studio SAB/Organizzatori)


Pettinengo 20 novembre 2016

Mersi e Belletti dominano a Pettinengo nella km 21  / Nella km 8 dominio    Mello Rella  e  Mainelli

dsc_4945 dsc_5045

 

Km 21

ASSOLUTA MASCHILE
1° Enzo Mersi (Atletica Monterosa Fogu Arnad) 1.24.52, 2° Silvio Balzaretti (Atletica Monterosa Fogu Arnad) 1.30.24, 3° Carlo Torello Viera (G. S. D. Genzianella) 1.30.32, 4° Andrea Pelosi (La Vetta Mongrando) 1.31.01, 5° Marco Marangone (Biella Running) 1.31.44.

ASSOLUTA FEMMINILE
1ª Marcella Belletti (Gsa Pollone) 1.45.28, 2ª Barbara Cravello (Gsa Pollone) 1.48.19, 3ª Federica Poma (A.S.D. Olimpia Runners) 1.52.41, 4ª Agnese Valz Gen (Amici Del Mombarone) 1.54.09, 5ª Barbara Negrari (Podistica Valpolcevera) 2.02.29.

km8

ASSOLUTA MASCHILE
1° Alessandro Mello Rella (Unione Giovane Biella) 35.30, 2° Christian Agnolin (Gruppo Amici Corsa Pettinengo) 37.04, 3° Salvatore Saia (A.S.Gaglianico 1974) 39.18.

ASSOLUTA FEMMINILE
1ª Marica Mainelli (Biella Running) 42.44, 2ª Maria Antonietta Di Napoli (Atl. Santhia’) 46.10, 3ª Esmeralda Toffano (A.P.D. Pont-Saint-Martin) 46.47.

 

dsc_4715

Oltre 320 presenze-gara per la 3ª terza edizione del Balcone del Biellese Trail, organizzato questa mattina sulle strade e sui sentieri intorno a Pettinengo, il tempo incerto ha tenuto lontani una cinquantina di prescritti compensati però dall’iscrizione Last Minute di un centinaio di atleti.
Non ha piovuto durante la prova e ai più il tempo e parso quasi ideale per correre alcuni tratti di percorso ricchi di fango e piuttosto scivolosi hanno reso il Trail ancor più affascinante per chi l’ha affrontato, decisamente diverso dalle due precedenti edizioni corsesi in giornate primaverili

Tutto perfetto nell’organizzazione, curata da Biella Sport Promotion e Gac Pettinengo con la preziosa collaborazione della Pro Loco di Pettinengo, del Comune di Pettinengo e dell’Asd Pettinengo, oltre che del Corpo Volontari AIB Piemonte di Pettinengo, Selve Marcone e Zumaglia, nonché la partnership di Microtech, Panificio Patti, Eurometallica, Tessitura Delpiano, Cabbia e Serramenti Biellesi. Particolarmente apprezzati i ristori con i buonissimi prodotti di Lauretana, Menabrea, Botalla e Patti, così come è stata decisamente gradita la “polentata” finale offerta a tutti i partecipanti.

LA CORSA LUNGA
Tre su tre per Enzo Mersi nel BBT lungo di 21 chilometri con 1056 metri di dislivello: il pollonese non ha rivali e chiude con un vantaggio abissale sugli immediati inseguitori. Nessun altro nell’albo d’oro su questa distanza. Sul podio salgono anche Silvio Balzaretti e Carlo Torello Viera che allungano nell’ultima parte su Andrea Pelosi.
Un nome “caldo” di questa parte di stagione anche sul gradino più alto del podio femminile: ha vinto Marcella Belletti, la scorsa settimana prima all’Ysangarda. Succede nell’albo d’oro a Katarzyna Kuzminska che aveva vinto le prime due edizioni e in questa occasione non ha preso parte alla gara. Sul podio altre due biellesi: Barbara Cravello e Federica Poma.
Complessivamente 203 gli atleti partiti.

LA CORSA CORTA
Sui circa 8 chilometri (400 metri di dislivello) della corsa corta fa doppietta, dopo il successo del 2015, Alessandro Mello Rella, diciassettenne promessa dell’Unione Giovane Biella: vince con un circa un minuto e mezzo di vantaggio su Giulio Sunder, coetaneo e compagno di squadra del vincitore sino alla scorso anno. Non essendo tesserato per questa stagione non può però salire sul podio che viene “calcato” dunque dal terzo e dal quarto dell’ordine di arrivo, rispettivamente Christian Agnolin (Gac Pettinengo) e Salvatore Saia (Gaglianico 74). La prima edizione, lo ricordiamo fu vinta da Andrea Nicolo.
Tra le donne prima volta sul podio per Marica Mainelli (Biella Running), al traguardo con circa due minuti e mezzo su Maria Antonietta Di Napoli (Santhià). Terza Esmeralda Toffano, portacolori del Pont Saint Martin. Mainelli aveva tagliato il traguardo per prima anche nell’edizione 2014 ma all’epoca non era ancora tesserata e dunque nell’albo d’oro ci finì Barbara Merlo, mentre lo scorso anno vinse Elisa Travaglini.
Al via nella corta 115 atleti.

LA SOLIDARIETA’
La manifestazione aveva anche uno scopo benefico: 2 euro per ogni iscrizione, oltre ad eventuali offerte individuali, verranno devoluti alla popolazioni terremotate di Amatrice.

FUTURO
Con il Trail del Balcone si chiude la lunga stagione organizzativa di Biella Sport Promotion e Gac Pettinengo , lo squadrone presentatosi rinnovato e più compatto nell’ultima uscita ritornerà in campo il 26 marzo 2017 con la Biella Piedicavallo che potrebbe presentare la novità di una prova corta, sempre con arrivo a Piedicavallo oltre alla classica distanza di km.19,300.
Probabili novità anche per il “balcone “ 4 con la sicura prova di 2 km per i giovani e la molto probabile nascita di una 4 gara sulla distanza dei 30 km

 


  bandiera_italia_lutto1   

Ciao Pasquale 

f_86f5c4669f

“Che il dolore possa diventare speranza”. L’ultimo saluto a Pasquale Leonardi 

Senso di unità e tanta commozione alla cerimonia di questa mattina, 14 novembre, a Sordevolo. Ai funerali di Pasquale Leonardi, Vice Ispettore di Polizia Penitenziaria scomparso lo scorso mercoledì 9 novembre all’età di 40 anni, c’erano tantissime persone, amici e parenti, oltre a molti rappresentanti di Polizia Penitenziaria, Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanzia, Vigili del Fuoco, Forestale, Polizia Municipale di Biella e Sordevolo, varie personalità, il sindaco di Sordevolo Riccardo Lunardon e diversi primi cittadini di alcuni comuni biellesi.
Il feretro di Pasquale è stato scortato fino a Sordevolo dai colleghi, accolto in Piazza dal picchetto d’onore e accompagnato in chiesa fin sotto l’altare.

Si ringrazia il sito www.newsbiella.it

 


13/11/2016 Cuneo

La Straconi ha confermato il consolidato binomio con la 28^edizione dell’ASICS RUN.

Tra gli uomini successo di Jacob Kiplimo (Uganda) con il tempo di 28’26. Secondo posto per Ken Joash Koech (Kenya, Atl Potenza) con 28’45. Terzo Andrea Sanguinetti (Fiamme Oro Padova), 29’27.

Per quanto riguarda le donne primo posto alla giovanissima (classe 2000) Ruth Chebitok (Athletic Terni), con il tempo di 19’49. Seconda Elena Romagnolo dell’Esercito (19’55); terza Valeria Roffino (Fiamme Azzurre), 19’55.

a_44ad6e7e16

Per articolo e foto  si ringrazia: www.campioni.cn


12/11/2016 Vaprio ( Novara )

Vincono la prima prova:

Uomini: 1°Marco Gattoni – 2°Marco Giudici – 3°Edmil Albertone

Donne: 1°Erika Caccamo -2°Chiara Schiavon – 3°Benatti Gloria Barbara

dsc_4603

Archiviata con successo la prima tappa del poker del cross in quel di Vaprio, la cosa più bella è rivedere tanti amici dal varesotto ,verbano,valsesia ecc..ecc…poi ci sono i numeri che sono sempre notevoli…circa 300 partenti tra lungo e mini e tantissimi iscritti al poker (nei prox giorni pubblicherò l’elenco)..vittoria per Marco Gattoni davanti a Marco Giudici e Edmil Albertone e tra le donne Erika Caccamo in continua ascesa davanti a Chiara Schiavon e Benatti Gloria Barbara ..vincono poi le rispettive categorie Bossone Massimiliano (giuliano) Frassetti Ennio, Di Centa Fabio ,Vittorio Ciresa, Poire Antonio…..Varano Paola, Atzeni Lorella, Angiola Conte, Mora Anna Mora….junior Floriani Thomas e Licandro Giada…minigiro Bassa Mattia e Tabacco Elisa,bimbogiro Pignatello Riccardo e Manetta Olga…gruppi Caddese e Skyrunner Valsesia sopra a tutti…un grazie alle belle miss Michelle Gnoato e Miriana Gnoato e un grazie a tutti quelli che ci hanno aiutato e all’amministrazione comunale di Vaprio D’Agogna…presto pubblicherò le classifiche su www.oleggio2000.it ci vediamo al Bedisco


09/11/2016 Biella

E’ morto Pasquale Leonardi

Ispettore della Polizia Penitenziaria di Biella.

Una brutta notizia per atletica biellese ci lascia un grande amico non che’ atleta .. tutti gli atleti si stringono nel dolore con moglie Veronica e ai due bambini.

Ti voglio ricordare cosi tu e veronica insieme a correre nelle gare con tutti i tuoi amici…. Ciao

208896_445726132113974_2142164121_n


06/11/2016 Biella – Chiavazza

Vincono: Stola Vincenzo e BarbaraRavello

A pé par Ciavasa, la 36ª edizione della camminata/corsa non competitiva di cinque chilometri per le vie del rione Chiavazza.

Come ormai di tradizione molti atleti sono presenti alla corsa non comp di km 5 circa per le vie del rione, durante la gara nel Oratorio sono stati preparati  castagnata e frittelle di mele

14955949_10209830143023408_3167245464925346865_n14925784_10209830142983407_4502774435755964731_n 14718826_10209830142943406_4673753368229597613_n

Partenza …                                                                           Stola Vincenzo                      Barbara  Ravello


06/11/2016 Biella Piazzo

Grande partecipazione nonostante la pioggia alla 9ª edizione di “Tra Piazzo e Bellone” circa 250 tra piccoli  e  grandi.

dsc_3541

 

dsc_3858dsc_3594

Andrea Nicolo e Marica Mainelli vincono la corsa.

dsc_3897

Premiato Carlo Bolla con  il Premio Speciale per aver seguito come fotografo tutte le corse di questa edizione del Gran Prix.

dsc_3907

Premio Sportivo dell’Anno 2016 a  Franca Dalla Dea

dsc_3912

Le tre società più numerose: 1° Gaglianico 74 – 2° Atletica Candelo – 3° la La Vetta Mongrando.

 


04 /11/ 2016 Biella

Paolo Vialardi candidato a guidare il Comitato provinciale Biella/Vercelli

1175

Paolo Vialardi, 43 anni, si candida al ruolo di presidente del Comitato provinciale di Biella e Vercelli in Fidal. Potrebbe essere lui dunque, fondatore del Biella Running, a succedere a Gino Marangoni, appena eletto consigliere regionale in Fidal Piemonte. “Ho deciso di provare per dare seguito a questi anni di lavoro a livello dirigenziale con il gruppo che ho creato – spiega Vialardi a Newsbiella – l’idea è di portare i miei modelli e i miei pensieri all’interno della federazione provando a fare un lavoro di piccoli passi. Dopo Torino e Cuneo la nostra è la terza provincia piemontese più importante per l’intero movimento, un fatto da non sottovalutare”. Le elezioni dovrebbero tenersi a gennaio e la persona eletta dovrà guidare il movimento per quattro anni.

Notizia tratta da  www.newsbiella.it

 

 


CALCIO 03-11-2016

Si avete visto bene questo articolo parla di calcio e non solo.. leggete e capirete.
Un gol per la vita 

un-gol-per-la-vita-fotogallery-581b62b21700d7

Foto Andrea Battagin )

Mohamed Hadiry racconta la sua storia, quella di un quindicenne che ha sconfitto la leucemia ed è tornato a giocare, e segnare, con La Biellese.

“Ragazzo, tu sei guarito”. Sono bastate queste parole a cambiare la vita di Mohamed Hadiry dopo che nel 2014 gli era stata diagnosticata una leucemia linfoblastica acuta philadelphia positiva, una forma di cancro molto aggressiva e rara tra i giovani. Articolo completo su www.biellacronaca.it

Fulvio Feraboli


01/11/2015.  8^ Corsa dei Santi |Roma

Grande successo per la corsa dei santi, oltre le migliaia di persone alla partenza per la  corsa competitiva di 10 km. e non comp, alcuni/e  –  anche atleti biellesi presenti a questa bella gara..nella foto il gruppo femminile della societa’ di Gaglianico 74  e  podistica vigliano.

 

14889808_10208146201518103_777736658286388458_o 14633018_897306250403970_133700839690237540_n

Uomini  km 10

1 EL MOUNIM MOHAMMED CITTÀ DI GENOVA MAR SM 00:29:26 00:29:26
2 KANDA JONATHAN KOSGEI ATL ATLETICA CASTELLO KEN SM35 00:29:50 00:29:49
3 SORAE NICOLAE ROU SM 00:29:58 00:29:58

Donne km 10

1 MUKASAKINDI CLAUDETTE ATELTICA 2005 RWA SF 00:35:54 00:35:53
2 BAZZONI ELEONORA COLLEFERRO ATLETICA ITA SF 00:36:06 00:36:05
3 BIANCHI MARIA GRAZIA SS LAZIO ATLETICA LEGGERA ITA SF 00:36:54 00:36:53

 


30 Ottobre 2016  Castel Romano

Roffino vince il Cross del Centro Sud –  3° si piazza Valentina Costanza 

dsc_1945 dsc_1960

La biellese, vincendo a Castel Romano, si aggiudica la prima prova di selezione per i Campionati Europei di Chia del prossimo 11 dicembre. Terza Valentina Costanza

Valeria Roffino (Fiamme Azzurre) si aggiudica il Cross del Centro Sud, di Castel Romano, valido come prima prova di selezione per i Campionati Europei di Chia. La piemontese, nonostante una distorsione alla caviglia patita nei giorni scorsi e una leggera forma influenzale, taglia il traguardo degli 8km con 24 secondi di vantaggio su Claudia Pinna e 34 secondi sull’altra piemontese in gara, Valentina Costanza (Esercito). Nella prova maschile, vinta da Giuseppe Gerratana, 4° posto per Soufiane El Kabbouri (Atl. Riccardi Milano) mentre si ritira Marouan Razine (Esercito).

Fonte: FIDAL Comitato Regionale PIEMONTE 


30 Ottobre 2016  Verrone BI

5 edizione nel parco delle baragge , bel tempo per la penultima gara valevole per il gran prix delle gare non comp 2016, circa 200 adulti e 20 bambini.

Vi ricordo che la ultima gara del gran prix si terra’  domenica 6 novembre al piazzo.

Disponibile le foto

dsc_3314

1°  Yaya Souare, atleta non tesserato –  2° Policarpo Crisci  Gaglianico 74 – 3° Fabio Bosio non tesserato.

dsc_3371

1° Maria Antonietta Di Napoli  Atl. Santhià –  2 Rosetta La Delfa  Gaglianico 74  – 3° Antonella Manfrinato Olimpia Runners

 


23-10-2016 Gaglianico.

Al 43ª edizione del Giro delle Cascine  vincono: Bertone e Carrera

Nonostante il tempo incerto ben 276 presenti per il giro delle cascine. Perfetta l’organizzazione del Gaglianico 74 supportato dai vigili urbani di Gaglianico, dal gruppo Aib, dalla protezione civile di Muzzano e dal gruppo dell’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo di Mottalciata che hanno garantito sicurezza a tutti gli incroci. Per le classifiche e articolo completo su: www.biellacronaca.it

Podio maschile:

1°  Francesco Carrera in 30’57 portacolori dell’Atletica Piemonte, 2° Andrea Nicolo dell’Unione Giovane Biella in 31’24,  3° posto Alessandro Gornati, biellese dell’Atletica Piemonte in 31’49

 

Podio femminile:

1° Catherine Bertone in 34’31  portacolori dell’Atletica Calvesi Aosta, 2°  Valentina Gemetto in 36’27 portacolori atletica saluzzo, 3° Viviana Velatti in 36’41  portacolori del a.atl. Candelo

 

dsc_2402 dsc_2652 dsc_2694dsc_2663

dsc_2733

Le classifiche

20161023-giro_delle_cascine


22-10-2016 Biella
Tra l’università e la pista

Intervista a Stefania Biscuola che dopo aver vinto negli 800 metri ai campionati universitari ora sogna gli assoluti. Articolo completo su : www.biellacronaca.it

stefania-biscuola

 


Biella 20 – 10 – 2016

Emozioni, pensieri e sogni della 26enne atleta delle Fiamme Azzurre

Video realizzato da:Fulvio e Andrea  per www.biellacronaca.it


16-10-2016 Pettinengo

46ª edizione del Giro Internazionale di Pettinengo  Vincono:   Viola Kibiwot Jelagat e  Jacob Kiplimo.  Terza una grande Valeria Roffino 

 

Foto giro internazionale di pettinengo qui

Photos international tour here Pettinengo 

 

46ª edizione del Giro Internazionale di Pettinengo

Brillano le stelle mondiali in una giornata di grande atletica

Vogliamo iniziare il resoconto di una edizione stellare del Giro di Pettinengo, la 46ª, con le parole di Bruno D’Alessio, uno dei graditi ospiti di Claudio Piana, patron della corsa su strada Amatrice-Configno, manifestazione che per caratteristiche e storia è paragonabile al Pettinengo.

«Questa è una manifestazione fantastica – ha detto al microfono – e conosco bene quanti e quali siano i tanti sacrifici per realizzare una gara di questo livello. Pettinengo ha un albo d’oro che probabilmente non ha eguali nel mondo in questo tipologie di corse. Venire qui è per me sempre importante e ringrazio l’amico Claudio per l’invito e la vicinanza».
D’Alessio si è poi emozionato sino alle lacrime scese copiose sul suo volto parlando della sua creatura: «Speriamo di festeggiare la 40ª edizione della Amatrice-Configno il prossimo agosto. Oggi è tutto da ricostruire, le macerie sono li a ricordarci cosa è successo, speriamo di farcela». E noi glielo auguriamo di cuore. Il disastroso terremoto che ha colpito l’Alto Lazio, lo ricordiamo, è arrivato 4 giorni dopo la scorsa edizione e anche amici di Bruno non ci sono più, amici che erano anche di Claudio, innamorato di quella zona d’Italia.

Dopo questo giusto preambolo passiamo al resoconto di una gara resa ancor più magica da un tiepido sole che ha fatto capolino sul Biellese dopo tanti giorni di pioggia, svelando ai corridori arrivati a Pettinengo le bellissime Prealpi che fanno da cornice alla gara.

LA GARA MASCHILE

Andiamo al contrario rispetto alla scaletta proposta, partendo dalla gara maschile, una corsa che ha infiammato la “curva” pettinenghese: tantissimi, appollaiati ovunque, gli appassionati che hanno seguito la gara nella strozzatura ad inizio paese dove gli uomini passate tre volte e le donne due.

Ha vinto Jacob Kiplimo, atleta ugandese 15enne (compirà 16 anni il prossimo 14 novembre) con un futuro che appare davvero roseo, un futuro che si sta costruendo in Italia, seguito dai tecnici dell’Atletica Prato. Il ragazzo ha letteralmente volato sulle strade biellesi chiudendo i 10 chilometri del percorso in 28’08” ad una media di 2’48” al chilometro.

Sugli altri due gradini del podio due atleti kenioti: secondo è Robert Kaptingei Cheruiyot (che migliora così il terzo posto dell’anno scorso) al traguardo in 28’24” e terzo la stella assoluta Ezekiel Kemboi (28’44”) che ha pagato la distanza lunga per i suoi standard (è tricampione del mondo e due volte campione olimpico sui 3000 Siepi) ma non ha disdegnato una volatona finale precedendo di pochi metri altri due fenomeni ugandesi di “scuola italiana”, Victor Kiplangat e Albert Chemutai, allievi saliti sul podio mondiale U20 della corsa in montagna proprio dietro al connazionale Kiplimo. Al 6° posto ancora un ugandese, Fred Musobo (campione del mondo di corsa in montagna nel 2015) e settimo l’etiope Bekuma Tarese Tolosa, altro fenomeno dell’atletica mondiale, argento U20 sui 1500 metri, anche lui limitato dalla lunghezza e dalla durezza del percorso.
Ottavo il primo azzurro: il carabiniere Stefano La Rosa, al traguardo in 29’11”. Al 10° posto il primo degli iridati azzurri della corsa in montagna: Xavier Chevrier. Seguito dal varallese Italo Quazzola, uno che è di casa nel Biellese.

LA GARA FEMMINILE

Sui 4 chilometri di saliscendi di Pettinengo ha vinto come da pronostico la keniota Viola Kibiwot Jelagat con il tempo di 12’26”, uno dei migliori tra le vincitrici degli ultimi anni nonchè sesto tempo assoluto nella classifica all-time dal 1996 ad oggi a soli 11 secondi dal record dell’atleta marocchina Zahra Ouaziz vincitrice nel ’99 in 12’15”. Viola, lo ricordiamo, in carriera è andata per due volte vicinissima al podio mondiale sui 5000 metri, chiudendo quarta a Mosca nel 2013 e a Pechino nel 2015 ed è la detentrice del record mondiale sulle 4 miglia, circa 6400 metri.

Al seconda l’etiope Enatnesh Alamrew arrivata 9 secondi dopo.

Al terzo posto festeggiano i tifosi biellesi: sale sul podio a Pettinengo Valeria Roffino, beniamina di casa. La portacolori delle Fiamme Azzurre ha chiuso in 13’05” precedendo l’amica Sara Brogiato dell’Aeronautica Militare. L’ultima azzurra a salire sul podio a Pettinengo era stata Veronica Inglese nel 2013, prima di lei la triverese Elena Romagnolo nel 2010, entrambe terze.
Tra le prime dieci citiamo anche il 5° posto di Petra Vasinova, prima tra le tante atlete della Repubblica Ceca presenti quest’anno, e il 6° di un’altra beniamina di casa, Valentina Costanza, portacolori dell’Esercito Italiano.
Prima tra le Allieve in gara la promettente keniota Belinda Chemutai, seguita sul podio di categoria dalla ceca Veronika Novotna e dalla torinese Alessia Scaini.

LA GARA MASTER MASCHILE CON GLI ALLIEVI

Grande la parecipazione alla gara master che portava con sè anche gli Allievi: oltre 200 al via.
Ha tagliato per primo il traguardo un vero campione: si tratta del Master 40 Massimo Galliano (Roata Chiusani) vincitore nel 2011 del titolo mondiale master ai Campionati del Mondo di Corsa in Montagna. Ha chiuso i 6 chilometri e mezzo del percorso in 21’24” precedendo Michele Bruzzone, master 40 del Cambiaso Risso Genova.
Al terzo posto emozionante volata tra Pietro Arese (Atl. Piemonte), nell’occasione portacolori della rappresentativa di Torino, e il ceco Rene Sasym. Vince l’azzurro per cinque centimetri e festeggia due volte in questo fine settimana considerando che ha segnato anche la miglior prestazione italiana di categoria sul miglio.
Primo dei biellesi Paolo Zilvetti dell’Atletica Candelo, master 40 e 6° assoluto: atleta che ama Pettinengo e che quando è presente si comporta sempre veramente bene.

LE CATEGORIE GIOVANILI E IL TROFEO DELLE PROVINCE

E chiudiamo con i giovani. Altra vera forza della natura e punto di forza del Pettinengo: Cadetti, Ragazzi, Esordienti e i fantastici piccolissimi Supercuccioli non hanno lesinato sforzi dando il massimo. In palio ufficialmente il Trofeo delle Province, ma non solo: è un’età nella quale è gloria personale anche solo abbassare di un secondo il proprio personale sulla distanza.

Il Trofeo è andato alla rappresentativa di Torino che ha chiuso con 527 punti dominando la categoria Allievi (ben 126 punti arrivano da lì). Al secondo posto la rappresentativa ospite di Brescia con 467 e al terzo posto possono festeggiare le società biellesi e vercellesi: la rappresentativa provinciale infatti ha chiuso con 412 punti salendo sul podio e superando la concorrenza dei comitati di Cuneo (387) Verbania (380), Aosta (371) e Alessandria (197). Questi ragazzi sono il futuro dell’atletica italiana e la speranza è che tanti di loro arrivino in alto.

 


Top donne

1° Viola Kibiwot Jelagat – 2°etiope Enatnesh Alamrew e 3° la biellese Roffino Valeria

Top uomini

1° Jacob Kiplimo atleta (Uganda) – 2° Robert Kaptingei Cheruiyot ( kenya) e 3° Ezekiel Kemboi (kenya)

dsc_2295 dsc_2327 dsc_1933 dsc_2201

 

dsc_1529 dsc_1961


15-10-2016. Biella

CIRCUITO CITTA’ DI BIELLA

 

Foto miglio di biella disponibile qui 

Photo rod miles available here

 

La 25ª edizione è stata un grandissimo successo

Sabato pomeriggio il cuore di Biella è stato letteralmente invaso da una moltitudine di atleti: ragazzi e ragazze delle scuole medie inferiori e superiori di Biella, atleti di livello internazionale del presente e del passato, amatori, master e Soi. Insomma una vera festa dove i perfetti padroni di casa sono stati Claudio Piana, il Gac Pettinengo, Biella Sport Promotion per la prima parte di pomeriggio, Paolo Vialardi per la seconda parte, ovvero quella dedicata al “Palio del Miglio”.

GLI OSPITI D’ONORE
Iniziamo dagli ospiti d’onore. Fotografie e autografi soprattutto per la stella mondiale Ezekiel Kemboi, protagonista il giorno dopo nel Giro di Pettinengo, sceso a Biella per assaporare il calore dei tifosi e dei runners biellesi. Non meno ricercata per un selfie ricordo Valeria Roffino: è lei oggi la beniamina locale. A premiare sul podio anche il campionissimo della Ginnastica azzurra Enrico Pozzo, nonchè un altro gradito ospite, Francesco Bruyere, atleta delle Fiamme Azzurre nonchè tecnico della nazionale azzurra di Judo.
E poi i fantastici campioni del passato, premiati con una targa ricordo poco prima della partenza della staffetta del Fair Play, corsa/camminata da rappresentati delle istituzioni e non solo. Erano presenti gli olimpici Carmelo Rado, Beatrice Lanza, Fabia Trabaldo e Betty Perrone, queste ultime due premiate poco prima dell’avvio della manifestazione da Ugo Pinarello e da Claudio Piana per festeggiare i 25 anni dell’evento.

LE STAFFETTE SCOLASTICHE
Al via sono circa 700 i ragazzi delle medie inferiori (suddivisi in due gruppi da circa 50 squadre l’uno) e superiore (gruppone unico di 55 squadre). Il gruppo più numeroso è quello dell’Istituto Comprensivo di Mongrando per le inferiori e dell’ISS Sella per le superiori.

Per le scuole medie inferiori successo dell’Istituto Comprensivo di Trivero con la staffetta composta da Rebecca Chigioni, Vinujan Nadesapillai, Francesca Xillo, Gregorio Bianchetto e Francesco Zampese. Al secondo posto l’Istituco Comprensivo di Cossato con Fabio Caucino, Gregorio Boschi, Thomas Galeotti, Alice Chirico e Anastasia Zucco. Al terzo posto la Scuola Media di Valdengo con Dario Giacomone, Luca Gallo, Alessandro Fontana, Giorgia Bruschi e Letizia Panelli.

Per le superiori ha vinto il Liceo Scientifico Avogadro con la squadra di Alessandro Mello Rella, Ludovica Megna, Matteo Solesio e Teo Lucchesi. Al secondo posto l’ISS Q. Sella A con Lucrezia Mancino, Alessandro Farina, Samuele Viana e Edoardo Russo. Al terzo posto l’ISS Q. Sella D con Francesca Peretto, Paolo Orsetto, Gabriele Gazzetto e Dave D’Orazio.

IL MIGLIO TOP FEMMINILE
Gara entusiasmante e arrivo al fotofinish: la spunta per pochi centimetri Petra Vasinova, atleta della Repubblica Ceca, davanti alla connazionale Moira Stewartova. Qualche metro più indietro Tereza Hrochova.

IL MIGLIO TOP MASCHILE
La gara perde alla vigilia il campione in carica Goran Nava, impossibilitato a raggiungere Biella per un impegno dell’ultimo momento. Al suo posto il pettorale numero uno finisce al valsusino nazionale azzurro Soufiane El Kabbouri che mantiene fede alla sua fama di eccellente mezzofondista e va a vincere in 4’18”09 raccogliendo il lungo applauso dei presenti. Qualche metro più indietro l’etiope Bekuma Tarese Tolosa vince la sfida africana con il keniota Rober Cheruiyot Kaptingei. Quarto un altro talento azzurro: Yassin Bouih, portacolori delle Fiamme Gialle.

SPECIAL OLYMPICS
Una decina di atleti “speciali” in gara nei 60 metri sprint: grandi applausi, grande impegno e alla fine una medaglia ricordo per tutti, aspettandoli il prossimo a Biella per i giochi nazionali Soi

IL PALIO DEL MIGLIO
Bello, bellissimo: tanta gente a correre (ben 7 batterie per circa 200 atleti complessivamente) e tanta gente a bordo strada ad incitare gli atleti, dai giovani della prima batteria, ai “diversamente giovani” della quinta, finendo con le due serie riservate alla cinquantina di donne-runner che hanno voluto faticare e divertirsi sui 1609 metri del percorso cittadino biellese.
Il più veloce in assoluto è stato il senegalese Yalli Mamadou Abdoulaye, seguito da vicino dal biellese Denni D’Onofrio, primo e secondo della batteria degli Under 35. Tra le donne, invece, è stata Jenny Mainelli a tagliare per prima il traguardo, precedendo la sorella Marica.
Antonella Manfrinato ha vinto la batteria Over 40 femminile, mentre il lombardo Giuseppe Macchi si è aggiudicato quella degli over 60 maschili. Successo per Franco Gnoato nella batteria M50-55, del biellese di Voghera Giovanni Cremonte tra gli M45 nonchè del torinese Marco Dassetto tra i master M35-40.
La società più numerosa al via è stata il Biella Running, seguita in questa speciale classifica da La Vetta Running al secondo posto e da Atletica Candelo e Gaglianico 74, terze ex aequo.
L’assegnazione del “Palio del Miglio” avverrà ufficialmente nei prossimi giorni dopo aver stilato tutte le classifiche delle varie categorie e aggregato tra loro i vari risultati di ogni componente dei vari team.

Alcune foto alla festa del miglio ctta’ di biella.   

dsc_0126 dsc_0139 dsc_0283 dsc_0398 dsc_0410 dsc_0420 dsc_0422 dsc_0428 dsc_0585 dsc_1082 dsc_0425

 


09/10/2016.  Imperia

Mezza Maratona e 10km di Fine Estate – 42° Camp. Naz. Interbancario e Assicurativo 

Presente molti atleti biellesi alla mezza maratona di fine estate e in contemporanea la gara interbancari e assicuratori d’ italia.

imperiacorre-it-2016

Quasi 500 i partecipanti oltre la metà dei quali, proprio bancari e assicurativi. Giornata di sole, un po’ ventosa, ma veramente invitante alla corsa.

Tracciato interamente piatto con partenza da Imperia, in Calata Anselmi, nei pressi del Palazzetto dello Sport e poi costeggiando il mare, si è raggiunta la località di Diano Marina, per rientrare ad Imperia, in Calata Anselmi, dove era posizionato l’arrivo.

Il 42° Campionato Italiano Interbancari e Assicurativi sulla distanza di mezza maratona è stato conquistato da Massimo Galfrè (1h14’14’’). Secondo posto per Thomas Capponi (1h16’29’’). Terza piazza per Marco Garavaglia (1h16’51’’).
Nella gara femminile, il titolo è stato assegnato a Lara Giardino (1h23’49’’), che ha precedute le colleghe, Elisa Rullo (1h18’23’’) e Claudia Ghilardi (1h30’57’’). Per articolo completo:  www.imperiacorre.it

 

Classifiche Assolute

Imperia half marathon

1 BENEDETTI GABRIELE A.S.D. PRO AVIS CASTELNUOVO M. ITA
2 CHIEFARI MICHELE CAMBIASO RISSO ITA
3 RIESI FABRIZIO G.S. SPLENDOR COSSATO ITA

Donne

1 BELLAN VALERIA ATLETIC S. MARCO ITA
2 MATTAVELLI SERENA ASD ATLETICA S.MARCO US ACLI ITA
3 CAGNOTI FRANCA SPORTIFICATION ITA
Campionato Bancari km 21 Maschile

1 GALFRÈ MASSIMO UNICREDIT GROUP ITA
2 CAPPONI THOMAS BANCA POPOLARE DI BERGAMO ITA
3 GARAVAGLIA MARCO UNICREDIT GROUP ITA
Campionato Bancari km 21 Femminile

1 GIARDINO LARA GRUPPO BANCA SELLA ITA
2 RULLO ELISA ALI INTESA SANPAOLO ITA
3 GHILARDI CLAUDIA BANCA POPOLARE DI BERGAMO ITA
Campionato Bancari km 10 maschile

1 COSTA GIORGIO UNICREDIT GROUP ITA
2 PIETRANTONIO FABIO ARES BANCA POPOLARE MILANO ITA
3 BURGARETTA CORRADO ALI INTESA SANPAOLO ITA

Campionato Bancari km 10 Femminile

1 SCANDELLA ELEONORA BANCA POPOLARE DI BERGAMO ITA
2 BASIGLI IVANA MONTE DEI PASCHI DI SIENA ITA
3 PALLOTTA SILVIA BANCA POPOLARE E. ROMAGNA ITA

 

 


09/10/2016. Bardolino  sulla sponda orientale del lago di Garda.

Elena Romagnolo torna alle gare dopo quasi due anni di assenza e sale subito sul gradino più alto del podio. E’ accaduto questa mattina a Bardolino sula lago di Garda in Veneto: la triverese ha vinto la 10 chilometri internazionale tornando alla ribalta dopo un lungo infortunio e la maternità. Per articolo completo : www.biellacronaca.it

14519821_1034554579975690_7905583700653668675_n

 


09/10/2016. Pollone 

Nonostante il brutto tempo ma senza pioggia si e corsa la corriburcina di 1 un giro per i bambini di km  1,350, per gli adulti da ripetere 3 volte, 7 i bambini alla partenza e circa 80 gli adulti, nessuna classifica e premiazione, solo premi a sorteggio per tutti.

dsc_9958 dsc_9930


09/10/2016. Torino/ Saint Vincent.

È stata un’edizione fantastica, la settima della 100 km delle Alpi, gara podistica di Ultramaratona che unisce le città di Torino e Saint Vincent.
Quasi duecento partenti al via, dato questa mattina alle 10:00 dalla presidente di circoscrizione 6 Carlotta Salerno, da via San Benigno in una giornata dal clima ideale per una competizione di questo tipo.
Combattuta la gara maschile almeno fino all’ingresso in Agliè con un gruppetto di sei che comprendeva tutti i favoriti della vigilia, a contendersi la testa della corsa.
All’uscita del paese cambio di passo per tre atleti tra i quali Stefano Velatta (Gaglianico 1974) che alle porte di Tavagnasco sbaragliava la concorrenza per arrivare a braccia alzate sul traguardo di Saint Vincent in 7 ore 50’36”.
Seconda piazza per il ligure Denis Capillo (Sanremo Runners 8h.46’.54”) mentre la medaglia di bronzo è andata a Santo Monaco (Polisp. Placeolum 8h.59’.37”).
Fra le donne cala il tris Silvia Caraffa Braga (Tappo Rosso) che dopo aver vinto le due gare da 6 ore corse a Torino quest’anno, con un buon 9h.47’.09” in un sol colpo vince e migliora di un’ora il suo personale sulla distanza fatto registrare a maggio scorso al suo esordio sulla distanza.
Distaccate la seconda Elena Fabiani, udinese della Atletica Buja e la terza Natolini Serena ASD Valli di Lanzo rispettivamente con 10hh.10’.02” e 10h.17’01”.
Non si può dimenticare però, dopo aver celebrato i vincitori, il popolo degli stakanovisti del km, vero cuore pulsante delle gare di ultradistanze, atleti spesso impegnati più con selfie, che impazzano già in diretta dai primi chilometri su tutti i social, che non con arditi calcoli sul cronometro.
Tra questi 32 che solo domenica scorsa sono stati impegnati con la Turin Marathon, capaci a distanza di meno di una settimana di correrne altri 100 km e contendersi così la maglia di Campione di Ultradistanze 2016, messa in palio dalla Combinata di Torino, la sfida proposta in coppia da Team Marathon e Giro d’Italia Run, riuniti in nome di una costruttiva collaborazione.
A dimostrazione che spesso “quantità” e qualità possono andare a braccetto, dopo aver chiuso in poco più di 2h.47 la maratona di domenica scorsa, Denis Capilllo è giunto oggi secondo e comunque ultimo a cedere all’allungo del vincitore, aggiudicandosi la prima edizione della Combinata di Torino.
Si chiude così, con la soddisfazione di organizzatori, espressa nella parole del Presidente Giovanni Galeandro, alla sua prima esperienza con una gara in linea così complessa “è stata un’esperienza o meglio un’emozione che mi toccherà inserire tra i ricordi indelebili” e partecipanti la VII edizione della 100 Km delle Alpi che da appuntamento agli appassionati ad ottobre 2017.

img-20161008-wa0008 img-20161008-wa0009

 


08/10/2016. Torino/ Saint Vincent.

STEFANO VELATTA CENTRA QUESTA GARA DURISSIMA  PARTITA alle 10,00  di  stamattina da TORINO. la 100km Torino / Saint Vincent.

Vince la 100km delle Alpi il biellese Stefano Velatta del Gaglianico 74 in 7,50 circa, un grande gruppo di amici al seguito per sostenerlo in questa dura gara, oggi pure un fan club con tanto di maglia con il suo nome. Per foto di stefano  si ringrazia Cinzia ( olimpia runners )

14492440_1155260811176604_3316853178988965139_n  14484649_1808107642801088_7198249485955582490_n 14600951_1808108062801046_4872249603416769493_n

Stefano appena tagliato il traguardo e il fan club Stefano


02/10/2016. Coggiola

Vincono la sesta edizione della Coggiola-Monte Barone andata e ritorno: Maurizio Fenaroli in 1h34’57   e   Cecilia Mora in 2h13’23

maurizio cecilia

Maurizio                              Cecilia

 

Nella gara solo in salita: Enzo Mersi in 53’34  – Valeria Bruna in 1h18’22”

Primi gara lunga: 1°Maurizio Fenaroli  Kratos Team 1h34’57  –  2° Ivan Camurri  Gsa Valsesia  1h38’22  – 3° Michael Dola Trail Running, 1h39’44

Seguono le prime tre donne: 1° Cecilia Mora Caddese 2h13’23 – 2° Stefania Cena  Amatori Sport Serravalle  2h21’25  – 3°Rosalba Brera Molinaro Gsa Pollone  2h22’33

Gara corta ( solo salita)

Gara corta: 1°  Enzo Mersi   53’ 34  –  2° Andrea Patrucco  59’16  –  3° Giacomo Cerruti  1h02’16

Donne 1° Valeria Bruna  1h18’22  –    2° Monica Pagani  1h27’28 –   3° Valeria Romagnolo  1h30’11

 


02/10/2016. Biella

Grande successo per la gara 2 Carceri di biella, circa 270 adulti e 30 bambini. La gara era valevole per il Gran Prix.

Madrina della manifestazione Valeria Roffino vedi foto con tre bambine del Atletica Candelo

 

dsc_9645 dsc_9650 dsc_9657

Ecco i nomi dei primi 3 masc e femm.

Edoardo Mello Rella –  Andrea Nicolo e Andrea Toso. Per le donne Antonella Manfrinato – Elisa Travaglini – La Delfa.

 


Marathon 25 – 09 – 2016 – 43°BNW.Berlin

cristian-cucco
Forse tutti lo sanno già la mia situazione convivo con un mia amica da 5 anni ormai e ogni tanto viene a farmi una visita l’anno scorso si era presentata ad agosto e sbam di nuovo tutto bloccato da un lato Cortisone in flebo e via. Ma il problema era la maratona di Berlino
Niente da testone al via mi ero presentato ma con la promessa alla mia mogliettina di fermarmi all’ 11 km (meglio così ) perché in quei km ero stato male 2 volte ( tutti i nervi tirati) ma non ditegli niente 😜😜😜
Ma lo promessa era di tornarci quest ‘anno perché io dovevo ripartire da lì
La maratona stava andando alla grande fino al 30 km poi le mie povere ginocchie si sono messe a scioperare.
Ma va bene così
Berlino sei mia
A proposito
Io ho la sclerosi multipla
Ma lei non avrà mai me.

Cristian Cucco.


25-09-2016
Valeria Roffino seconda alla mezza del Vco

Grande prestazione per la biellese all’esordio sulla distanza. Bene anche Lara Giardino, vincitrice di categoria. Per articolo completo su: biellacronaca.it

Primo dei biellesi ZILVETTI PAOLO A.ATL. CANDELO si piazza  15° assoluto – 14° posizione maschile e 2° di categoria  con il tempo di 01:16:36

valeria-2010-mongrando 2016-stracossato-arrivogiardino 11201887_906849812710720_7839513653002972556_n


25 settembre 2016 Biella
Biella: La Corsa della Speranza circa 1000 gli iscritti ( alla partenza circa 800 ) sono partiti per il giro cittadino di km. 5 circa

Podio simbolico maschile:        1° Cristian Agnolin in 20,22.  – 2° Matteo Patti in 20,22  –  3° Giovanni Bonfante in 20,58

Podio simbolico femminile:     1°Elisa Diprè  in 24,03- 2° Valentina Menonna in 24,44  – 3° Giorgia Masserano24,54

 

dsc_9353 dsc_9272


24 settembre 2016. Lupatoto ( Veneto)

Podio tricolore per l’ultramaratoneta biellese Stefano Velatta: sabato pomeriggio in Veneto ha conquistato la medaglia d’argento alla “Lupatotissima” gara valida per l’assegnazione del titolo nazionale della 6 ore su pista.Articolo completo su: biellacronaca

Stefano-Velatta-e-Arianna-Regis-trionfano-alla-6-ore-di-Pianezza-FOTOGALLERY-56ee5ec4e573d16


24 settembre 2016. Oropa ( BIELLA )
Vincono la 2° edizione del.. Muc Fun Trail: Ivan Camurri e Gabriella Boi. 

 

14368800_10209105494986742_2438527671612782788_n14409637_1236751519699474_6808479649932766079_o 14445114_1236751273032832_220683603171965077_o 14424834_1236762703031689_121708992930154880_o

Grande successo per questa 2 edizione piu’ di 225 persone al via nonostante che il tempo fosse non tanto bello, pubblico presente sul percorso di gara.

1° Ivan Camurri – 2° Eugenio Boggio Marzet – 3° Dario Monteferrario.

1° Gabriella Boi –  2° Adele Montonati – 3° Valeria Bergadano


 

 23 settembre 2016 Biella

Pelosi  e Poma vincono la Corsa di San Maurizio 2016.

Circa 130 i presenti per questa gara non comp di km 2,500 da fare 2 volte.

1° Andrea Pelosi  –    2° Simone Borri    –       3° Alexander Coen

1° Federica Poma  –  2° Agnese Valz Gen   –  3° Valeria Bruna

dsc_9034 dsc_9041 dsc_9150 dsc_9162 dsc_9168

 

 


19-09-2016 Vigliano Biellese 
Monteferrario e Poma si impongono alla gara di  San Michele di Corsa

dsc_8828 dsc_8857

Circa 240 per la gara di  Vigliano di circa 6km e percorso misto, la gara era valevole per il  Gran Prix delle non competitive.

1°Dario Monteferrario, portacolori del Gaglianico 74, 2° Alexander Coen (Splendor Cossato) 3° Fabio Lovisetto (Gaglianico 74)

1° Federica Poma (Olimpia Runners) 2°  Antonella Manfrinato (Olimpia Runners) 3° Rosetta La Delfa (Gaglianico 74).

 


14/09/2016. Sandigliano

Grande successo per la 12° edizione della  camminata per le vie di Sandigliano.. ben 330 atleti al via . 1 Marco Ravetti ( Biella Running) Donne 1 Federica Poma ( Olimpia Runners )

Il Gaglianico 74 si aggiudica il trofeo Renato Zanetto  come società più numerosa.

14329940_10209341309402873_1829255649398915904_n

 


 

CAMPIONATO ITALIANO 10KM CORSA SU STRADA. RECORD DI MEDAGLIE PER IL PIEMONTE
Campionato Italiano dei 10km di corsa su strada mai così piemontese: sono infatti ben 10 le medaglie conquistate dagli atleti della regione, di cui tre titoli italiani (Riva, Razine, Maraoui).

Un record quello di Foligno che mette in luce l’atletica piemontese protagonista nella corsa su strada e nel mezzofondo in generale.

Medaglie anche per Polikarpenko, Cesarò, Choury, Quazzola (argento) e per Roffino, Curtabbi, De Caro (bronzo)

22ª posizione (9ª di categoria M35) col tempo di 38’16” per Lara Giardino in gara con le compagne dell’Atletica Saluzzo Mina El Kannoussi, Flavia Boglione e Stefania Agnese.

mar

SERVIZIO COMPLETO QUI.

Si ringrazia FIDAL PIEMONTE


11 /09 /2016 Candelo

Corsa per l’autismo vincono: Simone Borri e Barbara Merlo

Circa 260 alla partenza per la Casa del L’Autismo di candelo, ospite la campionessa biellese Nicole Orlando, dando il via alla gara e alle premiazioni.

dsc_8582 dsc_8607

 

 


10/09/2016 Biella

Paolo Zilvetti e Jenny Mainelli vincono la 39° edizione della  Stracada 2016.

In circa 600 i partenti da via  Macalle’

 Podio maschile: 1°Paolo Zilvetti (Atl. Candelo) in 32 minuti e 27 secondi, 2°  Fabrizio Riesi (Splendor Cossato 32’45”)  3° Biolcati Rinaldi (Biella Running, 33’34”)

14222216_10209309857496595_5613659266893360787_n

Podio femminile:  1°  Jenny Mainelli (Biella Running) in 35’05”.2°  Antonella Manfrinato (Olimpia Runners, 40’03”) 3°  Selena Bernardi (Biella Running, 40’19”)

 


09/ 09 / 2016. 2016 BENNA
Circa  110 alla classica corsa di benna  7° edizione di  km 6 circa. Vincono  Rossini / Manfrinato .

diego-rossini-e-antonella-manfrinato-vincono-a-benna-fotogallery-57d3bae83a0494

1° Diego Rossini – 2°  Simone Borri – 3° Alexander Coen

1° Antonella Manfrinato – 2°  Daniela Mosca –  3 ° Manuela Ospitalieri


08/09/2016 Pollone ( Burcina )

l-cuore-grande-dei-runners-biellesi-fotogallery-57d23fdc7b87a3

Circa 140 partecipanti all’AMAtriciana Run: raccolti oltre 1.500 euro per i teremotati, 250 euro dalle Schegge Sparse

Il cuore dei podisti è davvero grande, come grande è quello degli organizzatori dell’AMAtriciana Run, persone che dal nulla, in pochi giorni hanno creato un evento che di runner ne ha coinvolti oltre 140, tutti uniti nel testimoniare la loro solidarietà nei confronti delle popolazioni colpite dal recente terremoto. Articolo completo qui

 


04-09-2016 Biella 

 

DSC_7864

Nessun vincitore, tutti vincitori. E’ stata una festa dello sport la manifestazione “Il Biellese di Corsa” organizzata questa mattina dall’Aism di Biella sulle strade della provincia: 825 partecipanti complessivamente dai quattro punti di partenza previsti, 134 da Cossato, 82 da Valdengo, 225 da Vigliano e ben 384 da Biella.

Una corsa non competitiva davvero, nella quale tanti podisti biellesi si sono mescolati a cittadini comuni che hanno voluto correre o camminare con l’intento esclusivo di essere presenti e di dare un concreto aiuto all’Aism di Biella, presente allo stadio col presidente Carmela Pastore e con tantissimi volontari dell’Associazione.

Tanti i premi assegnati: a Simone Borri, Gloria Giardino e Zoe Trotto (i primi uomo, donna e bambina ad arrivare alla stadio a prescindere dal luogo di partenza); a Ilaria Lanza, la più piccola iscritta (nata nel settembre 2015); ad Andrea Galia, il più piccolo (nato nell’agosto 2015); ai coniugi Grosso, i più anziani iscritti (lui nato nel 32 e lei nel 38); a Lavinia Rizzo, la veterana dall’alto dei suoi 92 anni; ai gruppi più numerosi (la Croce Rossa di Biella, l’Ortopedia Pozzato e Valle Mosso Insieme); alla famiglia Boscaro, la più numerosa; al gruppo più simpatico, le bimbe “Balenghe” con il loro presidente Bizzu; ai due atleti che arrivavano da più lontano, il verbano Stefano Torre e il vicentino Valerio Pilastro. Per articolo completo visita il sito www.biellacronaca.it


01/09/ 2016 Salussola

Marco Deusebio e Federica Poma si impongono alla classica gara  Salussola ( PRELLE )   9ª edizione del “Giro delle Risaie

 

Marco-Deusebio-e-Federica-Poma-si-impongono-a-Salussola-FOTOGALLERY-57c9147ad724e44

Circa 180 i partenti.

1. Deusebio Marco 21.51
2. Osiliero Valentino 21.52
3. Bosio Fabio 21.53
Femminile:
1. Poma Federica 25.13
2. Manfrinato Antonella 26.16
3. Bruna Valeria 27.20

 


28-08-2016 Oropa ( BI )

Una campionessa mondiale a Oropa: vince Debora Cardone.   Il più veloce tra gli uomini è stato Maurizio Fenaroli.

Sono stati una novantina i partecipanti questa mattina alla Oropa Mountain Race, la 12ª edizione del Giro dei Due Laghi, corsa in montagna con partenza dalle Funivie di Oropa e arrivo al Rifugio Rosazza.

 

Una-campionessa-mondiale-a-Oropa-vince-Debora-Cardone-FOTOGALLERY-57c2fa69808ca140

A tagliare per primo il percorso, leggermente modificato rispetto agli altri anni per la chiusura della Busancano, è stato Maurizio Fenaroli col tempo di 1 ora 13 minuti e 34 secondi con un vantaggio di quasi 5 minuti e mezzo su Federico Porcelli. Sul terzo gradino del podio Marco Deusebio in 1h20’50”.

Tra le donne una presenza di rilievo: è quella dell’azzurra Debora Cardone, piemontese della Valle di Lanzo, atleta lo scorso 18 giugno 9ª assoluta ai campionati mondiali di Corsa in Montagne lunghe distanze e medaglia d’oro a squadre.

Il suo tempo finale è di 1h22’42” con un vantaggio di circa 2 minuti e mezzo su Katarzyna Kusminska. Al terzo posto Valeria Bruna: la biellese ha chiuso in 1h36’59”. Articolo completo su: www.biellacronaca.it


28/08/2016 Biella

Marco Ravetti e Milena Foglio Stobbia vincono la corsa “Angeli in Cammino

Una bella gara questa mattina nel cuore di Biella, bella per il clima che si respirava, bella per il suo fine benefico: sensibilizzare sui malati di leucemia ed aiutare concretamente la Fondazione Clelio Angelino di Biella, “braccio” dell’Ail nella nostra città.

 

DSC_7686 DSC_7742

Alla corsa “Angeli in Cammino” dunque, complessivamente circa 180 i partecipanti, dei quali una decina erano bimbi che hanno corso su un percorso ridotto. Per gli adulti il tracciato era di circa 6 chilometri con un primo tratto pianeggiante (dalla partenza in piazzetta Fons Vitae a via Ivrea), poi uno in salita (il “Bellone” sino al Bottalino e poi su sino a Cossila) e quindi la lunga discesa da via San Giuseppe alla Fons Vitae transitando per via Italia. Per articolo completo clicca qui.

 


27/08/2016 Candelo

Vincono la quarta edizione della corsa dell’Eurobar di Candelo: Denis Feruglio  e Jenny Mainelli  entrambi del Biella Running

Grande successo per la 4° edizione della corsa della Salamella ben circa 180 i partenti.

La corsa, 6 km di percorso libero a tutti e valevole per il Gran Prix delle non competitive, è organizzata dall’Atletica Candelo, Tapa Run Biella e EuroBar

 

14100250_10208872441800558_4089302395521441733_n

1° Denis Feruglio 21’35 –  2° Fabio Bosio 22’01   –        3°Alexander Coen 22’08.

1° Jenny Mainelli  23’09 –  2°  Barbara Merlo 25’30  – 3° Antonella Manfrinato 25’34.


25/08 / 2016 Masazza

Matteo Chiorboli e Jenny Mainelli vincono la Corsa del Riso

Foto Andrea Battagin

Foto Andrea Battagin

Sono stati 175 i partecipanti ieri sera a Massazza alla “Corsa del Riso”, non competitiva inserita nella sagra “Risoincontro” organizzata dalla locale Associazione Turistica Pro Loco.

Maschile
1. Matteo Chiorboli 24.15
2. Marco Deusebio 24.51
3. Valentino Osiliero 25.04
Femminile
1^ Jenni Mainelli 27.18
2^ Antonella Manfrinato 29.38
3^ Valeria Bruna 31.06


30^ MARATONINA DEI 2 COLLI 2016. Puglia

Presenti alla gara : Menonna Marco Giuseppe per la societa’ Splendor Cossato e Valentina Menonna per A.Atl Candelo .

 

p2075736086-o257249290-5 p2099300386-o257249290-6 DEC90041-DCDF-4EDB-8902-39391511B7E7 p1928638955-o257249290-6

Per le foto si ringrazia Podisti.Net.

La partenza è avvenuta alle ore 17:45. E’ stata data l’occasione di respirare la Maratonina dei 2 Colli a tutti. Da ripetere anche nelle prossime edizioni

Ieri 16 agosto le strade dei due piccoli centri garganici, Cagnano Varano –FG- e Carpino –FG- si sono riempite di gioia, una gioia che trova le sue fondamenta nella condivisione dei valori dello sport, nella libertà e nella pace. Chi respira questi eventi sportivi, come partecipante o come tifoso, sa che E’ COSI’.

Ai nastri di partenza 362 atleti partecipanti per la corsa agonistica. Atleti di spicco a livello internazionale, provenienti sia dalle società podistiche di capitanata che dal resto dell’Italia. La vittoria ancora una volta se l’è aggiudicata il veterano DARIO SANTORO della società sportiva Atl. Potenza Picena; al secondo piazzamento RUTIGLIANO PASQUALE ROBERTO della società sportiva A.S.D. Olimpia EUR Camp. Per le donne la vittoria, con nuovo record della manifestazione ha visto tagliare il traguardo MATTIOLI GIULIA della società sportiva Calcestruzzi Exceles; al secondo posto la detentrice del vecchio record LAMACHI MERYEM della società sportiva A.S.D. ACSI Italia Atletica.


07-08-2016 Zubiena

Fabio Bosio e Rosetta La Delfa vincona la gara dei 3 Guadi” 2016

La 3ª edizione del “Giro dei 3 Guadi” tocca quota 100 partecipanti per la soddisfazione degli organizzatori, lo staff dal Comitato di Biella della Uisp-Sport per tutti. Questa mattina gara intensa a Zubiena, combattuta e ricca di colpi di scena sui circa 6 chilometri del percorso, un terzo in asfalto e i restanti sui sentieri che attraversavano anche i tre caratteristici guadi che danno il nome alla manifestazione.

Dopo una decina di minuti (36’45” il suo tempo) arriva Gianluca Finotello (Biella Running), seguito a ruota da Alexander Coen (Splendor Cossato) e da Stefano Belli (La Vetta Running), tre dei fuggitivi di inizio gara: anzichè percorrere i circa 6 chilometri previsti ne hanno fatti quasi 10 e, con grande senso dello humor, si autoproclamano vincitori della 1ª edizione della “10 km dei 3 Guadi”. L’errore in cui sono incorsi probabilmente è “doloso”: qualcuno ha spostato una bindella segnaletica e cancellato la freccia sul terreno. Un’azione idiota che ha tratto in inganno chi non conosceva il percorso e in quel momento era lontano da altri concorrenti. Articolo completo e le prime foto su: www.biellacronaca.it

DSC_6856 DSC_7036 DSC_7038 DSC_7031DSC_7035


06-08-2016 Vigliano

Oltre  160 i partecipanti  per la  1ª edizione di “Corri per la Croce Bianca”, organizzata dalla Podistica Vigliano sulle strade del paese: circa 5 chilometri e mezzo il percorso.

Vincono la prima edizionne:  Gabriele Beltrami in 17’59”  e  Noemi Velatta in 22’31.

 

DSC_6608


Giovedi’  05-08-2016  Postua 
La prima Corsa di San Grato è di: Torello Viera e Defilippi 

In 165 in gara ieri sera a Postua: l’Amatori Serravalle la società più numerosa

La-prima-Corsa-di-San-Grato-e-di-Torello-Viera-e-Defilippi-FOTOGALLERY-57a42b18a513114

Articolo completo e foto su: www.biellacronaca.it


Mercoledì 03 agosto 2016 Graglia
Mosca e Poma vincono la gara di graglia

Si è corsa nella serata di oggi, mercoledì 3 agosto, la 32ª edizione del Trofeo Elso Siletti, podistica non competitiva a scopo benefico. Si è partiti dalla palestra comunale di Graglia per un percorso di circa 6,5 km. La prova, organizzata dal Gruppo sportivo Graja in collaborazione con il Comune Graglia, la Pro Loco, l’AS Gaglianico 1974 e il Circolo Polisportiva Graglia, ha visto la partecipazione di ben 220 podisti, con una buona rappresentanza al femminile.
Articolo completo su: newsbiella.it

trofeo_siletti_corsa_2016__7__01


01-08-2016 Santhia’

Vincono la  Corsa della Ranassa 2016:  Emanuele Ladetto portacolori della Vittorio Alfieri Asti e Valentina Menonna portacolori del Atl. Candelo

Un centinaio di partecipanti per l’edizione 2016 della Corsa della Ranassa, organizzata ieri sera a Santhià dall’Olimpia Runners e dall’Associazione Fossalassa: tra loro tantissimi i biellesi che hanno voluto prendere parte all’evento pur solo due giorni dopo la Biella-Oropa. Articolo completo e foto su: www.biellacronaca.it

Il-ritorno-di-Valentina-Menonna-vince-a-Santhia-FOTOGALLERY-57a033fd2454f23 Il-ritorno-di-Valentina-Menonna-vince-a-Santhia-FOTOGALLERY-57a033fd2408f21


31/07/2016   Tricerro (VC)

29° Camminata Alpina  km. 9.0  non competitiva circa 100 atleti al via.

Ecco i primi 2 classificati:

Maschile: 1° Pezzana Matteo –  2° Pisani Alessandro

Donne : 1°Banfo Simona  –  2°Valentino Pina

13900061_1009318982519089_2873250087689899151_n

Nella foto Pisani e Banfo entrambi del (Atletica Candelo )


1-07-2016   Cortina 

Articolo completo su: www.biellacronaca.it
Nicolo e Giardino grandi protagonisti agli Italiani

Sulle Dolomiti Andrea è 7° tra le Promesse e Lara chiude 17ª assoluta e 3ª Master F35

Nicolo-e-Giardino-grandi-protagonisti-agli-Italiani-579dfa89053a72 11666314_524600194359492_2617953261667732970_n


Biella 30 Luglio 2016

Vincono la 41ª BIELLA-OROPA il lombardo Giuseppe Molteni  portacolori ( Daini Carate ) e l’atleta marocchina Mina El Kannoussi (Atl. Saluzzo)

DSC_5979 DSC_6061

Per le classifiche complete vai su. www.biellacronaca.it

Assoluta Maschile

1° Giuseppe Molteni (Daini Carate) 49:10, 2° Tariq Bamaarouf (Team Marathon S.S.D.) 50:03, 3° Juan Davdi Orozco Sanchez (Atletica Monterosa M.Fogu) 50:20, 4° Ahmed Nasef (S.S.Atl.Desio) 50:23, 5° Alberto Mosca (Atletica Palzola) 51:27, 6° Corrado Pronzati (Maratoneti Genovesi) 53:43, 7° Pierluigi Senor (Podistica Marene 2000) 54:51, 8° Claudio Guglielmetti (Asd Circuito Running) 55:25.

Assoluta Femminile

1ª Mina El Kannoussi (Atl.Saluzzo – Marocco) 1:00:48, 2ª Katarzyna Kuzminska (Atletica Canavesana) 1:01:33, 3ª Melissa Ragonesi (G.S.D. Valdivedro) 1:03:44, 4ª Elisa Rullo (Tiger Sport Running Team Asd) 1:04:33, 5ª Valeria Bellan (Atl. San. Marco U.S. Acli) 1:05:02, 6ª Elisa Almondo (G.S.D. Brancaleone Asti) 1:05:14, 7ª Maria Luisa Marchese (Atletica Novese) 1:06:58, 8ª Maria Luisa Riva (Atl. Pont St. Martin) 1:07:04.

Jpsf

1ª Elena Graziano (Running Center Club Torino) 1:07:10, 2ª Silvia Maria Pasquale (Fanfulla Lodigiana) 1:10:08, 3ª Chiara Schiavon (Sisport Ssd) 1:10:37, 4ª Debhora Li Sacchi (Asd Olimpia Runners) 1:16:29, 5ª Sara Fadda (Sisport Ssd) 1:27:49, 6ª Sarah Aimee L’epee (Atletica Settimese) 1:28:10, 7ª Rodica Sorici (C.S.D. Fiamme Gialle Aosta) 1:31:58.

Jpsm

1° Matteo Malinverno (Azzurra Garbagnate) 55:42, 2° Stefano Emma (Atletica Iriense) 56:00, 3° Mauro Stoppini (Gsd Genzianella) 56:28, 4° Marco Gattoni (U.G.B) 58:16, 5° Andrea Pelosi (La Vetta Running) 58:25, 6° Edoardo Marchisio (S.S. Vittorio Alfieri Asti) 59:03, 7° Christian Agnolin (Gac Pettinengo) 59:39, 8° Paolo Turati (U.S. San Maurizio) 1:00:38, 9° Alan Massaro Piletta (Gsa Valsesia) 1:01:17, 10° Christian Arici (Polisp.S.Stefano Borgomanero) 1:01:43, 11° Mattia Bertoncini (Gsa Valsesia) 1:03:01, 12° Alessandro Fiorello (Asd Dragonero) 1:04:08, 13° Francesco Matassa (Happy Runner Club) 1:04:30, 14° Luca Marcomini (Atletica Candelo) 1:04:35, 15° Diego Faedo (G.S. Splendor Cossato) 1:05:12, 16° Stefano Gorgoglione (Uisp – Giordana Lombardi) 1:05:13, 17° Gianluca Losio (Raschiani Triathlon Pavese) 1:06:43, 18° Luca Beltrami (Asd Olimpia Runners) 1:07:33, 19° Roberto Tassone (La Vetta Running) 1:07:56, 20° Alberto Costamagna (Asd Michelin Sport Club Cuneo) 1:09:02, 21° Loris D’amico (Atletica Par Canegrate) 1:10:59, 22° Claudio Romani (Collemar-Athon Club) 1:11:03, 23° Matteo Ferro (Gsa Valsesia) 1:11:38, 24° Davide Poletto (Biella Running) 1:11:41, 25° Gabriele Anedda (As Gaglianico 1974) 1:11:52, 26° Marco Siviero (Runcard) 1:12:23, 27° Fabio Trivero (As Gaglianico 1974) 1:12:47, 28° Danilo Gagliazzi (Pol. Arenzano) 1:12:52, 29° Giulio Gervasio (Atletica Par Canegrate) 1:13:35, 30° Luca Anedda (As Gaglianico 1974) 1:13:59, 31° Prabir Mahato (Runcard) 1:14:23, 32° Nicola Buschini (Aics – Asd Lupi Di Suno) 1:16:19, 33° Giacomo Ubertalli (A.P.D. Pietro Micca) 1:16:25, 34° Giampiero Botalla Gambetta (La Vetta Running) 1:23:25, 35° Alessandro Boffa Fasset (Podistica Savonese) 1:23:59, 36° Matteo Belcastro (La Podistica Robbiese) 1:25:17, 37° Carlo Zaninetti (A. S. D. Bognanco) 1:31:18, 38° Leonardo Fiorese (G.S. Splendor Cossato) 1:34:39.


Lessona 29-07-2016

Vincono la 45° edizione gara di Lessona : Carlo Torello Viera e Antonietta Di Napoli , oltre 255 gli atleti presenti per questa gara organizzata da l’Atletica Lessona e Alpini di Lessona .
Primi 3 uomini:
1 °Carlo Torello Viera – 2° Fabio Lovisetto – 3° Valentino Osilieri

Prime 3 donne:

1° Maria Antonietta Di Napoli – 2° Rosetta La Delfa – 3° Antonella Manfrinato .

I_653adff09b I_891879632d
Per le foto grazie: newsbiella.it


Cossato  27 Luglio 2016 ( BI )

Corri nel Golf 4° edizione presenti  ben 227 tra adulti e ragazzi, vincono Marco Deusebio e Chiara Meliga e  Paolo Vialardi è il miglior golfista .

 

Primi 3 uomini :  1°Marco Deusebio (Biella Running) 2°  Carlo Torello Viera (Genzianella) 3°Simone Borri (Gaglianico 74)

Prime 3 donne:   1° Chiara Meliga  (dell’Arcobaleno Savona) 2°  Maria Antonietta Di Napoli (Atl. Santhià ) 3°  Antonella Manfrinato (Olimpia Runners)

 

 

DSC_5535 DSC_5537 DSC_5957 DSC_5958 DSC_5961 DSC_5963 DSC_5965

Trovi tutte le foto qui…


Sordevolo ( BI ) 17 Luglio 2016

13754657_10208553086296870_3710947136767381617_n

Vincono la   7ª edizione: Sordevolo / Rifugio Coda : Enzo Mersi  e Lara Giardino. Piu di 110 i partenti con una giornata stupenda le nostre montagne senza nuvole con un panorama bellissimo.

 

Primi 3 Uomini:   1°Enzo Mersi – 2°  Giuseppe Pivano  3° Valentino Osiliero

Prime 3 Donne:    1°Barbara Cravello  2°  Lara Giardino  3° Gianna Annita Vaccari

 


Sant’Eurosia 15 Luglio 2016

 

Ottava edizione della Corsa D’La Cuca  vincono   Marco Deusebio e Valeria Bruna , circa 75 partecipanti  per la 8° edizione, ma ormai nel biellese ogni festa paesana viene fatta una corsa e cosi gli atleti devono decidere dove partecipare.

 

Marco-Deusebio-e-Valeria-Bruna-primi-alla-Corsa-d-la-Cuca-FOTOGALLERY-5789cf2f3c2016 Marco-Deusebio-e-Valeria-Bruna-primi-alla-Corsa-d-la-Cuca-FOTOGALLERY-5789cf7e68ac017 Marco-Deusebio-e-Valeria-Bruna-primi-alla-Corsa-d-la-Cuca-FOTOGALLERY-5789cf7e68d3f18


Mongrando 15  Luglio 2016

Vincono la 3° edizione del Carmine : Luca Alciato e Federica Poma.

 

DSC_5130 DSC_5157

Circa 110 i presenti in una serata fresca  per corre i km 6,30, la gara organizzata con la Pro loco Mongrando e in collaborazione  con La Vetta running Mongrando.

DSC_5096


PETTINENGO 14 LUGLIO 2016

 

2ª EDIZIONE “ROVELLA TRAIL”

VITTORIA E RECORD PER CARLO TORELLO VIERA AL ROVELLA TRAIL
TRA LE DONNE SI IMPONE LA TORINESE PAOLA BORIO

 

La Partenza  I primi 3

 

Le strade e i boschi di Pettinengo e dintorni sono state le protagoniste della 2ª edizione del “Rovella Trail” una bella corsa in natura organizzata da Biella Sport Promotion e Gac Pettinengo: una settantina i partecipanti, numero in crescita rispetto all’edizione del 2015 e probabilmente limitati dal brutto tempo che si è abbattuto sul Biellese proprio nelle ore immediatamente precedenti l’evento. Freddo pungente, infatti, a Pettinengo con vento sferzante che fortunatamente si è calmato proprio al momento della partenza.

Circa 9 chilometri e mezzo il percorso (400 metri di dislivello), con brevi tratti su asfalto e tanta impegnativa salita verso la croce della Rovella, seguita da un altrettanto ripida discesa verso l’arrivo.

Il successo è andato al triverese Carlo Torello Viera portacolori della società ossolana della Genzianella già secondo lo scorso anno: il suo tempo finale è di 41 minuti e 49 secondi e rappresenta il nuovo record assoluto. Lo scorso anno, infatti il vincitore Silvio Balzaretti terminò in 42’23”. Al secondo posto Andrea Pelosi de La Vetta Running, per metà gara in lotta col vincitore. Dietro ottiene la terza posizione Valentino Osiliero (Gaglianico 74) con una gara in rimonta. Sul podio “allargato” a 5 atleti assoluti anche Marco Deusebio (Biella Running) e Simone Borri (Gaglianico 74).

Tra le donne scrive il suo nome nell’albo d’oro la torinese Paola Borio portacolori della Tranese: 50 minuti e 59 secondi il suo tempo. Rimane quindi record il 50’49” con cui vinse lo scorso anno Marzena Michalska (Gac Pettinengo), oggi terza e arrabbiatissima per una brutta caduta provocata dall’eccessiva foga di un altro atleta nell’impegnarivo tratto in discesa. Al secondo posto dunque, prima tra le biellesi, Valeria Bruna (Gaglianico 74) arrivata a circa un minuto e mezzo dalla vincitrice che ripeteva il piazzamento del 2015. A seguire Selena Bernardi (Biella Running) e Rosalba Brera Molinaro.

Al termine della gara per concludere la serata un “terzo tempo” gustoso: nel padiglione allestito nel piazzale della Chiara Parrocchiale di Pettinengo, proprio di fronte all’arrivo, la Pro Loco ha dato la possibilità di cenare gustando pasta e ottima carne, in attesa dello spettacolo, intorno alle 22, delle Schegge Sparse con protagonista il runner Giovanni Bonfante, peraltro impegnato prima nella corsa e vincitore della sua categoria d’età.

Il ringraziamento da parte degli organizzatori va, oltre alla locale Pro Loco, anche al Comune di Pettinengo, all’Asd Pettinengo nonchè ai partner dell’evento, ovvero le aziende Birra Menabrea, Acqua Lauretana, Microtech, Botalla Formaggi, Panetteria Pasticceria Patti ed Eurometallica.

Archiviata la “Rovella” ora l’attenzione di Biella Sport Promotion e Gac Pettinengo si rivolge tutto verso la 41ª edizione della Biella-Oropa, prevista per sabato 30 luglio, ultima gara organizzata prima delle ferie estive e del gran finale con Giro di Pettinengo, Circuito di Biella e Balcone del Biellese Trail.
Le iscrizioni per la classicissima salita al traguardo sono già iniziate ed hanno superato già il primo centinaio.


14- 07 – 2016. Verrone  ( bi )

Per la 9° edizione Una Corsa per la Vita si sono presentati in circa 70 atleti nonostante il brutto tempo e con un vento forte  che soffiava su tutto il biellese, alcuni momenti prima della gara, ringrazio per le foto : Zingarelli Alessandro.   Ricordo che incasso sara’ devoluto interamente a LILT  BIELLA.

13669218_10208818970464726_8030675951726938845_n  13697259_10208818970424725_8642042224816752654_n 13716143_10208818970504727_2335156778402397555_n

 


12 – 07 – 2016. Biella

 

Risultati ufficiali Fidal qui 5000 e 3000.

 

Samuele Viana e Ludovica Megna campioni provinciali sui 3000 metri

i 3000 metri validi anche per l’assegnazione dei titoli provinciali di categoria. Pochi purtroppo gli iscritti, seppur di qualità: 3 gli Allievi e 5 le allieve. A rendere un pochino più corposa la serie la presenza di due juniores e di quattro senior.

Ad aggiudicarsi serie e titolo provinciale è stato il promettente Samuele Viana, classe 1999 portacolori dell’Atletica Gaglianico, al traguardo in 10’04”. A salire sul podio della gara (sono stati premiati i primi 3 assoluti a prescindere dalla categoria) anche il torinese Alessandro Patrucco (Atl. Piemonte, 10’27”) e l’allievo Edoardo Russo (Atl. Gaglianico, 10’53”).

Tra le donne ha fatto gara a se l’allieva Michela Cesarò del Cus Torino, atleta di livello nazionale, al traguardo in 10’27”. Al secondo posto Chiara Schiavon della Sisport al rientro dopo un infortunio (11’09”), terza Chiara Meliga, biellese classe 1989 tesserata Arcobaleno Savona (11’15”).

Ad aggiudicarsi il titolo provinciale femminile, invece, è stata Ludovica Megna (Atl. Gaglianico) autrice di un gran finale: 11’41” il suo tempo, davanti ad un terzetto di atlete dell’Unione Giovane Biella, ovvero Irene Carrer (11’47”), Alice Gsttoni (11’56″9 e Anna Acquadro Pacera (12’02”).

Completano il lotto di atleti che hanno tagliato il traguardo il senior valsesiano Luca Bozino (Atl. Valsesia, 11’01”), la Master F40 Mariella Cerruti Sola (Stronese, 12’42”) e il Master 60 Silvano Zonca (Atl. Valsesia, 13’34”).

 

3000- Michela Cesarò del Cus Torino 2 ° Chiara Schiavon della Sisport - 3° Chiara Meliga, biellese Arcobaleno Savona Samuele-Viana-e-Ludovica-Megna-campioni-provinciali-sui-3000-metri-FOTOGALLERY-578672bc4eecc13

————————————————————————————————————-

 

 

Ecco titoli provinciali di tutte le categorie sulla distanza dei 5000 in pista.

 

DSC_5075 DSC_5081

 

Assoluto protagonista è stato l’ugibino Andrea Nicolo che vincendo la serie finale del meeting si è laureato campione provinciale assoluto precedendo il compagno di squadra Marco Gattoni, nonchè il triverese Francesco Nicola (Zegna). Tra le donne, invece, torna alla ribalta un’atleta che un paio di stagioni fa aveva fatto grandi cose, prima di fermarsi per vari problemi fisici: ha vinto il titolo assoluto Viviana Vellati (Atl. Candelo), precedendo Jenny Mainelli (Biella Running) e Barbara Merlo (Splendor Cossato). Ricordiamo che concorrono all’assegnazione del titolo provinciale solo gli atleti tesserati per società delle province di Biella e Vercelli.

Per effetto di questo risultato, essendo Viviana Vellati una Master F40, come da regolamento non sono stati assegnati i titoli relativi alle categorie SF e SF35. Si aggiudicano, invece, il diritto alla “carica” di campione provinciale Sonia Destro (Zegna) tra le F45, Elena Quaregna (Biella Running) tra le F50, Gianna Annita Vaccari (Atl. Lessona) tra le F65 e Giovanna Augusti (Olimpia Running) tra le F70.

In ambito maschile a Marco Gattoni (Ugb) va il titolo Juniores, mentre Andrea Marchionatti (Biella Running) si aggiudica quello M35. A seguire, salendo di età vincono Alessandro Pisani (Atl. Candelo) tra gli M40, Luca Giovannini (Atl. Candelo) tra gli M45, Valentino Osiliero (Gaglianico 74) tra gli M50, Massimo Gremmo (Atl. Candelo), tra gli M55, Camillo Carelli (Pod. Vigliano) tra gli M60, Sergio Bertoli (Gaglianico 74) tra gli M65, Mario Secci (Gaglianico 74) tra gli M70 e, infine, Silvio Perin Mantello (Atl. Lessona) tra gli M75.

Pur se risultati validi solo per le statistiche rendiamo ora merito ai vincitori delle prime 5 “serie” (della 6ª e ultima abbiamo parlato in altro articolo). La prima del pomeriggio, alle 18, è andata al canavesano Roberto Bellini (22’27”) davanti a Massimo Moretto (La Vetta, 22’47”). La seconda è stata vinta nettamente dal 26enne Tiziano Valcauda (Gaglianico 74, 19’39”) davanti a Vanni Pozzo (M45 dell’Olimpia Runners, 20’45”). Nella terza galoppata solitaria dell’ultramaratoneta Marco Ghilardelli (Olimpia M35, 18’58”) davanti a Giorgio Brovarone (Pod. Vigliano M50, 20’02”). Quarta serie emozionante: Fausto Baratella (M45 del Gsa Pollone, 18’34”) comanda a lungo, ma viene sopravanzato nel finale da Gabriele Benavente (M40 dello Splendor) che va a vincere in 18’29”. Nella quinta, infine, lungo testa a testa tra Carlo Torello Viera (M35 del Genzianella) che vince in 17’44” precedendo di pochi metri Fabio Lovisetto (M40 del gaglianico 74, 17’51”).

 

I ringraziamenti di  PAOLO VIALARDI

Ringrazio… ( mi scuso in anticipo di chi mi scorderò )…
COMUNE DI BIELLA
COMITATO FIDAL BI/VC
BIELLA RUNNING
OLIMPIA RUNNER
… Tony Panini Buoni … Cristina Kry Cibien BIBOSPORT… FISIOMEDICAL Michele Stefani Matteo Cossavella … BEER SHOP BIELLA… BIRRA ABUSIVA Fabio Corniati …
I GIUDICI… quelli veri e quelli di supporto Alberto Monticone Pozzo Cristina…
Tutti i ragazzi del popologiallo e di Olimpia Runner… Marinella Cherchi Stefano Savino Stefano Trabbia solo x citarne alcuni…
Lo speaker Claudio Piana …
Franca Gasparotto e Piero x un aiuto prezioso…
I 118 partecipanti ai 5000 e i 14 dei 3000…

Ringrazio sempre Cleliuccia Zola e Andrea Bello che mi guidano nella guida ( gioco di parole che mi piace ) della lucida follia che è il ‪#‎popologiallo‬ …

Ringrazio in modo particolare Nyers Gm prima ancora che come presidente del comitato Provinciale… per aver reso possibile qs serata…
Ce lo eravamo promessi un anno orsono… e ce l’abbiamo fatta…

Ringrazio Alberto Mosca Marco Gattoni e Andrea Nicolo che con tutti i ragazzi dell’ultima serie ci avete entusiasmati…

Ringrazio il pubblico… vero protagonista della serata…

Ringrazio le varie testate giornalistiche online e cartacee per essere venute…

Ringrazio due campionesse come Valeria Roffino e Valentina Costanza … ci avete entusiasmati … ( era uno dei ns obiettivi )
…far correre le ns campionesse davanti davanti/insieme ai runner biellesi ( non da meno Lara Giardino … pronostico azzeccato x me)

Ringrazio chi era tra il pubblico o sbirciava allenandosi … Stefania Biscuola Michele Fontana …

 

 


09-07-2016  Armeno-Mottarone

Dominio Biellese alla corsa in salita Armeno – Mottarone svoltasi sabato sera, su un percorso di km 12 non competitiva. Vincono Alberto Mosca è una super Lara Giardino che venerdì sera a Candelo vinceva la Corri sotto le Stelle di 7 km circa. Per le foto grazie: A.s.d Circuitorunning

13661840_913331932128583_524797531055603179_o13603376_913339802127796_696042481245635485_o

1 Alberto Mosca Atletica Palzola 52’25”
2 Giovanni Vanini Cardatletica 54’41”
3 Stefano Bianco Atletica Casorate 55’32”

Donne

1 Lara Giardino Atletica Saluzzo 1h05’52”
2 Sonia Destro Ermenegildo Zegna 1h11’17”
3 Raffaella Miglio Novara che corre 1h18’13”


09-07-2016
L’atletica Candelo  rende  omaggio a Marica Messi 

260 runner al via di “Candelo Sotto le Stelle” vincono Andrea Nicolo e Lara Giardino

DSC_43921

Ieri sera nella campagna candelese per l’edizione numero 13 di “Candelo Sotto le Stelle” corsa podistica non competitiva organizzata dall’Atletica Candelo col patrocinio del comune.

Una serata di sport diversa dal solito durante la quale la società di casa ha voluto ricordare in un modo speciale Marica Messi, dopo il minuto di silenzio osservato in partenza, infatti, quasi tutti i 50 atleti nerostriati hanno lasciato da parte ogni velleità sportiva, correndo insieme a ritmo lento come un’unica grande famiglia. Per loro fragorosi applausi all’arrivo in piazza Castello.

 

 


07-07-2016  Alice 

Valentina Menonna  e Andrea Brumana  vincono la 33ª edizione il Giro di Alice

Prima dell’inizio della corsa è stato osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Marica Messi.

Valentina-Menonna-rientra-e-vince-il-Giro-di-Alice-Castello-FOTOGALLERY-577e07b48dd9b13

Valentina Menonna è tornata. Dopo una lunga assenza dalle corse podistiche a causa di un fastidioso infortunio, la forte atleta biellese ha gareggiato ieri sera ad Alice Castello nell’edizione 2016 del “Giro Podistico di Alice” corsa non competitiva giunta alla 33ª edizione e organizzata dal Gruppo Podistico Alicese in collaborazione col Comune, la Pro Loco la Duja, il gruppo AIB e l’Atletica Candelo.

Articolo completo su: biellacronaca.it


Biella 05/07/2016.

Purtroppo la notizia è arrivata, il mondo del atletica  piange per la   giovane atleta biellese   Marica Messi che fino 2 anni fa correva per la società del Candelo.

La voglio ricordare così in una delle sue ultime gare proprio a Candelo. Ciao Marica.

Schermata%202016-03-21%20alle%2012_45_25

DSC_6223.

 


05-07-2016 Cavaglia’

Sono stati 115 i partecipanti: attimi di commozione per  Marco e Marica

 

13567465_10208751316453418_5209780498130761831_n

Un minuto di silenzio per ricordare Marica Messi, la giovane runner morta ieri in seguito ad un incidente, ed un lungo applauso all’amico Marco Savoia scomparso poche settimane fa. Si è aperta così la “Notturna del Belvedere” gara podistica non competitiva organizzata dalla società Olimpia Runner. La corsa, l’ultima del “Trofeo dei Campanili 2016″ ha visto la presenza di un centinaio di atleti e appassionati ma anche di camminatori e runner meno esperti uniti dalla voglia di condividere un momento di sport pensando a chi non c’è più.

Nessun premio e nessuna classifica per il percorso che prevede partenza e arrivo a Cavaglià transitando da Roppolo e dal suo Belvedere. Al termine della gara, pasta party e consegna del riconoscimento al Comune più numeroso, vinto da Tronzano con 31 punti seguito da Cavaglià e Crova-Salasco con 29 e da Livorno (22) e Bianzè 18.

Dal punto di vista sportivo, pur se non premiati indichiamo comunque i più veloci al traguardo. Tra gli uomini è giunto primo Silvio Gambetta in 24’27”, davanti a Policarpo Crisci e Alexander Coen; tra le donne invece, Cristina Pieri in 30’33” davanti a Loredana Ferrara e a Milena Foglio Stobbia. Complessivamente 115 i partecipanti: la società più numerosa, esclusa l’Olimpia Runners organizzatrice, è risultata essere il Gaglianico 74 davanti al Gsa Pollone e Atletica Santhià.

Per articolo grazie a biellacronaca.it

 


Procedono i preparativi per la serata in pista a Biella per il “Tutti in pista party” . Una serata organizzata dal Comitato Provinciale Biella/Vercelli della Fidal in collaborazione con il Comune di Biella e le società Olimpia Runner e Biella Running . Si correrà sulle distanze dei 5000 mt ( dove verranno assegnati i titoli provinciali di tutte le categorie ) e 3000 mt ( valevoli per il titolo provinciale Allievi/e).
La serata vuole essere all’ insegna della riscoperta del piacere di correre in pista, proprio quest’ anno che siamo nell’ anno olimpico.
Non mancheranno momenti di contorno con la presenza del famosissimo “Tony panini buoni” , Speaker ad incitare i concorrenti e musica. Il ritrovo è fissato allo stadio Lamarmora/Pozzo di Biella per le ore 17.00. La prima partenza sarà alle ore 18. Comunque verranno diffuse il giorno precedente le composizioni delle serie sulla pagina facebook creata per l’ evento.
Al momento le iscrizioni stanno pervenendo e fanno ben sperare per una bella serata e ci saranno atleti importanti che potremo ammirare e tifare nell’ ultima serie, nei prossimi giorni comunicheremo i nomi.
VI ASPETTIAMO NUMEROSI PER CORRERE … o anche solo per TIFARE INSIEME i nostri amici runner… solo nelle gare in pista il tifo puo’ diventare il valore aggiunto per chi corre!!!…

LE ISCRIZIONI DOVRANNO PERVENIRE ENTRO DOMENICA 10/07 via mail ai seguenti indirizzi : paolo.vialardi@libero.it  –    ginxi952@gmail.com
( dati anagrafici … dati tesseramento e tempo di riferimento sui 5000)

 

 


 

MONTAGNA. I DEMATTEIS SUL TETTO D’EUROPA
Martin campione europeo, Bernard medaglia d’argento nella rassegna continentale di Arco di Trento. Italia senior oro a squadre. Argento per gli juniores con Andrea Rostan e Lorenza Beccaria

La storia della corsa in montagna passa per il Piemonte e in particolare da quei due fenomeni che sono i gemelli Bernard e Martin Dematteis. Oggi ai Campionati Europei di Corsa in Montagna ad Arco di Trento hanno scritto un nuovo brillante capitolo della loro storia sportiva conquistando, insieme, il tetto d’Europa: Martin campione europeo, Bernard argento ma è come se fosse un duplice oro visto anche il modo in cui sono andate le cose sul traguardo con Bernard avanti che attende e si lascia sorpassare dal gemello Martin. Un grazie immenso a Berny, ho avuto come tanti sanno delle difficoltà, ma le difficoltà ti forgiano e ti fanno andare avanti. (…) Che dire ancora? Che il sogno continui!”   ( fonte  fidal piemonte )

e3689767-61fb-4954-acf2-ef7699ca0102

Credits foto: Italia Mountain Running Team

DOMENICA 3 LUGLIO 2016 Pollone ( Bi )

A Pollone la Fondazione PierGiorgio Frassati in collaborazione con il Gsa Pollone organizza la 1ª edizione del “Trofeo Frassati”, corsa competitiva da Pollone al Cippo Frassati: 9 chilometri con un dislivello di ben 1440 metri dai 540 metri di Pollone ai 1980 dell’arrivo.

Vincono la prima edizione : Mersi  Enzo  e Cravello Barbara.

Enzo-Mersi-supera-se-stesso-record-al-Trofeo-Frassati-FOTOGALLERY-577945a1f199c25Enzo-Mersi-supera-se-stesso-record-al-Trofeo-Frassati-FOTOGALLERY-577945a1f0f6721

(Foto di  Andrea Battagin)

1° Mersi Enzo 1.09.30 – 2° Nicolo Andrea 1.11.51 – 3 ° Luca Arrigoni 1.18.30 – 4°  Corrado Vigitello 1.22.58 – 5° Enzo Peraldo 1.23.18.

1° Cravello Barbara 1.28.03  – 2° Arvat Elisa 1.37.14 – 3° Gianna Vaccari 1.56.05. – 4° Barbara Valsecchi  1.58.30 –  5° Daniela Veronese 2.07.14.


DOMENICA 3 LUGLIO 2016  COGGIOLA

Vincono la 10° edizione: Francesco Guglielmetti (Circuito Running)  e  Sonia Destro (Zegna Trivero)

L’ASSOCIAZIONE RIFUGIO MOGLIETTI CON LA COLLABORAZIONE DEL “G.S. ZEGNA” ORGANIZZA:
10^ CORSA PODISTICA COGGIOLA-MOGLIETTI di 4,8 km circa. Quinto Memorial “PierMario Piletta”

 

alcuni riconoscimenti particolari: all’atleta “evergreen” Vincenzo Ferro, classe 1927, e ai più giovani che hanno preso parte alla non competitiva Gabriele Bianchetto (2008), Matteo Orecchioni e Geremia Vistali (2006) nonchè a Noemi Velatta (2002) peraltro arrivata terza assoluta tra le donne ma non in classifica ufficiale in quanto non competitiva (la gara era aperta ad atlete e atleti nati dal 2000 in poi).

Ultima premiazione quella riservata alle società: la più numerosa è risultata essere lo Zegna che in quanto organizzatore ha lasciato il premio al secondo, ovvero il Gaglianico 74.

Fonte: biellacronaca.

 

 

13589179_1320267591336538_424656559_o  13600014_1320268781336419_7558523760580020218_n

Foto by Patrizia.

Francesco-Guglielmetti-e-Sonia-Destro-i-migliori-alla-Coggiola-Moglietti-FOTOGALLERY-5778fef0be68e7 Francesco-Guglielmetti-e-Sonia-Destro-i-migliori-alla-Coggiola-Moglietti-FOTOGALLERY-5778ff3af31c815

Foto: biellacronaca

Assoluta Maschile
1° Francesco Guglielmetti (Circuito Running) 17:31, 2° Francesco Nicola (Zegna Trivero) 17:39, 3° Claudio Guglielmetti (Circuito Running) 18:06, 4° Stefano Velatta (Gaglianico 74) 18:22, 5° Carlo Torello Viera (Genzianella) 18:24.
Assoluta Femminile
1° Sonia Destro (Zegna Trivero) 21:54, 2° Valeria Bruna (Gaglianico 74) 23:10, 3° Patrizia Di Massimo (Gaglianico 74) 24:16, 4° Milena Foglio Stobbia (Olimpia Running) 24:39, 5° Valeria Romagnolo (Zegna Trivero) 24:55.


02- 07- 206 Ponderano ( bi )

Vincono la quarta edizione della Pundran an corsa:  Matteo Chiorboli  e  Majdouline Saoud   organizzata dall’ Oratorio San Lorenzo di Ponderano.

Ben circa 130 atleti al via nonostante prima della partenza un forte acquazzone si e scatenato su ponderano facendo rimandare la gara dei bambini  presenti circa in 10 che si e svolta durante la corsa dei grandi.

1°Matteo Chiorboli ( atletica Santhia’) –  2°Gianni Chiorboli ( atletica Santhia’ )  –   3 *Marco D’Eusebio ( biella running )

1° Majdouline Saoud  ( Atl gaglianico )-  2° Barbara Merlo ( splendor cossato ) – 3° Rosetta La Delfa  ( gaglianico 74 )

 

DSC_4382DSC_4379DSC_4202 DSC_4203

 


01-07-2016 Locato
Andrea Nicolo e Valeria Bruna vincono la gara di Locato in memoria di: Giacinto e Mirko, circa 190 i partecipanti.

DSC_04480_a5828a0bf8


Venerdi 01 Luglio  Borriana ( bi )

 

Paolo Zilvetti e Rosetta La Delfa vincono  la   18ª edizione della Marcia della Passerella

Paolo Zilvetti (Atl. Candelo) chiude i 6km in  21’39  Per le donne  Rosetta La Delfa (Gaglianico 74) chiude li 6 km in  26’17. Circa 165 i partecipanti.

 

1 Zilvetti Borriana 2016 Borriana 1 la Delfa Rosetta DSC_3739 DSC_3740


Giovedi 30 Giugno  2016 Cossato
La 22^ Stra Cossato la vincono:  Tariq  Bamaarouf e a Lara Giardino

DSC_3470 B-Podio femminile

 

Due nomi nuovi nell’albo d’oro della StraCossato, la storica corsa su strada della seconda città biellese: ad aggiudicarsi la 22ª edizione sono stati due atleti di ottimo livello regionale, il marocchino Tariq Bamaarouf, già vincitore della maratonina di Biella e la biellese Lara Giardino, ragazza che non ha bisogno di presentazioni, quest’anno vincente in quasi tutte le gare disputate.

Numeri in crescita rispetto alla scorsa edizione con circa 170 atleti per la competitiva e altrettanti che hanno voluto prendere parte alla camminata non competitiva.

Il cambio di percorso, con partenza e arrivo in piazza Croce Rossa non ha cambiato molto la filosofia della corsa, come sempre velocissima. ma l’ha resa più fruibile per spettatori ed atleti considerando gli ampi spazi a disposizione in piazza. Soddisfatta la Pro Loco Cossatese che quest’anno si è avvalsa della preziosa collaborazione di Biella Sport Promotion e Gac Pettinengo con Claudio Piana a portare tutta la sua esperienza in organizzazione di eventi podistici.

Torniamo alla gara. In avvio sono cinque gli atleti a scappare via: insieme a Tariq Bamaarouf (Team Marathon Torino) partono forte il connazionale Abdelhadi Laaouina (Atl. Susa), il borgomanerese Marco Gattoni (Ugb), il biellese Alberto Mosca (Atl. Palzola) e soprattutto il canavesano Edward Young (Pod. Valchiusella) che punta ad uno storico tris dopo aver vinto le due precedenti edizioni. A metà gara si allontana Gattoni e anche Mosca, alle prese con i postumi di un intervento, chirurgico deve cedere agli avversari. Nel finale molla l’acceleratore pure Laoouina, lasciando così via libera agli altri due: la volatona è vinta da Bamaarouf che stacca di un secondo Young e si aggiudica così la 19ª edizione del Memorial Vittorio Ellena col tempo di 19’48”. Young arriva ad un secondo, Laoouina è terzo a 21 secondi, Mosca 4° in 20’33” e Gattoni 5° in 21’04”.

Tra le donne non c’è storia: Giardino vola via solitaria e corre verso al traguardo senza doversi curare delle inseguitrici: chiude in 24’20” conquistando la 1ª edizione del Trofeo Ettore Quazza in memoria dell’indimenticabile presidente della Pro Loco scomparso lo scorso novembre. Al secondo posto Jenny Mainelli (Biella Running, 25’21”) che controlla nel finale l’irruenza di Katarzyna Kuzminska (Atl. Canavesana, 25’24”). Al quarto posto Barbara Merlo (Splendor Cossato, 26’53”) seguita da Alice Gattoni (Ugb, 27’41”) sorella di Marco, atleta più giovane della competitiva: è nata il 13 dicembre 2000.

Premiate anche le società più numerose: al Biella Running il Trofeo Valentino Stefanuzzi davanti a Atletica Candelo, La Vetta Running, Gaglianico 74 e Splendor Cossato.

A fine gara, all’arrivo di tutti i concorrenti, grande premiazione a sorteggio per i “non competitivi”, mentre per i partecipanti alla gara agonistica premi come da regolamento: i primi 3 assoluti e i primi 5 di ogni categoria prevista.

 


Mercoledi 29 Giugno giugno 2016.
Tutto pronto per Pundran an corsa, nelle foto ( edizione 2015 ) premiazione maschile e femminile.

09-Il podio maschile Simonetta premiazione

Sabato 2 luglio si terrà a Ponderano la tradizionale corsa podistica “Pundran an corsa”, giunta alla quarta edizione, organizzata dall’Oratorio San Lorenzo in collaborazione con il gruppo Alpini.
La podistica non competitiva, organizzata per la raccolta fondi a favore della Casa Alpina San Giovanni, si snoderà lungo un percorso misto di circa 7 km. Le iscrizioni avverranno in oratorio a partire dalle ore 17,30 mentre la corsa prenderà il via alle 19,30.
Per info: Alfio – 338 1462288, Sergio – 339 5694078, Oratorio San Lorenzo – 015 541250.  by newsbiella.it

 


LA STRACOSSATO CAMBIA LOOK PER LA 22ª EDIZIONE
GIOVEDI 30 GIUGNO SI PARTE ALLE 20 DA PIAZZA CROCE ROSSA

Molte novità per la 22ª edizione della StraCossato, una delle gare su strada storiche del panorama podistico biellese con lo status di manifestazione regionale argento. Giovedì 30 giugno i podisti affronteranno un percorso diverso rispetto al passato, pur mantenendo più o meno lo stesso chilometraggio.

La nuova location per partenza e arrivo è piazza Croce Rossa e, quasi certamente, non ci sarà più il tratto sterrato viste le attuali pessime condizioni; altre deviazioni rispetto alle ultime edizioni sono necessarie per evitare alcuni lavori in corso. In ogni caso il percorso verrà rivisionato la sera prima della gara e ben segnalato in modo da agevolare tutti i partecipanti.

L’organizzazione è sempre della Pro Loco Cossatese, con il patrocinio del Comune di Cossato, ma quest’anno a prendere in mano le redici dell’evento sotto il profilo “tecnico” è stato chiamato il Gruppo Amici Corsa Pettinengo che con l’ausilio di Biella Sport Promotion cercherà di renderla ancora più bella ed interessante.

Le preiscrizioni sono possibili sul sito www.biellasport.net sino a lunedì 27 giugno compreso, dopodichè sarà comunque possibile prendere parte alla gara (con un piccolo sovraprezzo) iscrivendosi direttamente sul luogo di partenza dalle 18.30 alle 19.45 del giorno di gara. La partenza è prevista alle ore 20 e ai primi 300 iscritti verrà dato in dono un asciugamano, mentre al traguardo è previsto un piccolo ristoro per tutti i partecipanti ed eventualmente uno spuntino a prezzo convenzionato.

Rimane anche quest’anno lo storico abbinamento della gara al “Trofeo Vittorio Ellena” giunto alla 19ª assegnazione, mentre verrà consegnato per la prima volta il “Trofeo Ettore Quazza” all’indimenticabile presidente della Pro Loco scomparso prematuramente nel novembre scorso anno.
Saranno premiati i primi 3 uomini e 3 donne della categoria assoluta e i primi 5 uomini e donne delle categorie Ajps e Master sino a F60 e M65.
Alla società più numerosa andrà invece il “Trofeo Valentino Stefanuzzi”.

Nomi importanti del podismo regionale sul podio nell’ultima edizione: lo scorso 2 luglio vinse il canavesano Edward Young (bissando il successo dell’anno prima) davanti al colombiano Juan Orozco Sanchez, di casa in Piemonte, e al biellese Michael Mercandino. L’ultimo biellese a vincere la gara fu Alberto Mosca nel 2013.
Tra le donne un podio con tre delle migliori atlete biellesi non professioniste del momento: il successo andò a Valentina Menonna (vincitrice anche nel 2014 e sul podio dal 2012) davanti a Lara Giardino e a Ilaria Zaccagni, prima nel 2010. Non esiste record della gara vuoi per il variare del chilometraggio negli anni, vuoi per l’assenza del cronometraggio ufficiale.

La StraCossato però non è solo agonismo: contestualmente tutta la cittadinanza e i bambini nati dal 2001 in poi, potranno iscriversi alla “Camminata ludico-motoria” di 4 chilometri (approvata Fiasp) per le vie della città al costo pressochè simbolico di 3 euro: a loro sono riservati 20 premi a sorteggio all’arrivo.


abetone


classifica finale del “1° BIELLA FOUR TOURS” Circuito Podistico a Tappe nel Biellese

Simone-Borri-si-aggiudica-la-3-tappa-del-Biella-Tour-Four-576e485e72a369

tappa 1 tappa 2


Biella 25 Giugno 2016. Stadio Pozzo 

12° Meeting Nazionale Giovanile Gomitolo di Lana Biella

DSC_0007

Tutti i risultati  qui…

414 atleti iscritti e ben 688 atleti gara ! 61 società iscritte provenienti oltre che da tutto il Piemonte anche dalla Lombardia, Trentino, Liguria, Valle d’Aosta e Spagna!

Per il Presidente della Bugella Sport (Vichy Meliga) una grande soddisfazione per i numeri ottenuti e per il sole sopraggiunto, e tanti ringraziamenti ai bugellini presenti e per gli amici dell’Unione Giovane Biella per la collaborazione avuta, per lo sponsor principale della manifestazione (CONAD di via Ivrea a Biella) e per gli altri che hanno contribuito a dare premi a molti atleti. Un grazie anche agli amici di Palafugell (Catalogna) per la loro simpatia e a tutte le società intervenute alla manifestazione. Un grazie ai cronometristi, ai giudici, all’operatore sigma ed allo speaker per aver gestito bene la giornata, ai fotografi (Carlo Bolla e Giuliano Fighera).


1ª prova del “Biella Four Tour 2016

Candelo 22 Giugno 2016

1ª edizione della “Staffetta della Torre”, organizzata in doppia veste come corsa non competitiva inserita nel Gran Prix e come 1ª prova del “Biella Four Tour. foto biellacronaca.

Feruglio-e-Di-Franco-i-migliori-alla-staffetta-della-Torre-FOTOGALLERY-576b759a38a555

classifica ufficiale della 1^ prova  di Candelo  con annessa quella di categoria.

Clas_Uff. 1Candelo 


2ª prova del “Biella Four Tour 2016

 

Vigliano 23 Giugno 2016

Settima edizione della Corsa del Sole  La prova, organizzata dalla società podistica Vigliano era valida per il Gran Prix delle non competitive e per la 2° prova del Biella Four Tour. foto newsbiella.it

C_cd3a612428

classifica ufficiale della 2^ prova di Vigliano

Clas_Uff. 2

 


 

 3ª tappa del “Biella Four Tour

 

Cerrione 24  Giugno 2016

Cerrione nella 3ª tappa del “Biella Four Tour”, organizzata all’interno della “Corsa di San Giovanni”, un bel trail di circa 8 chilometri nella Bessa.

13494896_10208665895117938_8293656754682096620_n

classifica ufficiale della 3^ prova di Cerrione

Clas_Uff. 3

 


4ª tappa del “Biella Four Tour

Ultima tappa.

Graglia Santuario 25 – Giugno 2016

1° Vertical Santuario Bossola.

Massimo Pasqual Cucco e Rosetta La Delfa: sono i due vincitori dellaprima edizione Biella Four Tour”, la manifestazione ideata da Roberto Danasino.

Secondo-successo-al-Biella-Four-Tour-per-Pasqual-Cucco-e-La-Delfa-FOTOGALLERY-576d0655c0ffe12Secondo-successo-al-Biella-Four-Tour-per-Pasqual-Cucco-e-La-Delfa-FOTOGALLERY-576d068bdb7be23

classifica ufficiale della 4^ prova  Graglia Santuario – Bossola.

Clas_Uff. 4

 

Mercoledì sera all’auditorium di Gaglianico le premiazioni ufficiali assolute e di categoria dove hanno conquistato il primo posto Antonella Carrer (F40), Jessica Falla Della Germana (F45), Annamaria Barberio (F55), Gianna Annita Vaccari (Over F60), Luca Beltrami (Ajpsm), Paolo Pistono (M35), Walter Martinetto (M40), Gabriele Cornella (M45), Giorgio Brovarone (M50), Andrea Nisi (M55), Camillo Carelli (M60) e Sergio Bertoli (M65).


23-06-2016 Biella

Doppietta di Stefano Velatta in quattro giorni

Doppietta-di-Stefano-Velatta-in-quattro-giorni-576bf3453b3a92

Il biellese vince prima a Grignasco e poi a Novi Ligure


19-06-2016 Gaglianico ( BI )

I TapaRun hanno vinto la 25ª edizione della Staffetta 16 x mezzora organizzata dal Csi
Hanno percorso 518 giri contro i 478 del Graja. Al terzo posto I Fanti di Fiori con 463.
Tra le donne successo delle Dame di Picche con 395 giri con 3 giri di vantaggio sul Graja Rosa. Terza La Vetta rosa con 373.
Le Dame di Picche: Veronica Grosu, Monica Cestari, Donatella Frigato, Rita Pellerei, Maria La Vecchia, Monica Tiengo, Manuela Cerri, Carlotta Milan, Debora Brunello, Antonella Carrer, Angela Alloisio, Consuelo Rapa, Caterina Squillace, Jessica Falla della Germana, Maurizia Margara, Patrizia Di Massimo. Riserva: Franca Dalla Dea.

Foto Dame di Picche

 

Tapa Run Biella: Luca Giovannini, Yuri Cogotti, Alexander Coen, Edoardo Russo, Angelo Di Franco, Denis Feruglio, Matteo raviglione, Samuele Viana, Andrea Fabris, Massimo Gremmo, Gabriele Cornella, Mario De Nile, Simone Borri, Emanuele Ladetto, Diego Rossin, Franco Gnoato. Riserva: Carlo Viana.

Foto Taparun

Articolo completo su www.biellacronaca.it


DOMENICA 19 GIUGNO 2016 – Centro Zegna – Trivero

Trail Oasi Zegna

Finalmente stamattina dopo giorni di pioggia  si parte con il sole.

Ecco la 1° Partenza Trail Oasi Zegna (57 km) ore 6:30 –  la 2°  Trail Corto Oasi Zegna (29 km) ore 8:00 e per finire  Trail Mini Oasi Zegna (16km) ore 10:30. Ecco alcune foto delle 2 partenze 57/29km.

Primi 3 della 57km.

1 06:45:25    DOLA MICHAEL REWOOLUTION TEAM
2 06:48:04   DI GIACOMO FABIO RUNNERS VALBOSSA AZZATE- SOJO VASARO TRAIL TEAM
3 07:23:58   BOLCATO ALBERTO

Prime 3 della 57km

1° 08:18:36    BERTINO CHIARA EQUILIBRA RUNNING TEAM
2° 09:08:58   DEALBERTO CLARA LA VETTA
3° 09:35:09   BACCAN GABRIELA MARATOLANDIA

————————————————————

Primi 3 arrivati nella 29km. 

1°  02:45:46   FENAROLI MAURIZIO
2°  02:46:31   CAMURRI IVAN
3°  02:53:29   FANTOLI MICHELE

Prime 3 donne 29km

1° 03:27:20   PEDRONI CECILIA

2° 03:35:27   BELLETTI MARCELLA

3° 4:06:31     FERRARINI LUCIA


Primi 3 della 16km

1°Emanuele Falla  biellese del Team Equilibra Running

2° Valentino Osiliero  Gaglianico 74

3° Massimo Vanzan   Fenera Team

 

Prime 3 della 16km

1° Valentina Roberto  atletica Santhia’

2° Valeria Bruna   Gaglianico 74

3° Selena Bernardi  Biella Running

 

Partenza 57 trail km oasi zegna 2016. Partenza trail km29. oasi zegna 2016.

Partenza 57 km                                                                                               Partenza 29km


18-06-2016. Piatto ( BI )

Fabrizio Medea e Antonella Manfrinato vincona la 3° edizione della Piattina di km6,6 circa

DSC_3152

Solo 100 partenti per questa gara non comp.. e valevole per il grand prix delle non comp..

Primi 3 :  1°Fabrizio Medea (Gac Pettinengo)  2°  Alexander Coen (Splendor Cossato) 3° Fabio Bosio

Prime 3: 1°Antonella Manfrinato (Olimpia Runners) 2° Debhora Li Sacchi (Olimpia Runners)  3°  Loredana Patteri (Gaglianico 74).


18-06-2016 Tavigliano
Alberto Mosca e Chiara Meliga vincono a Tavigliano 

Tanti podisti e molto pubblico per la 1ª riedizione de “L’8”

Alberto-Mosca-e-Chiara-Meliga-vincono-a-Tavigliano-FOTOGALLERY-5764e16c14c365 Alberto-Mosca-e-Chiara-Meliga-vincono-a-Tavigliano-FOTOGALLERY-5764e16c145da4

Un successo oltre ogni aspettativa la 1ª riedizione de “L’8 di Tavigliano”, corsa podistica organizzata venerdì sera dalla Pro Loco di Tavigliano in collaborazione con la Bugella Sport e col patrocinio del Comune di Tavigliano.

Mosca, naturalmente, ha tagliato per primo il traguardo percorrendo i circa 4 chilometri del tracciato in 13’53”. A seguire sul podio “virtuale” il pugliese Vincenzo Stola (Arcobaleno Savona) in 14’22” e Marco Deusebio (Biella Running) in 14’40”. Dopo di loro Valentino Osiliero (Gaglianico 74), Luca Giovannini (Atl. Candelo), Stefano Belli (La Vetta Running) e Gianluca Finotello (Biella Running).

Tra le donne la più veloce è stata la bugellina Chiara Meliga, tesserata Arcobaleno Savona, con il tempo ufficioso di 17’15”. A seguire la giovanissima Matilde Bonino (Bugella Sport), mentre al terzo posto si è piazzata Valeria Bruna (Gaglianico 74). Articolo completo su: www.biellacronaca.it


13/06/ 2016 Tesserete ( Svizzera )

Biella Running: conclusa la trasferta in Svizzera allo Scenic Trail
Nel consueto mix di grandi soddisfazioni, piccole delusioni e fatica appagante si è concluso in Svizzera nel weekend il secondo progetto stagionale by “Biella Running”. Dopo i precedenti impegni dedicati a Maratone, “mezze” e “TuttaDritta”, questa volta l’obiettivo della società sportiva biellese è stato lo Scenic Trail vincitore degli Swiss Ultra Trail Awards 2015, che si è disputato nelle montagne che fanno da sfondo al lago di Lugano con partenza e arrivo dalla località di Tesserete nel Canton Ticino.
Solo sfiorati dal maltempo (malgrado le pessime previsioni della vigilia) gli oltre cinquanta partecipanti (di seguito l’elenco) si sono divisi sulle tre competizioni previste: Trail 24k (23,8 km con 2200 metri di dislivello), Trail 54 k (54,2 km con 3900 metri di dislivello) e il 5K Vertical della Croce (5 km per 1000 metri di dislivello).
<<Il progetto è nato a dicembre raccogliendo l’invito degli organizzatori dello Scenic Trail che ci hanno dato lo spunto per preparare il nostro primo progetto dedicato ai trail – spiega il dirigente di Biella Running Paolo Vialardi – . Il tutto dopo una preparazione di circa due mesi si è concluso con la trasferta in Svizzera dove abbiamo raccolto soddisfazioni nella qualità dei risultati e vissuto un’esperienza di gruppo molto valida e anche particolare, l’ospitalità degli organizzatori includeva infatti anche il pernottamento in un bunker antiatomico adiacente ad un attrezzatissimo centro sportivo dove abbiamo soggiornato per due notti.

scenictrailstartbiellarunningscenictrail

Elenco partecipanti:

Vialardi Paolo – Zegna Christian – De Gaspari Pamela – Savino Stefano – Ghiardo Marco – Tosi Maria Enrica

Bosio Marco – Compagnin Simone –  Cossavella Matteo – Eulogio Riccardo – Poncino Paolo Alberto – Ciliesa Roberto

Spaudo Elisa – Cortese Andrea –  Boscono Carlo – Bacchi Roberta – Marangone Marco – Calabrò Salvatore

Cherchi Marinella – Corniati Fabio – Rossi Graziano – Frezzato Matteo – Di Napoli Antonietta – Lanza Roberto

Bernardi Luciano – Valcuada Ivan – Tronco Enrico – Eulogio Marco – Pesce Enrico – Trivero Fabio – Trivero Sandro

Borri Tiziana – Fantini Silvio – Cominazzi Silvia – Paraluppi Elisabetta – Didonè Maurizio – Di Gioia Sabina

Deusebio Marco – Coda Luchina Marta – Monticone Alberto –  Zappalà Davide – Tempia Simona – Lebole Antonio

Ostano Susan – Ramella Bagneri Mirko – Biolcari Rinaldi Matteo – Carnazzi Paolo – Rossetti Antonella
Pegoraro Stefano – Costa Alberto – Copasso Argentina – Benigni Elena – Foglia Chiara – Pidello Gian Marco

Padoan Massimiliano – Osiliero Valentino


11/06/ 2016. Biella

ATHLETIC FOR EVER

SABATO IN 330 DI CORSA SULLE STRADE BIELLESI

 

I Primi  atleti biellesi nella gara  CORRI CONTRO L’EMARGINAZIONE sono: Alberto Mosca e Barbara Merlo.

DSC_2500 DSC_2549


Nella maratonina primi dei biellesi sono: Stefano Velatta e Lara Girdino

DSC_2827 DSC_2859

 

Circa 330 presenze complessivamente per “Athletic For Ever”, la giornata dedicata alla corsa su strada organizzata sabato da Biella Sport Promotion e Gac Pettinengo. Di questi circa 120 hanno presto parte all’edizione numero 20 di Corri Contro l’Emarginazione e gli altri alla 9ª Maratonina di Biella. Numeri in ribasso rispetto agli anni scorsi ma allo stesso tempo soddisfacenti considerando il gran numero di gare concomitanti e l’intenso calendario di manifestazioni podistiche nel Biellese in questi giorni.

Prima di passare al racconto delle due gare uno sguardo ai premi cumulativi di società. Nella classifica a numero ha primeggiato l’Olimpia Runners, davanti al Gaglianico 74 e allo Splendor. La società cossatese, poi, si è aggiudicata la Coppa per la miglior società della classifica a punti della maratonina, stilata in base ai primi 100 classificati.

20ª CORRI CONTRO L’EMARGINAZIONE

ALBERTO MOSCA FA POKER DOMINANDO L’EDIZIONE NUMERO 20

Un nome noto e uno nuovo nell’albo d’oro di Corri Contro l’Emarginazione: l’edizione numero 20, organizzata sabato da Gac Pettinengo e Biella Sport Promotion, consegna alla storia la quarta vittoria di Alberto Mosca, portacolori dell’Atletica Palzola, mentre tra le donne è la cossatese Barbara Merlo (Splendor) ad avere la gioia di salire per la prima volta sul gradino più alto del podio. Al via 125 atleti, dei quali 118 regolarmente al traguardo.

La testa della gara è inizialmente condivisa da Alberto Mosca e dal valdostano Alberto Boldrin: Mosca però è decisamente più veloce e allunga fin dal primo giro del percorso sulle strade del Villaggio Lamarmora. Alla fine saranno 49 i secondi di divario dal secondo: per Mosca il tempo è di 23’07”, il più alto tra quelli dei vincitori delle edizioni disputate sul nuovo percorso, ovvero dal 2011 in avanti. Per lui, comunque, la soddisfazione di ottenere il quarto successo in questa manifestazione (vinse nel 1999, nel 2012 e nel 2014).
Per la terza posizione è lotta serrata tra il modenese Paolo Calamai e il giovane di Carisio Matteo Chiorboli: alla fine è quest’ultimo ad avere la meglio superando l’avversario di soli 2 secondi, controllando a distanza anche il valdostana Mauro Vierin, giunto quinto.
E’ una gara in rimonta quella di Policarpo Crisci, 6° assoluto dopo aver superato Alessio Menonna (7°) e Luca Alciato (8°) arrivati al traguardo in un trenino dove hanno trovato posto anche Stefano Forlin e Denis Feruglio.

TRA LE DONNE SUCCESSO PER LA COSSATESE BARBARA MERLO

Barbara Merlo, miglior donna a chiudere i 7,7 km del percorso, ha avuto nella valdostana Roberta Cuneaz una temibile avversaria solo nel primo giro di gara. Poi la cossatese ha allungato il passo tagliando il traguardo in 28’53” (anche in questo caso il più alto delle edizioni dal 2011 in poi) con un vantaggio di 56 secondi sull’avversaria. Al terzo posto la valsesiana Clara Defilippi a 1’37” dalla vincitrice. A seguire nell’ordine Antonella Manfrinato (Olimpia Running), Barbara Valsecchi (Biella Running), Stella Dell’Alma (Borgomanero), Simonetta Tagliavini (Atl. Candelo) e Paola Delle Donne (Gaglianico 74).

IL MODENESE PAOLO CALAMAI VINCE LA “CORSA DEI COMMERCIALISTI”

Gara nella gara è stata quella riservata ai commercialisti: una ventina complessivamente con folta presenza da Modena, invitati in città da Alberto Mosca a prendere parte alla manifestazione a loro riservata.

Fuori classifica lo stesso Alberto Mosca, il successo è andato a Paolo Calamai (Mds Panaria Group), davanti a Federico Bacchiega (La Fratellanza Modena) e a Nicola Vittorio Brambilla (Happy Runner Club). Mentre tra le donne presenti la migliore commercialista è stata Lea Bianchi davanti a Tiziana Perrone e a Federica Balbo.

9ª MARATONINA DI BIELLA

Come spesso accaduto nelle ultime edizioni della gara, il vincitore è uscito dagli iscritti last minute, almeno per quanto riguarda il settore maschile. Mentre tra le donne c’è la conferma dell’ottimo periodo di forma di quella che in quest’annata è l’atleta biellese di punta tra le non professioniste.

VINCE IL MAROCCHINO TARIQ BAMAAROUF

In avvio parte forte Damiano Gentina (Pod. Arona) che stacca subito di una ventina di metri il gruppone e fa gara di testa per circa 3 chilometri, prima di essere risucchiato (terminerà poi 16° assoluto). Uno dei protagonisti annunciati è il biellese Stefano Velatta (Gaglianico 74) che però si trova a fare i conti con tre iscritti last minute, ovvero il vercellese Matteo Pezzana e i marocchini El Mostafa Rachhi, spesso in gara nel Biellese, e Tariq Bamaarouf, atleta pressochè sconosciuto fino ad un anno e salito poi alla ribalta con un terzo posto alla Turin Marathon nell’ottobre 2015.
Questi quattro atleti comandano a lungo, affiancati da un altro biellese, Marco Menonna: la gara è molto tattica e con un ritmo blando che fa il gioco di Velatta abituato a distanze ben più lunghe.
La svolta al 18° chilometro quando Menonna cede di qualche metro, mentre davanti Bamaarouf sembra averne più degli altri: l’allungo arriva deciso nel rettilineo tra Ponderano e Biella. Il divario diventa evidentemente incolmabile al 20° con il futuro vincitore che conserva una ventina di secondi di vantaggio: chiuderà in 1h18’01”, tempo alto come preventivabile visto il ritmo tenuto.

La lotta per il podio è serrata tra Pezzana (già terzo nel 2014), Velatta e Rachhi, arrivati in quest’ordine al traguardo con il vercellese a vincere la volata lunga sul biellese e il marocchino a rallentare vistosamente nell’ultimo chilometro causa un guaio fisico. Per Velatta, dunque, la soddisfazione di essere il primo uomo biellese a salire sul podio da quando la gara è nata nel 2008.
A seguire Menonna chiude 5° precedendo Nicola Memè e Francesco Piccinelli. Ultimo sul “podio premi” (allargato a 8 dall’organizzazione) è Luca Giovannini dell’Atletica Candelo, arrivato appaiato al compagno di squadra Massimo Pasqual Cucco che ha voluto lasciare all’amico la posizione con un gesto cavalleresco.

LARA GIARDINO SENZA RIVALI TRA LE DONNE

In ambito femminile nessuna iscritta dell’ultim’ora eccellente, anzi, poco prima della partenza arriva il forfait telefonico di Katarzyna Kuzminska, vincitrice nel 2014, bloccata da un guasto tecnico alla sua auto.
Così Lara Giardino ha la strada spianata: è prima donna dall’inizio alla fine e chiude in 1h27’28”, anche in questo caso tempo molto alto rispetto alle vincitrici delle precedenti edizioni.
Sul podio con Giardino salgono Elena Graziano (Running Center Club Torino) staccata di oltre 8 minuti e Cinzia Cucchi (Gp Talamona) a quasi 10 minuti. Tra le migliori 8 premiate dall’organizzazione anche un’altra biellese: si tratta di Paola Birolo, ultramaratoneta dell’Olimpia Runners che ha terminato 5ª assoluta in 1h41’53”.
I RINGRAZIAMENTI

Al termine delle due gare ricco rinfresco per tutti, come da tradizione nelle gare organizzate da Gac e Biella Sport Promotion e la soddisfazione da parte di Claudio Piana per un doppio evento riuscito molto bene. Majors Sponsor della manifestazione sono stati Lauretana, Formaggi Botalla, Eurometallica e Serramenti Biellese, affiancati dai Silver Sponsor Panificio Patti, Manifattura Golf e Microtech e dai supporter Auto Var Bi-Var, Birra Menabrea, Insoft Osra srl e Banca Generali. Fondamentale l’aiuto del Corpo Volontari AIB Piemonte, nonchè la collaborazione della Polizia Municipale di Biella., Occhieppo Inferiore, Mongrando, Borriana, Sandigliano e Ponderano e il contributo della Protezione Civile di Occhieppo Inferiore, Mongrando, Borriana Sandigliano e Ponderano. Le foto della manifestazione saranno visibili sul sito www.biellaedintorni.it di Carlo Bolla, fotografo ufficiale della manifestazione.

I PROSSIMI APPUNTAMENTI

Terminata questa lunga giornata per Gac Pettinengo e Biella Sport Promotion è già tempo di pensare al prossimo appuntamento: giovedì 30 giugno sarà la volta della “StraCossato”, storica manifestazione della Pro Loco Cossatese giunta alla 22ª edizione ma che per la prima volta sarà gestita dallo staff di Claudio Piana. Nuovo il percorso con partenza e arrivo da Piazza della Croce Rossa a Cossato.
Per questa gara come per il “Rovella Trail” del 14 luglio e la “Biella-Oropa” del 30 luglio le iscrizioni sono già aperte sul sito www.biellasport.net

 

 

 


10/06/2016. Candelo ( Biella )

Partito il 32 campionato sezionale ANA di corsa su strada presenti in totale circa 250 atleti .

13413133_10208556561784673_5745258062326666674_n

Andrea Nicolo e Marica Mainelli si impongono alla gara di candelo di km 5,5.
Ecco i primi tre alla gara di Candelo.

Andrea Nicolo chiude in 18,24, secondo Franco Gnoato e terzo Simone Borri.

Per le Donne prima: Marica Mainelli chiude in 22,57 – seconda Rosetta La Delfa e terza Valeria Bruni.

Franco Gnoato vince il titolo di campione sezionale Ana.


10/06/2016. Sordevolo ( Biella )

GIRO DI SORDEVOLO 9 GIUGNO…

Commento di … Paolo Vialardi sulla serata… Prima di partire per  la Svizzera…

 

13435290_10208267499997391_7854830368852562205_n 13346900_10208267470196646_5175283646088568188_n 13432303_10208267499237372_5292242093958895885_n

I numeri non mi piace mai commentarli ( e non sono nemmeno ufficiali)…ma parto da quelli…
76 bimbi … che dire… un fiume di ragazzini di ogni età… su un percorso di 800mt molto valido…una salita iniziale impegnativa x poi concedere un lungo tratto in falso piano in discesa… pubblico a tifare x i piccoletti…( e vedere Matteo mio nipote arrivare secondo e Martolina andare a “bomba” mi ha fatto sorridere)…
Un discreto numero nella competitiva…
100 e qualcosa sulla non competitiva…

Pochi?… Sicuramente Sì… di sicuro non leggerò le classifiche x vedere chi c’era e chi no… calendari pieni, i costi sicuramente piu’ alti che una gara competitiva impone .ecc ecc…

Io personalmente sono stato bene e tanto mi basta…

Una gara di alto livello tra i ” big” … con la vittoria di Ivo Aimone ( un ragazzo di Cuorgnè) che ho avuto modo di conoscere stasera, forte quanto umile e disponibile ) su uno dei ns giovani biellesi più forti Andrea Nicolo , ragazzo di cui faccio sempre il tifo, della gloriosissima Unione Giovane Biella, e al terzo posto Andrea Tosi del Gaglianico74, anche lui sempre nelle posizioni che contano…

Tra le donne strepitosa come sempre ed instancabile Lara Giardino che è stata accompagnata sul podio da Borio Paola Maria Antonietta Di Napoli…

Tanto popologiallo che ha vinto la classifica a punti… rinunciando al trofeo che è andato ai ragazzi di Mongrando La Vetta su Gaglianico74 e Atletica Candelo…
Un rinfresco importante ( beh qualcuno che lo critichera ci sarà sempre)… un percorso che ha visto sulle strade di Sordevolo “il pubblico”… cosa mai scontata … correre con molti abitanti del paese a tifare ( anche il vincitore della gara è rimasto piacevolmente soddisfatto da questo… Segno di un paese Sordevolo che vive di molte iniziative validissime )…

Un percorso sempre durissimo ma altrettanto affascinante… che attraversa le caratteristiche vie di Sordevolo nella parte più dura x poi regalare un lungo tratto dove si può spingere molto…
Rimanere poi colpiti dal vedere un giovane ragazzino molto promettente …Pietro Mosca ricevere emozionato il premio intitolato a Cesare Pedrazzo dalle mani di Patrizia come “atleta Sordevolose del futuro”…

Il carrozzone del podismo biellese domani sarà già da un’ altra parte con i suoi ritmi incessanti e a volte esagerati, che forse molte volte ci tolgono anche il.piacere di gustare in pieno quello che stiamo facendo… però penso che chi è stato a Sordevolo stasera può dire di aver trascorso un paio d’ore serene e piacevoli…
Un plauso ad Alberto Monticone …

Un grazie davvero con il cuore in mano a tutto il #popologiallo … da chi ha corso fino a chi ha aiutato…

 

 


08/06/2016. Occhieppo Inferriore

Pelosi e Travaglini vincono la 6° edizione dei 4 Campanili

Grande partecipazione alla 4 campanili che giunge alla 6 edizione circa 280 gli atleti al via.

P4-Campanili 6 edizione  4-Campanili 2016

Primo Andrea Pelosi ( la vetta) secondo Crisci Policarpo ( gaglianico ) terzo Marco Deusebio ( biellarunning ) quarto Denis Feruglio ( biellarunning )

Prima  Elisa Travaglini  (Vetta Running) seconda  Rosalba Brera Molinaro (Gsa Pollone) terza Elisa Di Prè (libera)

 


04-06-2016 Biella
Christian Agnolin e Lara Giardino vincono la 28ª edizione del Trofeo Oscar Botto Steglia (  StraBiella )

Circa 450 adulti e 50 bambini per la classica corsa serale organizzata dalla Croce Rossa di Biella, la gara si e svolta senza pioggia e con un tiepido sole, fine gara mega ristoro per tutti gli intervenuti.

croce

Primi 3 arrivati:  Christian Agnolin (Gac Pettinengo) col tempo di 20’40”  –  secondo Massimo Pasqual Cucco (Candelo)  e  terzo Marco Deusebio (Biella Running)

Prime 3 arrivate: prima Lara Giardino ( Atletica Saluzzo ) seconda e terza le gemelle Marica e Jenny Mainelli ( Biella Running )


03 – 06 – 2016. Pollone ( BI ) 

Nel ambito del 80° Anniversario di fondazione del gruppo A.N.A. si e svolta la gara podistica non comp.. di km 5 circa.. libera a tutti. Circa 90 i presenti.

1174867_10201894393789600_363620031_n Lara-Giardino cronaca biella

Per gli uomini vince : Andrea Pelosi , per le donne vince  una grande  Lara Giardino dopo la 2 Santuari di ieri anche stasera si piazza al primo posto. Di seguito i primi/e tre .

Andrea Peloso 19.23 –  Alexander Coen 19,41 – Stefano Canova 19,50.

Lara Giardino 21,25 – Cristina Pieri 24,13 – Maurizia Margara 26,13.

 


02 – 06 – 2016.  Borgomanero

Oggi gara a borgomanero ( meeting regionale ) Noemi Velatta ( ATL. Gaglianico)  prima assoluta sui 1000m con 3’06”48 personale,

2 secondi dal minimo per gli italiani, seconda Copelli Chiara con 3”18, terza Mancino Giorgia con 3”22.

Foto Premiazione.

13312727_10208498445571804_8695891630422047359_n 13312856_10208498445691807_8192436240765850031_n

 


02 – 06 – 2016. Biella ( Graglia – Oropa )

Alberto Mosca e Lara Giardino vincono la 9° edizione 2 Santuari

Aberto Mosca 9° edizione 2 Santuari 2016 Giardino Lara 9° edizione 2 Santuari 2016

Uomini

1° Alberto Mosca (Atl. Palzola) 1h12’15” – 2° Emanuele Ladetto (Alfieri Asti) 1h16’53” –  3° Stefano Velatta (Gaglianio 74) 1h16’54.

Donne 

Lara Giardino  (Atl. Saluzzo) si piazza 1posto   per le donne e  12ª assoluta in 1h23’14” e batte il tempo della edizione 2015. Ecco il podio: 1°  Lara Giardino (Atl. Saluzzo) 1h23’14 –  Melissa Ragonesi (Gsd Valdivedro, 1h30’20”) e Monica Pilla (Atl. San Marco Acli, 1h31’48”)

 

 

 

 


29-05-2016 Viverone
Parte subito con un grand botto la prima edizione del giro lago di Viverone, ben 180 per la 18km, 142 per la 8km, e 20 bambini per il mini giro. Foto podio maschile 18km, prima donna con la figlia con un futuro come la mamma.

13327629_10154235612174570_7660053310613968874_n 13332919_10154235615634570_6646844012295628887_n 13310592_10154235623984570_6096357208244240020_n

Per la 18km vince Emanuele Laudetto con un tempo : 1,06,45 ( Alfieri Asti ) per le donne sempre 18km Cravello Barbara con un tempo : 1,17,00 ( GSA Pollone)

Per la 8km si piazza al primo posto Mirko Paradiso ( runner trecate)

 


Domenica 29 maggio 2016 Candelo( BI )
Trofeo città di Candelo: Vincono Alessandro Pisani e Lara Giardino

DSC_0285 DSC_0299

Edizione parzialmente bagnata per i 150 runner che questa mattina, 29 maggio, si sono dati appuntamento a Candelo per la tredicesima edizione della corsa podistica competitiva e non competitiva “Trofeo Città di Candelo”.

“Le previsioni meteo che promettevano pioggia sin dal mattino ci hanno preoccupato molto – ha dichiarato Gianni Melis, patron della manifestazione e Presidente dell’atletica Candelo – ma alla fine siamo stati graziati almeno in partenza. Sicuramente con il bel tempo avremmo avuto molti partecipanti ma siamo comunque contenti.

Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato – conclude Gianni Melis – e da sempre ci aiutano per garantire la sicurezza e il corretto svolgimento della manifestazione”.
Al termine della gara gli atleti hanno potuto rifocillarsi con un buon ristoro finale, le docce e la consegna del pacco gara.

 

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

Foto premiazione assoluta masc/fem.

 

CLASSIFICA ASSOLUTA

1) Alessandro Pisani; 2) Andrea Toso; 3) Policarpo Crisci; 4) Denis Feruglio; 5) Massimo Pasqual Cucco; 6) Simone Borri; 7) Luca Giovannini; 8) Fabrizio Riesi; 9) Luca Sanfilippo; 10) Stefano Lovison, 11) Lara Giardino.

SM 1) Denis Feruglio; 2) Luca Occhilupo; 3) Gabriele Anedda; 4) Luca Anedda; 5) Alberto Vercella Marchese;

SM35 1) Andrea Toso; 2) Massimo Pasqual Cucco; 3) Fabrizio Riesi; 4) Stefano Lovison; 5) Emiliano Di Palma; 6) Andrea Fabbris; 7) Pablo Marino; 8) Paolo Pistono; 9) Alex Marino; 10) Andrea Lupo; 11) Massimo Malgaroli;

SM40 1) Alessandro Pisani; 2) Policarpo Crisci; 3) Simone Borri; 4) Lodovico Sanfilippo; 5) Giuseppe Santomauro; 6) Marco Vacchini; 7) Marco Cipriani; 8) Rubens Grosso; 9) Paolo Bora; 10) Giandomenico Torchia; 11) Davide Michele Brizzi; 12) Omar Zanetti; 13) Maurizio Mastromauro; 14) Michele Bisicchia; 15) Marco Bozzetti; 16) Roberto Calvino;

SM45 1) Luca Giovannini; 2) Massimo Sinigaglia; 3) Alexander Coen; 4) Gabriele Cornella; 5) Alessandro Giletti; 6) Filippo Moggio; 7) Damiano Boccia; 8) Andrea Busca; 9) Enrico Carta; 10) Massimo Lacchio; 11) Marco Leonardi; 12) Massimo De Vivo; 13) Orazio Grasso; 14) Stefano Cattelan; 15) Maurizio Di Gennaro; 16) Alberto Musso; 17) Alessandro Biadene; 18) Riccardo Tamburelli; 19) Enrico Correale; 20) Gianluca Gianuso; 21) Fabio Caucino; 22) Andrea Lucia; 23) Massimo Lusiani; 24) Marco imionti;

SM50 1) Franco Gnoato; 2) Mario De Nile; 3) Valerio Cavallo; 4) Luca Brenzan; 5) Roberto Serra; 6) Rocco Mancino; 7) Giorgio Brovarone; 8) Gianluca Salvai; 9) Enrico Linty; 10) Fabrizio Cherchi; 11) Tiziano Trivellato; 12) Corrado Trotto; 13) Franco Bellinelli; 14) Marzio Montonera; 15) Paolo Miglietti; 16) Roberto Barbirato; 17) Mauro Peria; 18) Roberto Bazzani; 19) Massimo Pella; 20) Alberto Zorzi;

SM55 1) Massimo Gremmo; 2) Franco Corniani; 3) Tiziano Berra; 4) Mauro Benedetti; 5) Massimo Barbero; 6) Alberto Lovison; 7) Mauro Remus; 8) Renato Zacchero; 9) Umberto Cogotti; 10) Antonino Usai;

SM60 1) Claudio Givone); 2) Camillo Carelli; 3) Celso Sodo; 4) Gianfranco Costa; 5) Roberto Danasino; 6) Donato D’Olimpio; 7) Moreno Zucconelli; 8) Claudio Suardi; 9) Donato Dalessandri; 10) Roberto Zago; 11) Davide Bonesio;

SM65 1) Aldo Costa; 2) Gianfranco Testa; 3) Renzo Cresto; 4) Piero Righino;

SM70 1) Mario Secci; 2) Giuliano Botalla; 3) Giovanni Inzerillo; 4) Polo Vlli;

SM75 1) Guido Pintabona;

SF 1) Elisa Fornasier;

SF35 1) Lara Giardino; 2) Rosetta La Delfa; 3) Federica Pozzo; 4) Erica Passarella; 5) Carolina Cacciotto; 6) Serena Guarnieri; 7) Maria Chiara Colombo;

SF40 1) Simona Banfo; 2) Cinzia Stirparo; 3) Mnuel ccomno;

SF45 1) Sonia Destro; 2) Gabriella Boi; 3) Simonetta Tagliavini;

SF50 1) Antonella Manfrinato; 2) Paola Delle Donne; 3) Ornella Reale; 4) Veronica Grosu; 5) Fulvia Demattei;

SF55 1) Maria Claudia Antonello; 2) Emanuela Zerbetto; 3) Carlotta Milan; 4) Manuela Ospitalieri; 5) Claudia De Mari;

SF60 1) Elvira Bottoni; 2) Maria Grazia Lazzarotto;

CLASSSIFICA ESORDIENI M/F 1) Gabriel Ferraro; 2) Marta Bisicchia; 3) Letizia Miglietti; 4) Tommaso Cardamone; 5) Sara Bagatin); 6 Vittora Romano; 7) Zoe Trotto.

CLASSIFICA RAGAZZI/E 1) Matilde Bona, 2) Benedetta Miglietti.

CLASSIFICA CADETTI 1) Paolo Orsetto;

CLASSIFICA SOCIETA’ PIU’ NUMEROSE

1) Atletica Candelo che rinuncia come societa’ organizzatrice; 2) Gaglianico 74; 3) plendor Cossato; 4) La Vetta Running; 5) Podistica Vigliano; 6) Biella Running; 7) Atletica Lessona; 8) Olimpia Runners; 9) Atletica Gaglianico; 10) Gs Ermenegildo Zegna; 11) Ccr Sport Alpini Trofarello; 12) Gsa Pollone; 13) Gs La Cecca Borgomanero; 14) Atletica Intesa; 15) Atletica Saluzzo; 16) G Gabbi; 17) Podistica None; 18) Atletica Palzola; 19) Gruppo Amici Corsa Pettinengo; 20) Pietro Micca Biella; 21) Unione Giovane Biella; 22) Atletica Valsesia.

 


27-05-2016  Valdengo  ( BI )

Mosca e Giardino vincono anche a Valdengo

Pochi atleti alla partenza per questa edizione, ma comunque nomi di alto livello si sono dati battaglia.

Mosca-e-Giardino-imbattibili-anche-a-Valdengo-FOTOGALLERY-5748b007a2fae33 Mosca-e-Giardino-imbattibili-anche-a-Valdengo-FOTOGALLERY-5748b04f1c38d46

CLASSIFICA GENERALE

1) Alberto Mosca; 2) Matteo Chiorboli; 3) Simone Borri; 4) Alfonso Bracco; 5) Valentino Osiliero; 6) Massimo Pasqual Cucco; 7) Christian Agnolin; 8) Stefano Forlin; 9) Fabio Lovisetto; 10) Gianluca Finotello.

JM 1) Matteo Chiorboli;

AM 1) Dave D’Orazio

MNC 1) Marcello Montanara; 2) Mauro Tosin;

SM 1) Christian Agnolin; 2) Diego Faedo; 3) Luca Beltrami; 4)Francesco Falabella;

SM35 1) Alberto Mosca; 2) Alfonso Bracco; 3) Massimo Pasqual Cucco; 4) Emiliano Di Palma; 5) Paolo Pistono; 6) Luca Demunari;

SM40 1) Simone Borri; 2) Fabio Lovisetto; 3) Gianluca Finotello; 4) Andrea Cerchier; 5) Paolo Bora;6) Andrea Miola;7) Alessandro Vioglio;  8) Stefano Pivari; 9) Gianni Caucino;

SM45 1) Stefano Forlin; 2) Gianni Chiorboli; 3) Massimo Sinigaglia; 4) Alexander Coen; 5) Fausto Baratella; 6) Fabrizio Medea; 7) Massimo De Luca; 8) Gianluca Slanzi; 9) Sandro Trivero;  10) Roberto Caucino;  11) Massimo Devivo; 12) Enrico Correale; 13) Maurizio Ghisu;

SM50 1) Valentino Osiliero; 2) Nicola Falabella; 3) Roberto Serra;  4) Mario Goio;  5) Andrea Ventura; 6) Fabrizio Ferraris; 7) Enrico Linty; 8) Mauro Peria; 9) Massimo Pella; 10) Roberto Barbirato; 11) tiziano Trivellato;

SM55 1) Paolo Merlo; 2) Giuseppe Pinzano; 3) Tiziano Berra; 4) Mauro Benedetti; 5) Franco Corniani; 6) Enrico Bianchetto; 7) Valerio Zaffalon;

SM60 1) Claudio Givone; 2) Roberto Danasino; 3) Giorgio Monteferrario;  4) Donato D’Olimpio; 5) roberto Zago;

SM70 1) Mario Secci; 2) Giuliano Botalla;

SF 1) Barbara Merlo;

SF35 1) Lara Giardino; 2) Milena Foglio Stobbia;

SF40 1) Valeria Bruna;

SF45 1) Gabriella Boi; 2) Tiziana Borri; 3) Elena Fioretta;

SF55 1) Manuela Ospitalieri;

SF65 1) Gianna Annita Vaccari;

Un grazie a biellacronaca.it



26-05-2016  Bianzè ( vc )

Vincono la 6° edizione : Emanuele Ladetto e Valentina Roberto . Ben 194 atleti al via per correre i circa  5,470km del tracciato.

13263858_10210338773411696_8334339210258438875_n 13267866_10210338771171640_1139091232788242408_n

La “CorriBianzè” non tradisce le aspettative, ottimi come sempre i numeri della IVa edizione: giovedì 26 maggio, ben 194 partecipanti (a cui vanno aggiunti una quindicina di bambini sul minigiro) hanno partecipato alla manifestazione a carattere non competitivo, sfidandosi chi per sport o per passione, chi per gioco o per diletto sui 5,470km del tracciato. Il folto pubblico disseminato all’interno del paese ha quindi potuto godere della vista di un serpentone colorato di podisti, la maggior parte dei quali giunti non solo dalle zone limitrofe, ma anche dall’alto biellese fino al torinese, segno che la manifestazione è ormai consolidata nel calendario e sta rappresentando sempre più un appuntamento imperdibile, riscontrato dagli stessi partecipanti.Diversi anche i podisti bianzinesi, alcuni dei quali davvero per la prima volta al via di una manifestazione a carattere podistico. I più veloci sul traguardo sono risultati: Emanuele Ladetto (S.S. Vittorio Alfieri Asti), col tempo finale di 18’13” e Valentina Roberto (Atl. Santhià) che ha impiegato 22’07”,  a dimostrazione di un percorso assolutamente piatto e filante, nonostante un tratto in sterrato di 900m, gradito dagli stessi partecipanti che possono dar sfogo alle proprie doti di velocità. Gruppo più numeroso, i “padroni di casa” della società A.S.D. Olimpia Runners, che ha chiamato a raccolta circa una quarantina tuttavia, come da usanza, la stessa ha rinunciato al primo premio in luogo della prima società classificata, la Podistica Vigliano, giunti in massa con 17 atleti, ai quali è andato il trofeo CorriBianzè oltre ai kg di riso messi in premio. Stesso premio in natura, con quantitativi a scalare anche per gli altri gruppi più numerosi: Atletica Santhià con 16 podisti, A.S.D. Podismo di Sera con 14 partecipanti, Atletica Candelo con 12 iscritti e a chiudere la società A.S.Gaglianico 1974 con 9 tesserati. Tutti i podisti poi, a fine manifestazione, hanno potuto proseguire la serata presso la struttura allestita in occasione della “26° edizione della Festa della Birra”, rifocillandosi degustando i piatti della cucina accompagnati da ottima birra artigianale di qualità, assistendo così in comodità alle premiazioni. L’appuntamento è dunque alla prossima edizione di “CorriBianze”, che vedrà riconfermato l’indissolubile il rapporto con la Festa della Birra.  Per articolo si ringrazia Paolo Fulchiero.


24-05-2016 Cerrione ( BI )

In 274 per la Corri nel Castello 2016 by Biella Running
Grande successo di partecipazione per la terza edizione della Corri nel Castello, gara/camminata approvata Fidal (inserita nel Gran Prix delle non competitive 2016) disputata martedì sera nello splendido scenario della Tenuta Castello di Cerrione illuminata dalla luce del tramonto.

 

partenza

 

La manifestazione organizzata dalla società Biella Running ha visto al via 274 partecipanti che si sono sfidati nel bel percorso di circa 4,5 km ricavato tra i prati e i sentieri che caratterizzano il percorso del golf ospitato all’ombra dei ruderi dell’antico castello medievale. I più veloci a tagliare il traguardo sono stati Mattia Bertocco, Policarpo Crisci e Andrea Bertinetti mentre a livello femminile le più leste sono state Jenny Mainelli e Antonietta Di Napoli. A precedere la prova degli adulti si era disputato un minigiro riservato ai ragazzi Under 12 con al via una trentina di piccole e piccoli runner. Tra i tanti runner intervenuti alla piacevole serata terminata con un ricco ristoro finale, da segnalare la presenza dell’olimpionica Beatrice Lanza, dell’azzurra Valeria Roffino e dell’ex nazionale Andrea Bello.


22-05-2016 Varallo ( vc )

Vincono la 45° edizione della Varallo – Res: Enzo Mersi e Barba Craveo, eccoli in azione nella edizione 2016

13239022_10206790598066722_2604059913861249687_n 13256332_10206790604986895_374538413775635903_n

  Enzo Mersi      –       Barba Craveo 


22-05-2016 Verrone ( BI )

Per la 4° edizione  GIRO dei Laghetti nel parco  delle Baragge di Verrone Vincono: Policarpo Crisci e  Sonia Destro. Circa 135 i partenti.

DSC_2082

I primi 3 assoluti:  Policarpo Crisci, Silvio Gambetta e Simone Borri.

Per le donne: Sonia Destro, Antonietta Di Napoli e Rosetta La Delfa.

DSC_2117


 

20-05-2016 Verrone ( BI )

12°Camminata Alpina. A.N.A. Gruppo di   Verrone / sezione Biella.   di km 6,5 circa.

4°Memorial Alpino Aldo Trinchero: Vincono: Chiorboli Matteo e Merlo Barbara

DSC_1437 Chiorboli Matteo Merlo Barbara

Grande sucesso per la quarta edizione  memorial Alpino Aldo Trinchero.  Corsa podistica non competitiva organizzata dall’A.N.A. gruppo di Verrone e ASD Olimpia Runners, presenti 345 atleti.


 

18-05-2016 Gattinara

Ieri sera a gattinara si è corsa la 16 edizione Cuncordu di km 7 circa . Vincono Ouyat Salah ( atletica Palzola ) Per le donne la biellese Lara Giardino ( atletica Saluzzo)

13244698_1028483763911645_3483255275543769689_n

Primo dei biellesi Pisani Alessandro ( atletica Candelo ) Gara corsa per le vie di Gattinara con  pioggia è temperatura fresca. Per le foto grazie a Simona Banfo ( atletica Candelo )


 

18-05-2016
Roffino vince a Castiglione della Pescaia

Al 6° meeting internazionale successo nei 3000 siepi per la biellese che non ha però raggiunto il minimo per gli Europei. Terza Valentina Costanza.

valeria 2010 mongrando Valentina

Valeria Roffino, con il tempo di 10’09”06″, lontano dal minimo di 9’55” valido per gli europei. Bene l’altra biellese in gara, Valentina Costanza, 10’14”79 il suo tempo. Articolo completo su: biellacronaca.it


 

16-05-2016
Nicole De Nile vince nel salto in lungo

La giovanissima biellese spicca un salto da 4,14 mt nel campionato regionale di società. Nella 4×100 quarta la staffetta dello Splendor Cossato. Continua su: biellacronaca


17-05-2016 Costanzana ( vc )
Velatta domina a Costanzana

13240605_10208367555499634_1029986666372915419_n

Stefano Velatta ingrana la marcia alta anche nella 10 km di Costanzana e non si fa sfuggire la vittoria

Terzo posto per Massimo Pasqual Cucco. Tra le donne Paola Birolo precede Mariella Cerutti e Carmela Valle

Continua.. su biellacronaca


 

15-05-2016   BRESSANONE

Per Menchini record italiano sui 100 metri

Al Brixia Meeting dedicato agli Under 18 brilla la stella dell’Atletica Stronese. Secondo posto e personale per Sara Zabarino nel lancio del giavellotto. Bene anche Ludovica Megna nei 2000 siepi

12512783_846015968861526_8942946091223753392_n

Rebecca Menchini

La ragazzina terribile, Rebecca Menchini dell’Atletica Stronese, ha fermato il cronometro a 12”04 che le valso il record italiano nella categoria Cadette. “Sono molto soddisfatta e stracontenta – dichir fine gar -. Non mi aspettavo un risultato simile e quando me l’hanno detto quasi non ci credevo. Eravamo tante batterie e 48 atleti provenienti da Italia, Germania, Slovenia e Svizzera. Ho corso anche nella staffetta 4×100 con Virginia Schieda, Letizia Toso e Leila Fantakone, in rappresentativa del Piemonte, ma onestamente non so quanto siamo arrivate”.

Grande tempo per Rebecca che essendo Cadetta si è ugualmente misurata con atlete della categoria Allieve. Un risultato inaspettato come ha detto la biellese e sicuramente un ottimo biglietto da visita per i prossimi campionati italiani.  Continua su: biellacronaca

 

 


 

13-05-2016 Cossato
Edward Young e Lara Giardino vincono la CorriCossato

Sfondata quota 2500 presenze alla CorriCossato, organizzata dallo Splendor sulle strade cittadine: 2515 per la precisione. Partenza per tutti in via Mazzini e arrivo in piazza Croce Rossa.

Grandi numeri anche per la competitiva con ben 298 iscritti. Successo come lo scorso anno per il canavesano Edward Young che ha chiuso in 19’34 precedendo il marocchino di Torino El Mostafa Rachhi molto spesso visto sulle strade biellesi. Al terzo posto il primo biellese Alessandro Gornati.

Tra le donne successo di Lara Giardino davanti alla novarese Chiara Schiavon e alla cossatese padrona di casa Barbara Merlo. Ecco i primi arrivati, in un articolo successivo presenteremo le classifiche complete. Continua……

Edward-Young-e-Lara-Giardino-vincono-la-CorriCossato-FOTOGALLERY-573641517df354

Lara Giardino prima fra le donne (Foto Andrea Battagin)

 

Giovedi’12 maggio 2016 Candelo
Candelo: Runner a favore di Soroptimist International

gabba salumi

Podisti in prima linea anche per beneficenza. Ieri sera, giovedì 12 maggio, 170 runner si sono dati appuntamento presso lo stabilimento Gabba Salumi di Candelo per il terzo appuntamento del Soroptimist Club Biella, una podistica non competitiva di 6 km. Continua….


 

08/05/2016  Como CO, Italia

La giovane atleta del ( ATL. Gaglianico)   Noemi Velatta vince nei 1000 metri  in pista nella   3^ PROVA TROFEO GIOVENTÙ LARIANA  chiude la sua fatica in 3’08, per la cronaca ieri era in Toscana per il padre che correva nella 6 ore e pure lui si piazza al primo posto.

13139326_10208319239851773_2071849429260525467_n

Noemi alla premiazione a Como nei 1000 in pista.


Domenica 08 maggio 2016 Viverone
Viverone: Più di ottanta partecipanti alla CorriCri

cri

Si è svolta oggi, domenica 8 maggio, la corsa podistica non competitiva CorriCri 2016 di 7,8 km. Buono il numero dei partecipanti: 81 gli adulti al via insieme ad alcuni bambini che hanno percorso un mini giro di circa 400 metri.. continua su newsbiella.it


 

08-05-2016
Il primo Vertical Mille è di Mersi e Cravello 

Grande successo per la prima edizione della gara da Mosso all’Argimonia

Il-primo-Vertical-Mille-e-di-Mersi-e-Cravello-

Articolo completo su: biellacronaca


 

7/5/2016. Firenze  

6 e 12 Ore Parco delle Cascine 2016

Ottimo piazzamento per due atleti Biellesi alla 6 ore di Firenze.

13077023_10208317032876600_4836316655703038560_n Stefano-Velatta-strepitoso-alla-6-ore-del-Parco-delle-Cascine-572f0e5fa03aa4

 

Sulla distanza di 6 ore Stefano si piazza 1° assoluto e migliore prestazione Italiana dal 2011. Totalizza km.  85.010

Ottima 5ª posizione maschile, 7° assoluto per Massimo Sinigaglia   il biellese ha chiuso con 67 chilometri e 120 metri

 


 

07-05-2016 Vaglio – Pettinengo
Christian Agnolin e Simona Casazza vincono…

 

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

Pochi partecipanti per l’edizione numero 6 del memorial Francesco Osiliero, organizzato nel tardo pomeriggio di sabato a Vaglio Pettinengo: una quarantina gli iscritti che hanno affrontato i circa 7 chilometri del percorso misto proposto dalla locale pro loco di Vaglio Pettinengo. Continua…


 

07-05-2016     Valle San Nicolao
Carlo Torello e Federica Pozzo i migliori a Valle San Nicolao

Un centinaio di partecipanti per la corsa non competitiva

1-gruppone 2 Federica Pozzo 3 Carlo Torello

Un centinaio di partecipanti questo pomeriggio a Valle San Nicolao per la 2ª edizione della corsa non competitiva, quest’anno inserita all’interno delle celebrazioni di San Nicola: percorso di circa 6 chilometri molto impegnativo con tratti di salita ripidissima nei boschi circostanti. Continua…


 

05-05-2016 Sandigliano ( BI )
Pienone per l’A.S.P.A.: in 240 al via della corsa non competitiva 

Tagliano per primi il traguardo Andrea Bertinetti e Selena Bernardi

Trattandosi di una non competitiva non è stata stilata alcuna classifica, ma citiamo comunque i più veloci: ha completato per primo il percorso

13139033_10208291945049420_2139669298340135032_n

Podio marchiato: Biella Runnig.

Andrea Bertinetti in 22’04” davanti a Denis Feruglio in 22’10” e a Marco Deusebio in 22’41”.

Tra le donne arrivo in volata sul rettilineo finale e prima posizione conquistata da Selena Bernardi davanti ad Antonella Manfrinato, entrambe in 26’17”. Al terzo posto Cristina Pieri in 27’37”.  Articolo completo su: biellacronaca.it

 

 


 

04-05-2016
Velatta, Saoud e Farina grandiosi in pista a Torino

Velatta-Saoud-e-Farina-grandiosi-in-pista-a-Torino-5729f0a4c484a2

Trasferta nel torinese per alcune giovani atleti del Gaglianico, impegnati sabato e domenica nelle gare organizzate dalla Fidal Torino e valide per i campionati di società provinciali Cadetti.

Grande soddisfazione per Noemi Velatta (classe 2002) che ha siglato il suo nuovo personale sui 1000 metri scendendo per la prima volta sotto i 3 minuti e 10 secondi, chiudendo in 3’08”86 (un miglioramento di ben 20 secondi rispetto allo stesso periodo dello scorso anno) Continua su biellacronaca.it

 


 

02-05-2016
Valeria Roffino sfiora il pass per gli Europei

vale 12 rof

La biellese scende sotto i 10 minuti in California: mancano due secondi per Amsterdam. Articolo completo su:biellacronaca.it

 

 


 

01-05-2016. Oderzo ( Veneto )

Valentina Costanza ottima terza a Oderzo. 

Al 6° posto Nadia Ejjafini, 7° Francesco Bona

costanza 1

Valentina Costanza è salita sul terzo gradino del podio questo pomeriggio a Oderzo in Veneto nella 21ª edizione della corsa internazionale “Oderzo Città Archeologica”: la biellese ha condotto un’ottima gara rimanendo a lungo incollata alla 23enne rumena Monica Madalina Florea, vincitrice della gara, e alla maratoneta azzurra Rosalba Console (Fiamme Gialle) seconda al traguardo ad un solo secondo. Articolo completo su: biellacronaca.it

 


 

Domenica 01 maggio 2016. Santhià

Giornata di gare a Santhià. Insieme alla “Del Riso… la Maratona” è andata in scena anche la mezza maratona

Stefano-Velatta-secondo-alla-Maratona-di-Santhia-

(Foto Michele Urru)

 

Vincono la maratona : 

1 LAAOUINA ABDELHADI ATLETICA SUSA ita PSM 2:26:44
2 VELATTA STEFANO A.S.GAGLIANICO 1974 ita SM40 2:40:55
3 MADDALENA DOMENICO ATL. VERBANO ita SM40 2:42:51

Donne:

1 KUZMINSKA KATARZYNA ATLETICA CANAVESANA ita SF40 3:00:39
2 CASSISSA SIMONA EMOZIONI SPORT TEAM A.S.D. ita SF40 3:20:34
3 CARACCIO PAOLA G.S.D. SAI FRECCE BIANCHE POD ita SF35 3:21:40

Vincono la mezza maratona:
1 RACHHI EL MOSTAFA TEAM MARATHON S.S.D. ita SM35 1:13:36
2 RITY MOHAMED DELTA SPEDIZIONI ext SM 1:13:41
3 KIRECH RACHID ATL. VIRTUS SENAGO ita SM35 1:13:44

Donne:

1 GIARDINO LARA ATLETICA SALUZZO ita SF35 1:24:04
2 DI GREGORIO LORENZA SCI NORDICO VARESE ita SF45 1:28:03
3 BELLAN VALERIA ATL. SAN MARCO U.S. ACLI ita SF35 1:28:18

Vincono la km 10. :

1 SBAAI YOUSSEF TEAM MARATHON S.S.D. ext SM35 0:32:38
2 LADETTO EMANUELE S.S. VITTORIO ALFIERI ASTI ita AJPSM 0:34:48
3 COLANGELO MIRKO G.S.A. COMETA ita SM35 0:34:48

Donne:

1 CIBIN MONICA ATLETICA OVEST TICINO ita SF40 0:40:06
2 MERLO BARBARA G.S. SPLENDOR COSSATO ita AJPSF 0:41:36
3 DI NAPOLI MARIA ANTONIETTA ATL. SANTHIA’ ita SF35 0:43:15

 

 


 

Domenica 01 maggio 2016. Pollone

Orozco Sanchez  e Barbara Cravello vincono la 36° Giro di Pollone.

13124996_10208266462772379_1598361715750637231_n

Stamattina a Pollone circa 100 gli atleti presenti per il giro di pollone nonostante la pioggia e il freddo, arrivo alla palestra del paese con un bel ristoro : birra – the caldo – salame mortadella formaggio  grissini e vari dolci.. e per finire premiazione in palestra.

Primi 3 ufficiali.

DSC_0194

1 Orozco Sanchez   Atletica Monterosa 49:04

2 Mersi Enzo          Atletica Monterosa  49:15

3 Balzaretti Silvio  Atletica Monterosa  53:00

 Donne

DSC 1

1 Cravello Barbara GSA Pollone    1:00:21

2 Belletti Marcela                             1:00:41

3 Arvat Elisa   Pont Sant Martin   1:02:59

 

 


 

Gozo Trail di Malta, lungo 55 km con 1500 metri di dislivello +
Arianna Regis si classifica prima nelle donne con un tempo di 5h30′.
Marco Gazzola si classifica primo assoluto in 4h52′.

13100726_10207417440172518_4191434905194405207_n
Sara Regis

Ti stimo sorella mia, perchè oggi sei riuscita ad andare avanti,senza cedere anche quando hai pensato di farlo, combattendo contro due nemici per te molto duri, l’alluce valgo che ti sta causando un bel po’ di problemi, ed il caldo di Malta,che oggi si è fatto sentire con i suoi 30 gradi. Continua così, a stupirti davanti ad un cristallo incastonato nel terreno del percorso, a fermarti per raccoglierlo, cosi da poter correre ancora piu felice di prima.


 

SABATO 30 APRILE e DOMENICA 1 MAGGIO 2016 ( Torino )

MANIFESTAZIONE PISTA FIDAL PIEMONTE
CAMPIONATI DI SOCIETA’ PROVINCIALI Ragazzi-Ragazze-Cadetti-Cadette Torino. Stadio Nebiolo. Viale Hugues 10 . VALIDA COME PRIMA PROVA GRAND PRIX REGIONALE LANCI CM/CF

La giovane biellese Noemi Velatta  ( ATL. Gaglianico ) si piazza 3° assoluta nella gara dei 1.000 metri Cadette e fa il suo personale in 3:08:64.

2 giornata 1 Maggio 

 NOEMI Velatta  nei 300 metri piani Cadette  ferma il cronometro in.. 46.38

13062010_10208261265642454_5920976576582085084_n

Nella foto:  Noemi  insieme la vincitrice El MAAZI ASSIA Runner Team 99.  Tempo 2:58:37.


30/04/2016 BIELLA

Un modo diverso di vivere la città: “Good morning Biella”

????????????????????????????????????

Corsa all’alba per un gruppo di podisti temerari grazie all’organizzazione dei Tapa Run, poi tutti insieme per fare colazione. Articolo completo su: newsbiella


 

Altre notizie sulla 3° edizione  

In 70 per “Good Morning Biella”

Numeri in crescita per la corsa all’alba sulle strade cittadine

In-70-per-Good-Morning-Biella-FOTOGALLERY-5724b31b939712

Terza edizione, numeri che crescono, divertimento e un po’ di fatica, soprattutto per la “levataccia”, e infine la goliardia dei Tapa Run Biella e le foto immancabili di Carletto Bolla: sono questi gli ingredienti di “Good morning Biella”, l’evento organizzato questa mattina all’alba sulle strade di Biella. Continua su:biellacronaca.it

 


“Correre non mi piaceva poi…” 

-Correre-non-

Intervista a Noemi Velatta, la tredicenne più talentuosa della corsa biellese. Figlia dello Stefano specialista in ultramaratone, solo quando ha incontrato la sua allenatrice Cleliuccia Zola ha trovato gli stimoli giusti.

Noemi Velatta, dell’Atletica Gaglianico, è una ragazzina terribile sui 1000 metri piani ma che inizialmente detestava l’atletica. La svolta arriva grazie alla sua allenatrice, Cleliuccia Zola. Noemi ha solamente 13 anni ma la corsa verso un futuro roseo è già iniziata. Articolo completo su: biellacronaca.it

 


 

26-04-2016 Verrone
Simone Borri e Cristina Pieri i più veloci alla 10 km di Verrone

Nella prova corta primi al traguardo Matteo Chiorboli e Rosetta La Delfa

????????????????????????????????????

Cristina Pieri

Grande partecipazione lunedì 25 aprile, nonostante il giorno di festa, alla 2ª edizione della “Camminata tra Castello e Cascine”, organizzata da Pro Loco Verrone e Gsd Verrone in collaborazione con l’assessorato allo sport del Comune di Verrone: complessivamente ben 270 i podisti che si sono presentati al via dei due percorsi proposti. Articolo completo su: www.biellacronaca.it

 


 

Gara internazionale per la biellese Fatna Maraoui (Esercito) impegnata domenica mattina nella 25ª edizione della mezza maratona di Nizza in Francia. L’azzurra ha chiuso ottima seconda in 1h14’38” dietro solo alla etiope Muliye Dekebo al traguardo col tempo di 1h11’08”.  www.biellacronaca.it

Nella foto Maraoui con Lisa Migliorini

13043411_10207904668967657_1599977542894767322_n


 

Bravissimo Alberto Mosca: è 8° alla Sarnico-Lovere 
Strepitoso Alberto Mosca alla 6ª edizione della “Sarnico-Lovere Run”, corsa su strada di 26 chilometri lungo le sponde del Lago d’Iseo. Il biellese dell’Atletica Palzola, seppur reduce dai 18… continua su www.biellacronaca.it

13103296_958928447612520_1414079547563133916_n

Stanco ma sorridente al traguardo della Sarnico-Lovere Run!


 

24-04-2016 Ronco
Bertocco e La Delfa i più veloci alla Ronco-Cascina Alè 

Grande festa sportiva organizzata dal Circolo Ricreativo Su Nuraghe

????????????????????????????????????

Bertocco  – Policarpo –   Osiliero

????????????????????????????????????

La Delfa –  Bruna – Manfrinato

????????????????????????????????????

Societa’ piu numerosa Gaglianico 1974

 

Gran bella mattinata di sport con il Circolo Ricreativo Su Nuraghe: gli amici sardi hanno organizzato la 25ª edizione della corsa podistica Ronco-Cascina Alè, non competitiva su terreno misto con arrivo alla Cascina Alè al Brich di Zumaglia, manifestazione valida per il Gran Prix delle non competitive.

In 170 al via pronti a sfidarsi sulle erte salite del percorso: premio finale il rinfresco a base di prodotti sardi offerto dal Sa Nuraghe.

Nessuna classifica, ma segnaliamo comunque i primi arrivati: ha tagliato per primo il traguardo Mattia Bertocco dello Splendor Cossato in 25’52” seguito da quattro atleti del Gaglianico 74: nell’ordine Policarpo Crisci, Valentino Osiliero, Simone Borri e Dario Monteferrario.

Tra le donne la più veloce è stata Rosetta La Delfa del Gaglianico 74, davanti alla compagna di squadra Valeria Bruna. Al terzo posto Antonella Manfrinato (Olimpia Runners) seguita da Loredana Patteri (Gaglianico 74). A seguire un tris di atlete del Gaglianico 74, arrivate insieme: Erica Passarella, Paola Delledonne e Emanuela Cerri.

Al Gaglianico 74 è andato il premio per la società più numerosa, il memorial Carlo e Flavina Valera.

Al via anche una decina di bambini su un percorso di circa 1 chilometro, anche se alcuni hanno poi voluto proseguire sino al traguardo a Cascina Alè.

biellacronaca.it


 

23/04/2016

CROSS. 12mo posto per il Liceo Galilei di Borgomanero e Gozzano ai Mondiali Studenteschi

CROSS. 12mo posto per il Liceo Galilei di Borgomanero e Gozzano ai Mondiali Studenteschi

Torino (TO) 23 aprile. Dodicesimo posto a squadre per le studentesse del Liceo Galilei di Borgomanero e Gozzano (in provincia di Novara) che questa mattina hanno preso parte ai Campionati Mondiali Studenteschi a Budapest. Miglior piazzamento individuale quello di Giada Licandro, 24ma con 12:04 seguita da Chiara Schiavon, 26ma a due soli secondi di distacco dalla compagna (12:06). Seguono 39esima Arianna Niccolai (12:26), 107esima Elisa Giacometti (14:32), 112esima Pamela Sagoleo (15:03) e 130esima Beatrice Giacobini (17:23).

Ad accompagnare gli atleti italiani il capo delegazione Renzo Suppo, coordinatore di educazione fisica e sportiva per la provincia di Torino mentre a seguire le ragazze la docente Carlotta Sorbaro.

Per la cronaca, 12mo posto anche per la squadra maschile azzurra (istituto tecnico per le costruzioni “Peter Anich” di Bolzano).
(Fonte: Fidal Piemonte – Myriam Scamangas)

 


24 ore di Torino vincono Canta e Montabone.
E’ stata una bella ottava edizione della 24 ore di Torino, con atleti giunti da tutta Italia per partecipare alla gara che lo scorso anno assegnò i titoli mondiali.
Quest’anno ai colori dell’iride si sono sostituiti il rosso, il blu e il bianco della bandiera del Piemonte che ha coronato campioni regionali Piercarlo Canta (Cral Reale mutua), che si è aggiudicato anche la gara iscrivendo così il suo nome nell’albo d’oro, con 199,105 Km.
Stessa sorte è toccata a Maria Grazia Montabone (Giò 22 Rivera), laureatasi campionessa regionale e prima della corsa in rosa con 146,097 Km.
Tra gli uomini piazze d’onore per un altro Piemontese, Domenico Galfione (Carignano Run) e terza posizione per Giannetti Luca (ASD Lupi d’Appennino). Tra le donne seconda Fiore Albarosa (Cral trasporti torinesi) e terza l’intramontabile Maria Pia Bellato (Apple Run team).
In una città che corre, merita un occhio di riguardo la singolarità dell’evento, uomini e donne capaci di percorrere chilometri senza fermarsi per 24 ore.
La manifestazione è stata ancora una volta trampolino di lancio per aspiranti ultramaratoneti, che potevano contare sulla possibilità di cimentarsi anche su distanze meno impegnative, quali la 6 ore e la 100 Km.
Le vittorie di queste sezioni, che fanno della 24 ore di Torino un vero e proprio festival dell’ultramaratona, sono andate nella 6 ore uomini a Delli Mutti Alessandro (Alpini Trofarello) con 69,726 Kmche ha sopravanzato Camastra Flavio (Apple Run team) secondo e terzo Danciu Gabriel Alin, romeno ma con tessera e accento campano (ASD Running Telese Terme).
Bissa la vittoria della 6 ore di Recordando del 6 marzo Silvia Sonia Braga prima con 68,577 Km davanti alla seconda classificata Cariello Luisa (alpini Trofarello) e terza, anche per lei si è trattato di un bis del 6 marzo, Liliana Pagliero (Brancaleone Asti) .
Curioso poi l’arrivo della sezione riservata ai centochilometristi dove il primo degli uomini, Davide Gambino (ASD Gate Cral Inps) e la prima delle donne Vercellone Debora (Atletica Santhià) sono giunti al traguardo con lo stesso tempo, 11,39,26, secondo tra gli uomini il lombardo Fabio Bussetti (GS Avis Oggiono), terzo Berti Marco (Cral Regione Piemonte). Tra le donne oltre la vincitrice è l’unica riuscita a portare a termine la fatica oltre alla vincitrice è stata Megna Valeria del comitato territoriale Uisp.
Il festival dell’ultramaratona è stato alla fine il festival della soddisfazione che ha coinvolto oltre che i protagonisti, i giudici della Fidal, schierati anch’essi per 24 ore ma sopratutto l’organizzazione che nonostante le difficoltà insite in una manifestazione così lunga, ha funzionato alla perfezione e che da appuntamento a tutti gli appassionati alle lunghe distanze, i prossimi 8/9 ottobre quando andrà in scena la 100 Km delle Alpi.

 


17/4/2016 Bolgheri  (Toscana)

LA 18KM DI CORSA NEL CUORE DI BOLGHERI  la vince il biellese Alberto Mosca ( ATLETICA PALZOLA ) che ferma il cronometro in  01:03:29

13007381_10208861124959041_1534520290826704085_n

 


 

Domenica 17 Aprile 2016  (Carisio)
Abdelhadi Laaouina e Claudia Gelsomino vincono a Carisio

Stefano Velatta (5°) e Lara Giardino (2ª) i migliori biellesi all’EcoMaratonina sulle vie dell’oro

Abdelhadi-Laaouina-e-Claudia-Gelsomino-vincono-a-Carisio

Un centinaio di partecipanti alla 3ª edizione della “EcoMaratonina sulle vie dell’oro”, organizzata questa mattina sulle strade di Carisio, unitamente alla 7ª edizione del Memorial Chiorboli, del quale parleremo in altro articolo. La manifestazione, sempre contraddistinta da un ricco montepremi è per la prima volta stata collocata in primavera e oggi ha potuto godere di un clima ideale per correre, seppur bagnata da una leggera pioggia, proprio al momento dell’arrivo dei migliori al traguardo.

Prima della partenza, passerella e applausi per gli “angeli della corsa”: 5 fantastici runner che hanno partecipato alla mezza maratona spingendo a turno una speciale carrozzina appositamente progettata per far sì che anche i disabili possano provare l’emozione di un evento di questo tipo. Poco prima dell’arrivo, invece, una “garetta” aperta a tutti i bambini, senza classifica e con un premio per tutti all’arrivo: tanti i miniatleti al via che tutto d’un fiato hanno percorso i 500 metri del percorso loro riservato avendo l’onore di tagliare il traguardo sotto lo stesso arco dei “grandi”. Articolo completo su: www.biellacronaca.it

 

Edward Young e Chiara Schiavon nell’albo d’oro del Memorial Chiorboli

I migliori biellesi sono secondi: Umberto Contran e Barbara Merlo

 


 

10-04-2016
Velatta argento tricolore M40 sui 50 chilometri

Paola Birolo ai piedi del podio: è 4ª F45. Marco Ghilardelli 11° nella 100 chilometri

 

Velatta-argento-tricolore-M40-sui-50-chilometri

Podio tricolore per il biellese Stefano Velatta ai campionati italiani sui 50 chilometri su strada, manifestazione svoltasi a Seregno in Lombardia. L’atleta del Gaglianico 74 ha terminato al 5° posto assoluto la gara chiudendo in 3 ore 20 minuti e 15 secondi.

Vittoria allo spagnolo Asier Cuevas Ettcheto al traguardo in 2h57’35” ma naturalmente fuori gioco per il titolo italiano che è andato a Simone Pessino (Cs Rocchino) con tempo di 2h59’00, al secondo posto il plurititolato Alberico Di Cecco (Vini Fantini) in 3h05’33” seguito da Marco Menegardi (Bergamo Stars, 3h17’43”).

Articolo completo su: biellacronaca.it


 

Biella Graglia 2016

Ivo Aimone e Lara Giardino vincono la quattordicesima edizione  Biella-GragliaBen 260 i partenti con una bella giornata di sole e un arietta fresca giusta per la gara.

Classifica….

Ivo Aimone dell’Atletica Piemonte

????????????????????????????????????

 

Prmi tre classificati:

1 AIMONE IVO ATLETICA PIEMONTE ASD ita JPSM  0:43:12

2 TORELLO VIERA CARLO G. S. D. GENZIANELLA ita SM35  0:46:21

3 VALZ LUCA ATLETICA MONTEROSA FOGU ARNAD ita JPSM  0:46:59

 

Donne

1 GIARDINO LARA ATLETICA SALUZZO ita SF35  0:51:42

2 RAGONESI MELISSA G. S. D. VALDIVEDRO ita SF35  0:53:27

3 DOSIO CRISTINA ATLETICA SUSA ita JPSFF  0:53:31


10/04/2016 Torino

A Tutta Dritta vince il Kenya. Yeman Crippa e Fatna Maraoui primi azzurri

Tutta Dritta Torino 2016

L’edizione 2016 di Tuttadritta va in archivio con i colori del Kenya. La corsa di 10km in linea retta che parte dal salotto buono di Torino, la centralissima Piazza San Carlo, e arriva alla Palazzina di Caccia di Stupinigi, vede infatti il successo di Amos Kibiwot Kurgat in 28:58 nella prova maschile, e di Mary Wangar Wanjohi nella corsa femminile in 33:31.

La prova maschile vede poi al secondo posto il marocchino portacolori del Team Marathon Youssef Sbaai con un tempo finale di 29:34. Nella sua scia l’ottimo Yemaneberhan Crippa (Fiamme Oro): il due volte campione europeo juniores di cross chiude al terzo posto con 29:41 precedendo l’altro kenyano Paul Kariuki Mwangi, 4° in 30:26. La classifica vede poi Andrea Elia (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) al 5° posto in 30:31 davanti al portacolori del CUS Torino Stefan Iulius Gavril con 30:47. Da segnalare ancora Francesco Bona (Aeronautica) 7mo in 30:55 e Nadir Cavagna (Atl. Valle Brembana) 8° in 30:58.

Al femminile podio tutto kenyano dietro la vincitrice Wanjohi con Lucy Wambui Murigi 2° in 33.46 e Caroline Cherono terza in 33:51. Quarto gradino del podio per la prima delle azzurre, Fatna Maraoui (Esercito) che perde la volata con la Cherono per il gradino più basso del podio e taglia il tragaurdo con lo stesso tempo (33:51). Alle sue spalle la campionessa italiana di cross Silvia La Barbera (Forestale) con 34:11. Sesto posto per la biellese Valentina Costanza (Esercito) con 34:45 che precede Alice Cocco (CUS Sassari) con 35:35 e Giorgia Morano (CUS Torino) con 35:42.

(Fonte: Fidal Piemonte – Myriam Scamangas)

 

 

 


03-04-2016  Savona
Strepitosa Noemi Velatta: è seconda alla 10km di Savona

10km 2 class Noemi Savona

Ai piedi del podio il papà Stefano nella mezza Maratona

Articolo completo su: biellacronaca.it


 

 02/04/2016  Vigliano

Paolo Finesso e Maria Di Napoli primi al “Bardelle”

Ben 270 iscritti a Vigliano. Gaglianico 74 la squadra più numerosa

Paolo Finesso primo al Bardelle 2016

Ha tagliato per primo il traguardo il borgosesiano Paolo Finesso (Atl. Valsesia), atleta di ottimo livello regionale, col tempo di 18’34” e un vantaggio ragguardevole su Christian Agnolin (Gac Pettinengo, 20’54”); al terzo posto il grignaschese Matteo Mortarotti (Atl. Valsesia) in 21’03”.

 

Tra le donne la sfida si presenta apertissima in linea di partenza: chiude prima Maria Antonietta Di Napoli, portacolori dell’Atletica Santhià, col tempo di 24’20”, seguita da Barbara Merlo (Splendor Cossato, 24’31”) e da Rosetta La Delfa (Gaglianico 74, 24’55”). Articolo completo su: www.biellacronaca.it

Maria Di Napoli prima al Bardelle 2016

 


 

Biella 31/03/2016

Agli Europei senza calzini

Intervista con l’atleta biellese Valeria Roffino, in procinto di partire per il Nuovo Messico, che ci ha rivelato qualcuno dei suoi segreti e fatto una promessa… Leggi articolo completo su: www.biellacronaca.it

 

8362_841773242619132_1855562535536831445_n


 

28-03-2016 Quaregna ( BI )
Alla Pianetta vincono: Enzo Mersi e Lara Giardino

La 3ª edizione del Trail della Pianetta ha portato al via oltre 400 atleti, suddivisi sui due percorsi previsti dagli organizzatori: 17 chilometri competitiva e 8 chilometri non competitiva con grande partecipazione anche di atleti Nordic Walking. Partenza questa mattina intorno alle 9.30 dalla zona antistante la Pro Loco di Quaregna su percorso immerso nel verde della Pianetta cossatese.

Organizzazione tecnica di Splendor Cossato e Gaglianico 74 con Andrea Salvini e Enrico Dall’Angelo menti di una manifestazione che ha come unico scopo, oltre a quello agonistico, di dare una mano concreta al piccolo Luca Vinciguerra, bimbo cossatese affetto da una rara patologia, il morbo di Noonan. Un successo, forse inaspettato considerato il tempo incerto e la giornata festiva che ha sicuramente portato fuori città possibili partecipanti.

Nella gara lunga successo secondo pronostico per il pollonese Enzo Mersi col tempo di 1 ora 17 minuti e 8 secondi con distacco di oltre tre minuti su Emanuele Falla, portacolori della Equilibra Running Team di Torino al traguardo in 1h22’20. Sul terzo gradino del podio l’ossolano Paolo Matli (Gsd Valdivedro) al traguardo in 1h24’38”.

 

Nella classifica femminile successo in scioltezza per Lara Giardino, biellese dell’Atletica Saluzzo: ha tagliato il traguardo in 1h39’14” davanti ad Antonella Manfrinato (Olimpia Running) che ha tagliato il traguardo in 1h44’24”. Al terzo posto Gabriella Boi del Gaglianico 74 in 1h45’50.

 

????????????????????????????????????

Lara Giardino

????????????????????????????????????

Enzo Mersi

 

 

Pubblichiamo anche l’ordine di arrivo dei primi 20 uomini e 10 donne della non competitiva sulla distanza di 8 chilometri. Di questa gara, come da regolamento non esiste classifica ufficiale.

Classifica maschile NON COMPETITIVA 8 km (primi 23)

1° Davide Allavena, 2° Policarpo Crisci (Gaglianico 74), 3° Samuele Viana (Atl. Gaglianico), 4° Edoardo Russo (Atl. Gaglianico), 5° Matteo Battaglia (Splendor Cossato), 6° Rocco Mancino (Gsa Pollone), 7° Davide Cosimo, 8° Claudio Givone (Gaglianico 74), 9° Diego Maio (Atl. Candelo), 10° Maurizio Cortese, 11° Corrado Coppa (Gaglianico 74), 12° Mauro Iannone (Circuito Running Novara), 13° Roberto Zambon, 14° Giorgio Battani (Gaglianico 74), 15° Davide Murdaca, 16° Giuseppe Bianco, 17° Mario Secci (Gaglianico 74), 18° Federico Gariazzo (Gaglianico 74), 19° Alessandro Cossu, 20° Massimo Devivo (Atl. Candelo), 21° Massimo Lacchio (Olimpia Runners), 22° Egidio Blotta, 23° Dante Bacolla.

Classifica femminile NON COMPETITIVA 8 km (prime 10)

1ª Barbara Merlo (Splendor Cossato), 2ª Rosetta La Delfa (Gaglianico 74), 3ª Susanna Bozzalla (Trivero 2001), 4ª Monica Perardi (Pont St. Martin), 5ª Consuelo Rapa (Biella Running), 6ª Elisa Di Prè, 7ª Simonetta Tagliavini (Atl. Candelo), 8ª Lucetta Pasteris (Gaglianico 74), 9ª pari merito Paola Delledonne (Gaglianico 74), Deborah Brunello (Gaglianico 74) e Emanuela Cerri (Gaglianico 74).

Classifica Assoluta Maschile COMPETITIVA 17 km (primi 20).

1° Enzo Mersi (Atletica Monterosa Fogu Arnad) 1.17.08, 2° Emanuele Falla (A.S.D. Equilibra Running Team) 1.22.20, 3° Paolo Matli (G. S. D. Valdivedro) 1.24.38, 4° Luca Giovannini (A.Atl. Candelo) 1.25.52, 5° Simone Borri (A.S.Gaglianico 1974) 1.27.28, 6° Marco Deusebio (Biella Running) 1.28.37, 7° Walter Martinetto (A.S.Gaglianico 1974) 1.30.08, 8° Alberto Mocellini (G. S. D. Valdivedro) 1.30.35, 9° Francesco Suquet (A.P.D. Pont-Saint-Martin) 1.31.00, 10° Michele Lombardi (G.S. Splendor Cossato) 1.31.25, 11° Rodolfo De Colle (A.Atl. Candelo) 1.31.53, 12° Fabio Patragnoni (Gav Gruppo Atletica Verbania A) 1.32.07, 13° Raffaele Di Pinto (G.S.A. Valsesia) 1.32.40, 14° Mauro Ghirardello (A.S.Gaglianico 1974) 1.32.50, 15° Massimo Sinigaglia (G.S. Gabbi) 1.33.04, 16° Emiliano Di Palma (A.Atl. Candelo) 1.33.30, 17° Silvio Fantini (Biella Running) 1.33.38, 18° Andrea Rossetti (Biella Running) 1.34.38, 19° Luca Meirone (A.S.Gaglianico 1974) 1.34.20, 20° Marco Ghilardelli (A.S.D. Olimpia Runners) 1.34.27.

Classifica Assoluta femminile COMPETITIVA 17 km (prime 10)

1ª Lara Giardino (Atletica Saluzzo ) 1.39.14, 2ª Antonella Manfrinato (A.S.D. Olimpia Runners) 1.44.10, 3ª Gabriella Boi (A.S.Gaglianico 1974) 1.45.50, 4ª Silvia Cominazzi (Biella Running) 1.48.08, 5ª Rosa Orlarey (Ass. Dilet. Canavese 2005) 1.48.32, 6ª Lucia Cagliano (A.S.D. Olimpia Runners) 1.49.31, 7ª Alessia Canepa (A.S.Gaglianico 1974) 1.50.02, 8ª Milena Foglio Stobbia (A.S.D. Olimpia Runners) 1.50.42, 9ª Isabella Putzolu (A.Atl. Candelo) 1.50.42, 10ª Federica Pozzo (A.Atl. Candelo) 1.53.50.

Articolo completo su www.biellacronaca.it

 

 


 

26/03/ 2016 Lagarina ( TN )

Roffino: ottima seconda posizione in Valle Lagarina

La biellese partirà ora per un lungo ritiro negli Stati Uniti

Giovanni Sessantadue

Valeria in azione a Villa Lagarina  foto di ( Giovanni )
Prova di carattere di Valeria Roffino. Nella giornata della vigilia di Pasqua la biellese è stata protagonista a Villa Lagarina in Trentino dove ha terminato ottima seconda la 26ª edizione della corsa internazionale “La Lagarina”, circa 12 chilometri su strada su anello di 4 chilometri da percorrere 3 volte.

Roffino ha corso con una media inferiore ai 3’30” al chilometro terminando la prova in 41’50” dietro alla kenyana Martha Akeno (Valsugana Trentino, 40’45”), ma nettamente davanti alla seconda kenyana iscritta Ruth Chebitok (Athletic Terni, 44’01”).

“Sono contenta per come è andata – dice la biellese – Ho praticamente corso da sola due terzi di gara dopo che la Akena ha allungato: il suo passo per me era troppo forte, quindi mi sono data un ritmo e l’ho tenuto egregiamente, consapevole anche che dietro il distacco era decisamente alto”.

Per Roffino la gara su strada in Trentino era una sorta di anello di congiunzione tra le campestri, terminate con la bellissima medaglia mondiale a squadre, e le Siepi, specialità per la quale tornerà ora ad allenarsi. Il 2 aprile, infatti, partirà infatti per un lungo stage di allenamento in altura in New Mexico negli Stati Uniti, rientrando in Italia esattamente un mese dopo. by www.biellacronaca.it

 

 


 

23/03/2016. Biella 

Una giornata allo stadio durante la pausa lavoro con il popolo giallo.

Allenamento con il popolo giallo 2016

MERCOLEDIDELLERIPETUTE …
30/40/50 ( oggi più 50 che 30) runner che sbucano all’improvviso in pausa pranzo… oggi condizioni climatiche perfette… lavoro duro 10X 500 rec 2′ da fermi … con una piacevole sorpresa … la ns madrina Valeria Roffino che in un fondo un po allegro ci faceva da lepre sui nostri 500 forti e poi proseguiva, mentre noi aspettavamo come alla fermata del bus che ripassasse a riprenderci dopo 2’… con lei Andrea Nicolo ( un ragazzo che oltre ad essere in crescita e forte stimo molto per il suo approccio verso l’atletica)…
Lo ripeto spesso ma in quale altro sport può capitare una cosa del genere… campioni che aiutano altri runner nelle loro fatiche…
Dobbiamo essere orgogliosi… in questi mesi stiamo cercando di allenarci in un modo nuovo… siamo pur sempre runner… ogni tanto a domanda : ” che sport fai?” … possiamo anche rispondere Atletica Leggera… sottili differenze…
Ps: ormai ci siamo abituati a momenti così… ma non smettiamo di sorprenderci!!!